Olimpiadi Di Tokyo 2020: Risultati Live Delle Batterie Del 26 Luglio

OLIMPIADI DI TOKYO 2020

Dopo la notte ricca di emozioni grazie alle due medaglie conquistate da Nicolò Martinenghi e dalla staffetta 4×100 stile libero maschile, gli azzurri dell’italnuoto tornano in acqua per un nuovo turno di batteria all’Olympic Aquatic Centre di Tokyo. Programma che vede due delle protagoniste più attese della nostra delegazione, le due campionesse del mondo in carica dei 200 e dei 1500 stile libero ovvero Federica Pellegrini e Simona Quadarella, che nella gara più lunga sarà in compagnia di Martina Rita Caramignoli.

Debutto olimpico per Burdisso e Carini che andranno alla ricerca della semifinale nei 200 farfalla e seconda chance per Cusinato e Franceschi, in acqua nei 200 misti dopo aver già disputato i 400.

Molti i nomi attesi anche delle altre nazioni come il primatista mondiale Kristof Milak e il ritorno in acqua di Katie Ledecky dopo l’argento nei 400 nel suo doppio impegno 200/1500.

Programma gare 26 luglio ore 12.00:

  • 200 stile libero femminili batterie
  • 200 farfalla maschili batterie
  • 200 misti femminili batterie
  • 1500 stile libero femminili batterie

RISULTATI LIVE

200 STILE LIBERO FEMMINILI

  • World Record: Federica Pellegrini (ITA) – 1:52.98 (2009)
  • Olympic Record: Allison Schmitt (USA) – 1:53.61 (2012)
  • World Junior Record: Yang Junxuan (CHN) – 1:55.43 (2019)
  • 2016 Olympic Champion: Katie Ledecky (USA) – 1:53.73
  • Record Italiano Federica Pellegrini 1:52.98 Roma 2009

SEMIFINALISTE

  1. Katie Ledecky (USA) – 1:55.28
  2. Penny Oleksiak (CAN) – 1:55.38
  3. Madison Wilson (AUS) – 1:55.87
  4. Ariarne Titmus (AUS) – 1:55.88
  5. Summer McIntosh (CAN) – 1:56.11
  6. Yang Junxuan (CHN) – 1:56.17
  7. Barbora Seemanova (CZE) – 1:56.38
  8. Siobhan Haughey (HKG) – 1:56.48
  9. Isabel Gose (GER) – 1:56.80
  10. Charlotte Bonnet (FRA) – 1:56.88
  11. Freya Anderson (GBR) – 1:56.96
  12. Allison Schmitt (USA) – 1:57.10
  13. Annika Bruhn (GER) – 1:57.15
  14. Erika Fairweather (NZL) – 1:57.26
  15. Federica Pellegrini (ITA) – 1:57.33
  16. Valeriia Salamatina (ROC) – 1:58.33

Federica Pellegrini fa il suo esordio ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, la quinta edizione per lei. Nuota nella 3 batteria arrivando 5° in 1:57.33. 27.24/56.73/ 1:26.98 i suoi parziali.

Katie Ledecky nella prima delle batterie a testa di serie forza l’ultimo 50 e si prende la testa della gara in vista delle semifinali di questa notte. Nell’ultima batteria Ariarne Titmus ripropone la sfida alla campionessa americana dopo quella nella distanza doppia vinta dalla Aussie e stampa un 1.55.88.

200 FARFALLA MASCHILI

  • World Record: Kristof Milak (HUN) – 1:50.73 (2019)
  • Olympic Record: Michael Phelps (USA) – 1:52.03 (2008)
  • World Junior Record: Kristof Milak (HUN) – 1:52.71 (2018)
  • 2016 Olympic Champion: Michael Phelps (USA) – 1:53.36
  • Record Italiano Federico Burdisso 1:54.28 Budapest 2021

SEMIFINALISTI

  1. Kristof Milak (HUN) – 1:53.58
  2. Kuan-Hung Wang (TPE) – 1:54.44
  3. Leonardo de Deus (BRA) – 1:54.83
  4. Zach Harting (USA) – 1:54.92
  5. Noe Ponti (SUI) – 1:55.05
  6. Tomoru Honda (JPN) – 1:55.10
  7. Federico Burdisso (ITA) – 1:55.14
  8. Tamas Kenderesi (HUN) – 1:55.18
  9. Daiya Seto (JPN) – 1:55.26
  10. Giacomo Carini (ITA) – 1:55.33
  11. Gunnar Bentz (USA) – 1:55.46
  12. Aleksandr Kudashev (ROC) – 1:55.54
  13. Krzysztof Chmielewski (POL) – 1:55.77
  14. Louis Croenen (BEL) – 1:55.78
  15. Leon Marchand (FRA) – 1:55.85
  16. Chad le Clos (RSA) – 1:55.96

