Pellegrini Nei 200-Detti E Greg 800Sl-Tutti Gli Italiani Superano Le Batterie

CAMPIONATI MONDIALI FINA 2019GWANGJU

Debutto al nono Mondiale per l’icona femminile del nuoto italiano Federica Pellegrini.

A due anni dalla storica finale di Budapest, la Pellegrini torna nelle quattro vasche. Questa volta non troverà però Katie Ledeckyche ha annunciato il ritiro dai 200 metri stile libero.

Ci sarà però l’australiana Ariarne Titmusche ha detronizzato proprio la Ledecky dalla vetta dei 400 metri stile libero.

Si inizia con i 50 metri rana maschili, dove ritroveremo Nicolo Martinenghialla ricerca del riscatto dopo la squalifica nei 100, Fabio Scozzoli ed il re della rana Adam Peaty.

La mattinata di batterie finirà con gli 800 metri stile libero maschili, con il campione in carica Gabriele Detti ed il campione olimpico Gregorio Paltrinieri.

50 METRI RANA UOMINI

SEMIFINALI

  1. Adam Peaty, Great Britain, 26.28
  2. Joao Gomes, Brazil/Felipe Lima, Brazil, 26.73
  3. Emre Sakci, Turkey/Ilya Shymanovich, Belarus 26.87
  4. Kirill Prigoda, Russia/Yan Zibei, China, 26.93
  5. Darragh Greene, Ireland, 26.94
  6. Andrei Nikolaev, Russia, 26.99
  7. Nicolo Martinenghi, Italy, 27.00
  8. Michael Andrew, United States, 27.02
  9. Fabio Scozzoli, Italy, 27.11
  10. Tobias Bjerg, Denmark, 27.13
  11. Ties Elzerman, Netherlands, 27.19
  12. Nikola Obrovac, Croatia, 27.27
  13. Yasuhiro Koseki, Japan, 27.33

In acqua per l’Italia c’è il detentore del Record Italiano sulla distanza, Fabio Scozzoli Nicolo Martinenghiche vanta un personale di 26.85 nuotato appena un mese fa.

Nella sesta batteria Joao Gomes jr detta subito l’andamento del mattino nuotando il tempo di 26.73

Fabio Scozzoli è inserito nella batteria 7 e si posiziona quarto con il tempo di 27.11. Nell’ultima batteria Nicolò Martinenghi tocca la piastra per quinto, con il tempo di 27.00.

Entrambi gli italiani sono in semifinale.

Adam Peaty è il più veloce della mattina con il tempo di 26.28.

200 METRI STILE LIBERO DONNE

SEMIFINALI

  1. Sarah Sjostrom, Sweden, 1:55.14
  2. Siobhan Haughey, Hong Kong, 1:56.02
  3. Ariarne Titmus, Australia, 1:56.34
  4. Yang Junxuan, China, 1:56.43
  5. Federica Pellegrini, Italy, 1:56.81
  6. Penny Oleksiak, Canada, 1:57.25
  7. Barbora Seemanova, Czech Republic, 1:57.32
  8. Li Bingjie, China, 1:57.59
  9. Freya Anderson, Great Britain, 1:57.68
  10. Veronika Andrusenko, Russia, 1:57.77
  11. Valeriia Salamatina, Russia, 1:57.98
  12. Rio Shirai, Japan, 1:58.10
  13. Charlotte Bonnet, France, 1:58.21
  14. Allison Schmitt, United States, 1:58.73
  15. Valentine Dumont, Belgium, 1:59.11
  16. Chihiro Igarahis, Japan, 1:59.18

Le batterie dei 200 metri stile libero avranno le corsie di Katie Ledecky (leggi l’articolo qui) ed Emma McKeon vuote, lasciando Sarah Sjostrom ed Ariarne Titmus con il vuoto accanto.

Corsia vuota anche nella heat 6, quella destinata a Taylor Ruck.

Federica Pellegrini chiude la sua batteria seconda con il tempo di 1:56.81, dietro Ariarne Titmus 1:56.34. Entra nella semifinale di domani con il quinto tempo.

La più veloce del mattino è Sarah SjostromLa svedese esce dal blocco velocissima, passando i primi 50 metri sotto il ritmo del Record del Mondo (26.44). Mantiene velocità fino ai 150 metri, per poi rilassarsi sul finale. Chiude comunque con il primo tempo del mattino, 1:55.14.

200 METRI FARFALLA UOMINI

  • World Record: Michael Phelps (United States), 2009, 1:51.51
  • World-Junior Record: Kristof Milak (Hungary), 2017, 1:53.89
  • World Championships Record: Michael Phelps (United States), 2009, 1:51.51
  • 2017 Defending World Champion: Chad le Clos (South Africa), 1:53.33
  • Record Italiano Federico Burdisso 1:54.64, Riccione 2019

SEMIFINALI

  1. Kristof Milak, Hungary, 1:54.19
  2. Daiya Seto, Japan, 1:54.56
  3. Denys Kesil, Ukraine, 1:55.82
  4. Leonardo de Deus, Brazil, 1:56.05
  5. Chad le Clos, South Africa, 1:67.17
  6. Antani Ivanov, Bulgaria, 1:56.35
  7. Louis Croenen, Belgium, 1:56.35
  8. Zach Harting, United States, 1:56.42
  9. Matthew Temple, Australia, 1:56.54
  10. Federico Burdisso, Italy, 1:56.64
  11. Tamas Kenderesi, Hungary, 1:56.82
  12. David Morgan, Australia, 1:56.90
  13. Luiz Altamir Melo, Brazil, 1:57.08
  14. Brendan Hyland, Ireland, 1:57.09
  15. Mack Darragh, Canada, 1:57.13
  16. Maksym Shemberev, Azerbaijan, 1:57.14

Chad le Clos ha nuotato i primi 100 metri in 54.04, anche se l’italiano Federico Burdisso lo ha momentaneamente superato alla virata dei 150.

Le Clos tocca per primo nella sua batteria con il tempo di 1:56.17, mentre l’australiano Matthew Temple è riuscito a passare avanti a Burdisso negli ultimi metri, toccando per secondo posto con 1:56.54 contro l’1:56.64 dell’azzurro.

Burdisso entra in semifinale con il decimo tempo, mentre il più veloce è l’ungherese Kristof Milak con 1:54.19

800 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • World Record: Zhang Lin (China), 2009, 7:32.12
  • World-Junior Record: Mack Horton (Australia), 2014, 7:45.67
  • World Championships Record: Zhang Lin (China), 2009, 7:32.12
  • 2017 Defending World Champion: Gabriele Detti (Italy), 7:40.77
  • Record Italiano Gabriele Detti 7:40.77, Budapest 2017

FINALE

Tante esclusioni di rilievo negli 800 metri stile libero maschili.

In casa Italia Gregorio Paltrinieri nuota il primo tempo di ingresso 7:45.70, mentre Gabriele Detti proverà a difendere il titolo partendo dal quarto tempo, 7:46.46.

Tra gli esclusi dalla finale Florian Wellbrock, Jordan Wilimovsky Mack Horton.

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »