ISL 2020 MATCH #6 Giorno 2 I Risultati Minuto Per Minuto – Recap Live

 INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE MATCH #6 – day 2 RECAP LIVE

La nostra maratona natatoria prosegue con lo stesso ritmo con cui si nuotano 3×50 al massimo nella International Swimming League. Al battito delle gambe abbiamo sostituito quello della dita, ma come ogni nuotatore che si rispetti, abbiamo un buon recupero, dunque, bando alle ciance per creare introduzioni ad effetto, che la ISL di pause ne ha davvero poche.

Anche il nostro format non cambia, dunque, non dimenticate di aggiornare continuamente questa pagina. Seguiteci anche su Instagram, terremo le nostre storie aggiornate.

START LISTS_DAY_2

Rispetto a quanto previsto ci sono alcuni cambiamenti per la skin race di questa sera. Energy Standard sceglie Chad le Clos al posto di  Simonas Bilis, probabilmente pesando la capacità di mutli-round di le Clos. Vale la pena notare che non stanno usando Ben Proud, uno degli atleti più produttivi delle skin della scorsa stagione. I Toronto hanno invece scelto Andrii Govorov al posto di Blake Pieroni. Nella skin race femminile, Aqua Centurions sceglie Theodora Drakou.

isl PUNTEGGIO match #6 GIORNO 1

  1. Energy Standard 279.0
  2. Toronto Titans 241.0
  3. NY Breakers 202.0
  4. Aqua Centurions 150.0

100 METRI STILE LIBERO DONNE

Si inizia subito alla grande con i 100 metri stile libero femminili. In acqua c’è Siobhan Haughey per Energy Standard che ieri ha stabilito un nuovo Record Asiatico in questa distanza, a soli 15 giorni dal precedente. Passa subito veloce ai primi 50 metri e va a vincere la gara con il tempo di 51.30. Seconda Kasia Wasick dei NY Breakers, terza Femke Heemskerk per Energy Standard con 51.83. Le prime tre sono anche le uniche atlete a nuotare sotto i 52 secondi.

100 METRI STILE LIBERO UOMINI

Marcelo Chierighini Alessandro Miressi fanno un ottimo lavoro per gli Aqua Centurions conquistando la prima e la terza posizione. La gara viene vinta dall’italiano Alessandro Miressi che porta in casa dei Centurioni la prima vittoria della serata e 9 important punti. Miressi è il detentore del Record Italiano in questa distanza con il tempo di 45.90 nuotato a Glasgow l’anno scorso.

200 METRI FARFALLA DONNE

Il campo femminile dei 200 metri farfalla sembra molto compatto con Emily Overholt dei Toronto che passa per prima alla virata dei 100 metri. Boglarka Kapas Szuszanna Jakabos danno vita ad una battaglia nella parte finale della gara. La Kapas dei NY Breakers riesce a risalire dalla terza fino alla prima posizione, toccando la piastra prima di tutte con il tempo di 2:06.15, suo miglior tempo stagionale.

Svetlana Chimrova è seconda conquistando altri 7 punti per i Breakers.

200 METRI FARFALLA UOMINI

Chad le Clos è il favorito in questa distanza, ma Leonardo de Deus non gli ha dato tregua. Una gara molto combattuta che ha portato Chad le Clos a toccare per primo la piastra in 1:50.57. de Deus per i Centurions è secondo in 1:52.03

100 METRI DORSO DONNE

Dorsiste in acqua per i 100 metri che vede nomi di importante caratura internazionale. Kyle Masse dei Titans è la favorita questo pomeriggio. Kyle Masse ha la migliore reazione in partenza ed inizia la gara con una delle sue infinite subacquee. Domina la gara e chiude prima con 56.14, suo personal best stagionale che va ad abbassare il tempo nuotato ieri nella frazione a dorso della staffetta 4×100 metri misti. Secondo posto per Emily Seebohm di Energy  Standard con 56.80.

100 METRI DORSO UOMINI

Matteo Rivolta si cimenta nei 100 dorso per gli Aqua Centurions, che mettono in campo anche Fabio Santi. 

Passaggio a 24.05 per Shane Ryan che va a vincere la gara con il tempo di 50.45. L’italiano Matteo Rivolta è quarto con il tempo di 51.07.

100 METRI MISTI DONNE

Anastasiya Shkurdai a soli 17 anni sta mostrando tutto il suo talento e la sua versatilità. Dopo il record bielorusso stabilito ieri nei 100 metri farfalla, va a vincere i 100 metri misti femminili con il tempo di 58.34. Cattive notizie per gli Aqua Centurions che perdono un punto per effetto del jackpot

100 METRI MISTI UOMINI

La sorpresa è che c’è Florent Manaudou in acqua a nuotare i 100 metri  misti. Nonostante Michael Andrew abbia provato a dargli qualche preoccupazione, Florent ha dato vita ad un ultimo 25 a stile libero mostruoso per conquistare la vittoria per gli Energy Standard con il tempo di 51.49. Michael Andrew e i New York Breakers si accontentano del secondo posto.