Un’ottima prestazione di Giacomo Carini dalla corsia 1 lo porta al personale stagionale in 1:55.33 arrivando terzo nella batteria vinta da Tamas Kenderesi e guadagna il passaggio del turno per la sua prima semifinale olimpica. Debutto anche per Federico Burdisso, argento a Budapest 2021, che forza il passaggio e poi conclude in 1:55.14 la sua prova. Il primatista mondiale Kristof Milak nuota con evidente agilità 1:53.58 rendendo chiaro a tutti che sarà lui l’uomo da battere. Sotto tono il campione olimpico di Londra 2012 Chad Le Clos che riesce a qualificarsi solo con il 16° tempo.

200 MISTI FEMMINILI

SEMIFINALISTE

  1. Kate Douglass (USA) – 2:09.16
  2. Katinka Hosszu (HUN) – 2:09.70
  3. Abbie Wood (GBR) / Alex Walsh (USA) – 2:09.94
  4. Maria Ugolkova (SUI) – 2:10.04
  5. Sydney Pickrem (CAN) – 2:10.13
  6. Anastasia Gorbenko (ISR) – 2:10.21
  7. Yu Yiting (CHN) – 2:10.22
  8. Alicia Wilson (GBR) – 2:10.39
  9. Yui Ohashi (JPN) – 2:10.77
  10. Cyrielle Duhamel (FRA) – 2:11.11
  11. Miho Teramura (JPN) – 2:11.22
  12. Ilaria Cusinaro (ITA) – 2:11.41
  13. Sara Franceschi (ITA) – 2:11.47
  14. Kim Seoyeong (KOR) – 2:11.54
  15. Kristyna Horska (CZE) – 2:12.21

Le due azzurre in acqua nei 200 misti passano il turno nuotando entrambe un tempo da 2:11.4. con il 13° e il 14° crono.

Katinka Hosszu appare più brillante rispetto alle fatiche del primo giorno che hanno visto la campionessa olimpica lontana dal podio dei 400 e nuota 2:09.70. In acqua anche le due americane Walsh e Douglass che nuotano entrambe sotto i 2 minuti e 10.

1500 STILE LIBERO FEMMINILI

  • World Record: Katie Ledecky (USA) – 15:20.48 (2018)
  • Olympic Record: Katie Ledecky (USA) 15:35.35 (2021)
  • World Junior Record: Katie Ledecky (USA) – 15:28.36 (2014)
  • 2016 Olympic Champion: Prima Edizione
  • Record Italiano Simona Quadarella 15:40.89 Gwangju 2019

FINALISTE

  1. Katie Ledecky (USA) – 15:35.35
  2. Wang Jianjiahe (CHN) – 15:41.49
  3. Erica Sullivan (USA) – 15:46.67
  4. Simona Quadarella (ITA) – 15:47.34
  5. Anastasia Kirpichnikova (RUS) – 15:50.22
  6. Sarah Kohler (GER) – 15:52.67
  7. Maddy Gough (AUS) – 15:56.81
  8. Kiah Melverton (AUS) – 15:58.96

Simona Quadarella e Martina Caramignoli fanno il loro esordio olimpico nei 1500 stile libero femminili, gara inserita nel programma olimpico proprio in occasione dei Giochi giapponesi. Nella 4° di 5 batterie in acqua Simona fa gara di testa insieme all’americana Sullivan che sul finale accelera e si stacca leggermente. Il tempo conclusivo è 15:46.67 per la statunitense contro il 15:47.34 della romana. Dietro di loro la russa Kirpichnikova. 7° Martina Rita Caramignoli in 16:02.43.

La più veloce delle batterie che si stanno svolgendo nel tardo pomeriggio giapponese, è l’americana Katie Ledecky che fissa in questo modo il primo standard olimpico nella distanza che debutta alle Olimpiadi in questa edizione in 15:35.35.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »