Simona Quadarella Argento 800 Metri Stile Libero E Record Italiano. Oro Ledecky

CAMPIONATI MONDIALI FINA 2019GWANGJU

L’attesissimo ritorno in gara di Katie Ledecky è finalmente avvenuto. Dopo aver visto la detentrice del Record del Mondo soltanto nei 400 metri stile libero, Katie Ledecky si è ripresa dal malessere che l’ha colpita al suo arrivo a Gwangju ed ha nuotato nelle batterie di ieri degli 800 metri stile libero.

La finale si preannuncia una lotta tra Katie Ledecky, Leah Smith e l’italiana Simona Quadarellagià campionessa del mondo dei 1500 metri stile libero qui a Gwangju.

L’atleta romana allenata dall’ex olimpico Christian Minotti nelle qualifiche ha nuotato 8:20.86, quarto crono, dietro Leah Smith, Katie Ledecky e l’australiana Ariarne Titmus.

In finale anche anche la cinese Wang Jianjiahela tedesca Sarah Kohlerla spagnola Mireia Belmonte e l’australiana Kiah Melverton.

800 METRI STILE LIBERO DONNE FINALE

  • World Record: Katie Ledecky (United States), 2016, 8:04.79
  • World-Junior Record: Katie Ledecky (United States), 2017, 8:11.00
  • World Championships Record: Katie Ledecky (United States), 8:07.39
  • 2017 Defending World Champion: Katie Ledecky (United States), 8:07.39

PODIO

  1. ORO Katie Ledecky 8:13.58
  2. ARGENTO Simona Quadarella 8:14.99
  3. BRONZO Ariarne Titmus 8:15.70

Katie Ledecky parte subito aggressiva cercando di are il vuoto dietro sin dalle prime due vasche. Dopo 200 metri Ledecky conduce con tranquillità, ma Simona Quadarella è seconda con un distacco di circa 8 decimi. A metà gara la situazione non cambia, ma Katie Ledecky deve fare i conti con l’avvicinarsi di Simona Quadarella.

Alla virata dei 500 metri è Simona Quadarella a condurre. Riesce a tenere testa alla detentrice del Record del Mondo nonché campionessa in carica, Katie Ledeckycostretta a questo punto a cambiare strategia di gara.

Katie Ledecky accelera, tenta di recuperare la prima posizione, ma Simona non cede. Mancano soltanto due vasche e gli 800 diventano una gara veloce, anzi velocissima. Sono testa a testa nell’ultima vasca con Simona che da il tutto per tutto.

Katie Ledecky vince l’oro con il tempo di 8:13.48. Bronzo per l’australiana Ariarne Titmus con il tempo di 8:15.70.

Simona Quadarella vince la sua seconda medaglia qui a Gwangju, uno splendido argento con il tempo di 8:14.99, che è anche il nuovo Record Italiano assoluto.

Abbassa il Record che aveva stabilito ai Campionati Europei di Glasgow del 2018 in 8:16.45

COMPARAZIONE DEI PASSAGGI EUROPEI 2018/MONDIALE 2019

QUADARELLA, EUROPEI 2018 QUADARELLA, MONDIALI 2019 
29.19 28.85
1:00.24 (31.05) 59.49 (30.64)
1:31.52 (31.28) 1:30.38 (30.89)
2:02.79 (31.27) 2:01.33 (30.95)
2:34.53 (31.74) 2:32.23 (30.90)
3:05.93 (31.40) 3:03.31 (31.08)
3:37.46 (31.53) 2:34.24 (30.93)
4:08.63 (31.17) 4:05.38 (31.14)
4:39.81 (31.18) 4:36.33 (30.95)
5:10.78 (30.97) 5:07.68 (31.35)
5:41.85 (31.07) 5:38.78 (31.10)
6:13.04 (31.19) 6:10.15 (31.37)
6:44.35 (31.31) 6:41.62 (31.47)
7:15.63 (31.28) 7:13.35 (31.73)
7:46.97 (31.34) 7:44.21 (30.86)
8:16.45 (29.48) 8:14.99 (30.78)

Con la gara di questa sera, Simona Quadarella entra nella classifica delle top performers all time, piazzandosi in quarta posizione

ALL-TIME PERFORMERS, 800 STILE LIBERO DONNE

  1. Katie Ledecky (USA), 8:04.79 – 2016
  2. Rebecca Adlington (GBR), 8:14.10 – 2008
  3. Wang Jianjiahe (CHN), 8:14.64 – 2019
  4. Simona Quadarella (ITA), 8:14.99 – 2019
  5. Li Bingjie (CHN), 8:15.46 – 2017
  6. Jazz Carlin (GBR), 8:15.54 – 2014
  7. Ariarne Titmus (AUS), 8:15.70 – 2019
  8. Lotte Friis (DEN), 8:15.92 – 2009
  9. Janet Evans (USA), 8:16.33 – 1989
  10. Boglarka Kapas (HUN), 8:16.37 – 2016

In This Story

1
Leave a Reply

1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
newest oldest most voted
Brema

Il tempo per lei è 8:14.99

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!