200 METRI STILE LIBERO DONNE

Ritroviamo dopo pochi minuti Siobhan Haughey che scende in acqua insieme a Femke Heemskerk anche nei 200 metri stile libero, entrambe per Energy StandardLa 23enne conduce la gara sin dalla prima vasca mentre Rebecca Smith segue come seconda. Le posizioni non cambiano alla fine, con una straordinaria Siobhan Haughey che stabilisce il nuovo record asiatico in questa distanza con il tempo di 1:51.42.

200 METRI STILE LIBERO UOMINI

Danas Rapsys inizia la gara in modo strepitoso tenendo la prima posizione fino alla fine. Chiude stabilendo il record ISL nella distanza con il tempo di 1:41.23, suo personal best. Felix Aubock è secondo con 1:43.35

 

50 METRI FARFALLA DONNE

Velociste di caratura internazionale per i 50 metri farfalla, dove ritroviamo già in acqua alcune nuotatici già viste questo pomeriggio. Dopo aver vinto i 100 metri misti, Anastasiya Shkurdai tenta la doppietta.

La vera sorpresa arriva però da Madeline Banic che conquista la vittoria con 24.97, unica sotto i 25 secondi. Arina Surkova con 25.06 è seconda

 

50 METRI FARFALLA UOMINI

Szebasztian Szabo semplice the strepitoso in questi 50 metri farfalla maschili. Migliora il suo tempo in testa alla classifica con un calo di un decimo ed abbassa anche il suo record di ISL. Szabo ha battuto i primi cinque sottraendo importanti punti jackpot. Il tempo di 21.96 sfiora il Record del Mondo di Nicholas Santos, fissato in 21.75

100 METRI RANA DONNE

Scendono in acqua tre italiane per due squadre ISL. Benedetta Pilato, Martina Carraro Arianna Castiglioni sono pronte per i 100 metri rana.

La migliore reazione dal blocco è di Martina Carraro. Benedetta Pilato inizia la sua corsa virando per prima con un passaggio a 30.12 e chiudendo con il tempo di 1:03.89 a due decimi dal suo personale, nonchè record italiano sulla distanza.

100 METRI RANA UOMINI

Ilya Shymanovich conquista 12 punti con la vittoria con il tempo di 55.86, ma Nicolo Martinenghi riesce a difendere la seconda posizione con 56.58. Punti anche per Fabio Scozzoliquarto con 57.31.

STAFFETTA 4×100 MISTA STILE LIBERO

Energy Standard ha conquistato la vittoria facilmente, anche se non ha eguagliato il loro miglior tempo di 3:16.2 dall’inizio della stagione. Siobhan Haughey in terza frazione si è portata al comando con 51,1.
Notevole disparità tra le frazioni maschili e femminili di Aqua CenturionsPassati in vantaggio grazie al 46.7 di Alessandro Miressi ed una frazione di 45,8 di Marcelo Chierighini, sono scivolati infine in terza posizione.

400 METRI MISTI DONNE

Siamo giunti alle due ultime gare individuali prima delle skin race. La sorpresa arriva dai Toronto Titans che vincono la gara grazie alla grandiosa performance di Tessa Cieplucha che mette la mano davanti a tutte in 4:27.86. Un risultato ancora più devastante se rapportato al tempo delle due atlete di Aqua Centurions che subiscono la regola del jackpot e perdono punti per la squadra. I New York Breakers guadagnano 7 punti con Abbie Wood seconda con 4:29.61.

400 METRI MISTI UOMINI

Max Stupin per Energy Standard conquista la sua prima vittoria in questa stagione della International Swimming League con il tempo di 4:04.76. Aqua Centurions si posizionano terzo e quarto grazie a Philip Heintz Misha Romanchuk.

ISL SKIN RACE

50 METRI DORSO DONNE

ROUND 1

  1. Kyle Masse
  2. Georgia Davies
  3. Emily Seebohm
  4. Etiene Medeiros

Mentre la vittoria di Kyle Masse era prevista e prevedibile, il quarto posto di Etiene Medeiros fa saltare dal box gli Aqua Centurions. Passano avanti anche le due atlete Energy Standard, Georgia Davies e Emily Seebohm

ROUND 2

  1. Kyle Masse
  2. Emily Seebohm

La finalissima sarà tra i Toronto Titans ed Energy Standardcome del resto era stato previsto alla vigilia. Ricordiamo che la scelta del dorso è stata eseguita proprio dai Titans, che qui hanno una instancabile Kyle Masse. 

ROUND 3

I Toronto Titans mettono in cassa la vittoria importantissima nella skin race femminile con Kyle Masse che vince contro Emily Seebohm

 

50 METRI STILE LIBERO UOMINI

ROUND 1

Gli Aqua Centurions anche se non erano i favoriti, riescono a portare al round 2 ben due atleti. Alessandro Miressi Szebasztian Szabo polverizzano il campo e vanno avanti insieme a Florent Manaudou Michael Andrew

ROUND 2

Alessandro Miressi anche se finisce terzo si rileva uno dei concorrenti più importanti per gli Aqua Centurions, che portano Szebasztian Szabo alla finalissima contro Florent Manaudou.

ROUND 3

 

Szebastian Szabo non è riuscito a sostenere la potenza di Florent Manaudou che conquista questa skin race con il tempo di 21.78.

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »