Road To Hangzhou: Le Sfide Al Femminile Dello Stile Libero Veloce

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

December 05th, 2018 Italia

CAMPIONATO MONDIALE IN VASCA CORTA FINA 2018

Ad una settimana dall’inizio del Mondiale in vasca corta, vediamo quali saranno le sfide più avvincenti.

L’assenza di Sarah Sjostrom lascia il campo aperto a possibili nuove regine delle gare veloci nello stile libero.

Le maggiori possibilità di medaglia sono almeno sulla carta nelle mani delle olandesi Ranomi Kromowidjojo e Femke Heemskerk .

La squadra americana schiera però velociste del calibro di Kelsi Dahlia, Lia Neal, Melanie MargalisLeah SmithSicuramente le gare dei 50 e 100 metri stile libero saranno tutt’altro che scontate.

Non dimentichiamo le padrone di casa, che hanno il vantaggio del “fattore campo” come Wang Jianjiahe , Li BingjieJunxuan Yang

50 stile libero femminile

Nelle ultime settimane abbiamo visto il duello Kromowidjojo / Sjostrom nelle tappe della FINA World Cup.

Il tempo migliore di Ranomi di quest’anno è stato 23.23, mentre il suo personale è il 22.93 siglato ai Mondiali 2016 di Windsor, attuale Record Del Mondo.

Nel Ranking mondiale, dopo Ranomi c’è la sua compagna di squadra Femke Heemskerk con il tempo di 23.67. Di atlete presenti ad Hangzhou sotto i 24 secondi, c’è anche l’americana  Kim Busch.

2018-2019 SCM WOMEN 50 FREE

2Ranomi
KROMOWIDJOJO
NED23.2310/04
3Femke
HEEMSKERK
NED23.6710/04
3Pernille
BLUME
DEN23.6711/15
5Kayla
SANCHEZ
CAN23.94 *WJR11/03
View Top 26»

Possibile piazzamento per i 50 stile libero femminili:

POSTO NUOTATORE NAZIONE MIGLIORE DEL 2018 PERSONALE
1 Ranomi kromowidjojo NED 23.23 22.93 * WR
2 Femke Heemskerk NED 23.67 23.67
3 Kelsi Dahlia USA 24.02 24.02
4 Zhu Menghui CHN 24.04 24.00
5 Madison Kennedy USA 24.28 23.86
6 Maria Kameneva RUS 24.07 23.88
7 Etiene Medeiros BRA 24.24 24.24
8 Anika Apostalon CZE 24.09 24.09

100 stile libero femminile

  • World Record – 50.25, Cate Campbell (AUS) 2017
  • Record Dei Campionati in Vasca Corta – 51.37, Femke Heemskerk (NED) 2014
  • Medaglia d’oro 2016-51,81, Brittany Elmslie (AUS)

Anche nei 100 stile libero Ranomi Kromowidjojo parte come favorita.

Il suo migliore stagionale, nuotato durante la tappa di Pechino della FINA World Cup, è di 51.01.

Se riuscisse a ripetere questo tempo, sarebbe più veloce della medaglia d’oro del 2016.

In assenza della Sjostrom, anche in questa gara potrebbe emergere Femke Heemskerkche detiene il terzo tempo mondiale stagionale 51.29.

2018-2019 SCM WOMEN 100 FREE

2sarah
SJOSTROM
SWE51.1311/17
3femke
HEEMSKERK
NED51.2911/17
4Pernille
BLUME
DEN52.0411/17
5Emma
McKEON
AUS52.1610/25
View Top 26»

La Kromowidjojo e la Heemskerk sono le uniche atlete presenti ai Mondiali in corta, ad aver nuotato le quattro vasche sotto i 52 secondi.

Oltre questo muro ci sono l’americana Kelsi Dahlia, la svedese Michelle Coleman e Federica Pellegrini.

La Pellegrini al trofeo Nico Sapio di Genova ha nuotato il suo migliore stagionale, 52,70, mentre ha un personale di 52.17. Sulla carta le appartiene il quinto tempo di iscrizione, ma la “divina” può cambiare le carte in tavola e combattere per una medaglia.

Possibile piazzamento per i 100 stile libero femminile:

POSTO NUOTATORE NAZIONE MIGLIORE del 2018 Personal Best
1 Ranomi Kromowidjojo NED 51.01 50.95
2 Femke Heemskerk NED 51.29 51.29
3 Michelle Coleman SWE 52.56 51.92
4 Kelsi Dahlia USA 52.56 52.46
5 Federica Pellegrini ITA 52.70 52.17
6 Zhu Menghui CHN 52.66 52.55
7 Anika Apostalon CZE 52.64 52.62
8 Tomomi Aoki JPN 53.20 53.20

200 stile libero femminile

La campionessa in carica Federica Pellegrini non dovrebbe gareggiare nei 200 stile libero. Il ritorno a questa specialità è stato oggetto di molte interviste negli ultimi mesi. Ai Campionati del Mondo in vasca breve dovremmo vederla soltanto nelle gare dei 100 metri stile libero e nelle staffette.

In ogni caso, l’abbiamo mantenuta nella classifica. Il miglior tempo stagionale della Pellegrini è 1:54,30. Questo la pone come undicesima nella classifica mondiale, ma ha anche nuotato 1: 51.63 soltanto lo scorso anno.

Femke Heemskerk è la donna da battere.

E’ l’unica nuotatrice ad aver rotto il muro dell’1:53 quest’anno, nuotando 1: 51.91 durante la tappa di Tokyo della Fina World Cup.

Attenzione però alla cinese Wang Jianjiahe fortissima nei 400 metri, ma che potrebbe riservare belle sorprese anche nei 200.

L’ungherese Katinka Hosszu si presenta ah Hangzhou come vice campionessa in carica e stavolta non vorrà farsi mancare l’oro.

Previsioni per 200 stile libero femminile:

POSTO NUOTATORE NAZIONE  MIGLIORE DEL 2018 PERSONAL BEST
1 Femke Heemskerk NED 1:51.91 1:51.69
2 Federica Pellegrini ITA 1:54.30 1:51.17
3 Katinka Hosszu HUN N / A 1:51.18
4 Mallory Comerford USA N / A 1:53.71
5 Wang Jianjiahe CHN 1:53.31 1:53.31
6 Li Bingjie CHN 1:53.48 1:53.48
7 Ariarne Titmus DA 1:53.99 1:53.99
8 Melanie Margalis USA 1:53.57 1:53.57

Con la collaborazione di Loretta Race

Puoi leggere l’articolo in lingua inglese qui

 

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!