Mondiali Hangzhou: Le Finali Del Terzo Giorno – Tutti I Risultati

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

December 13th, 2018 Italia

CAMPIONATO MONDIALE IN VASCA CORTA FINA 2018

Siamo al giro di boa di questa edizione dei Mondiali in vasca corta FINA.

Un pomeriggio dove le sorprese sono iniziate già dalla prima gara, con il Record del Mondo dei 200 metri rana siglato da Kirill Prigoda.

Nei 100 metri misti è stato il “bomber” Marco Orsi a farci saltare dalla sedia con il suo Record Italiano che lo proietta dritto verso la finale di domani pomeriggio.

Qualche delusione per la mancata finale di Elena Di Liddomentre nei 200 metri dorso Margherita Panziera lotta fino alla fine, ma non riesce ad agguantare il podio.

Programma giovedì 13 Dicembre:

  • 200 metri rana uomini – finale
  • 100 metri stile libero donne – Finale
  • 100m misti uomini – Semifinali – Marco Orsi
  • 200 metri dorso donne – Finale – Margherita Panziera
  • 50 metri stile libero uomini – Semifinali – Lorenzo Zazzeri
  • 50m farfalla donne – Semifinali – Elena Di Liddo
  • 100 metri farfalla uomini – Finale – Piero Codia
  • 100m misti donne – Semifinali – Ilaria Cusinato
  • 50 metri dorso uomini – Semifinali – Simone Sabbioni
  • 800 metri stile libero donne – Finale – Simona Quadarella
  • staffetta 4×50 metri misti mixed – Finale – Italia

200 METRI RANA MASCHILI – FINALE

  • World Record: 2:00.44, Marco Koch (GER), 2016
  • Championship Record: 2:01.21, Marco Koch (GER), 2016
  • World Junior Record: 2:03.23 (Best Time)
  1. ORO Kirill Prigoda – RUS – 2:00.16 Record Del Mondo/Record Dei Campionati
  2. ARGENTO Qin Haiyang – CHN – 2:01.15
  3. BRONZO Marco Koch – GER – 2:01.42

Kirill Prigoda strappa il Record del Mondo al tedesco Marco Koch.

Koch stabilì il primato mondiale nel 2016 in 2:00.44. Oggi il russo Prigoda ha nuotato le otto vasche fermando il tempo a 2:00.16, fissando il nuovo Record del Mondo ed il Record dei Campionati.

Prigoda ha mantenuto il vantaggio per tutta la gara e nuotato sotto il primato mondiale già dalla metà di essa.

Argento per il cinese Haiyang Qin con 2:01.15

Marco Koch lascia dunque il record del mondo, ma riesce a salire sul terzo gradino del podio con il tempo di 2:01.42

 

100 METRI STILE LIBERO FEMMINILI – FINALE

  • World Record: 50.25, Cate Cambell (AUS), 2017
  • Championship Record: 51.37, Femke Heemskerk (NED), 2014
  • World Junior Record: 52.09 (Best Time)
  1. ORO Ranomi Kromowidjojo – NED – 51.95
  2. ARGENTO Femke Heemskerk – NED – 51.84
  3. BRONZO Mallory Comerford – USA – 52.36

La campionessa olimpica Ranomi Kromowidjojo dimostra la sua supremazia vincendo la gara davanti alla compagna di squadra Femke Heemskerk.

Il tempo realizzato dalla Kromowidjojo, 51.95,  è anche il suo nuovo personal best.

Insieme alle due olandesi, sale sul podio anche l’americana Mallory Comerford terza con il tempo di 52.36.

 

100 METRI MISTI MASCHILI – SEMIFINALE

2018 Nico Sapio Trophy – courtesy of Rafael Domeyko

FINALE

  1. Kliment Kolesnikov – RUS – 50.90
  2. Marco Orsi – ITA – 51.42
  3. Michael Andrew – USA – 51.44
  4. Hiromas Fujimori – JPN – 51.50
  5. Shun Wang – CHN – 52.15
  6. Caio Pumptutis – BRA – 52.31
  7. Sergei Fesikov – RUS – 52.33
  8. Kenneth A – HKG – 52.38

Marco Orsi nuota la seconda semi finale fermando il tempo a 51.42, e stabilisce il nuovo Record Italiano sulla distanza.

Il precedente record lo aveva fissato ai Campionati Assoluti di Riccione due settimane fa, ed era di 51.57.

Più veloce di Orsi nelle semifinali, soltanto il russo Kliment Kolesnikovche è l’unico a rompere il muro dei 51 secondi.

Primo tempo per il russo con 50.90. Michael Andrewuno dei favoriti di questa gara, entrerà in finale con il terzo tempo, 2 centesimi di secondo superiore rispetto all’azzurro.

La finale è prevista per domani

200 METRI DORSO FEMMINILI – FINALE

  • World Record: 1:59.23, Katinka Hosszu (HUN), 2014
  • Championship Record: 1:59.23, Katinka Hosszu (HUN), 2014
  • World Junior Record: 2:00.93 (Best Time)
  1. ORO Lisa Bratton – USA – 2:00.71
  2. ARGENTO Kathleen Baker – USA – 2:00.79
  3. BRONZO Emily Seebohm – AUS – 2: 01.37

Kathleen Baker e Emily Seebohm hanno condotto la gara per i primi 100 metri. Nell’ultimo 50 l’americana Lisa Bratton ha letteralmente azionato il turbo, toccando otto centesimi prima della sua compagna di squadra Kathleen Baker,  argento con 2: 00,79. Emily Seebohm ha lottato per il terzo posto contro l’inserimento di Katinka Hosszuche perde velocità negli ultimi 50 metri e scivola al quarto posto.

50 METRI STILE LIBERO MASCHILI – SEMIFINALE

  • World Record: 20.26, Florent Manaudou (FRA), 2014
  • Championship Record: 20.26, Florent Manaudou (FRA), 2014
  • World Junior Record:21.24, Kliment Kolesnikov (RUS), 2017

FINALE

  1. Caeleb Dressel – USA – 20.51
  2. Ben Proud – GBR – 20.71
  3. Vladimir Morozov – RUS – 20.83
  4. Cameron McEvoy – AUS20.97
  5. Simonas Bilis – LTU – 21.03
  6. César Cielo Filho – BRA – 21.06
  7. Jesse Puts – NED – 21.07
  8. Brad Tandy – RSA –/Pawe Jurasek – POL – 21.12

Nuova gara e nuovo Record per l’americano Caeleb Dressel , che con 20.51, abbassa il suo stesso record. Ne detiene tre: in yard, in vasca da 25 metri ed in vasca lunga.

Quattro atleti hanno rotto il muro dei 21 secondi e sono probabilmente coloro che lotteranno nella finale di domani per il titolo.  Ben Proud realizza il secondo tempo con 20.71. Il russo  Vladimir Morozov 20.83 e l’australiano Cameron McEvoy tocca in 20.97.

50 METRI FARFALLA DONNE– SEMIFINALE

  • World Record: 24.38, Therese Alshammar (SWE), 2009
  • Championship Record: 24.58, Sarah Sjostrom (SWE), 2014
  • World Junior Record: 25.14, Rikako Ikee (JPN), 2017

FINALE

  1. Ranomi Kromowidjojo – NED – 24.84
  2. Holly Barrat – AUS – 24.91
  3. Kelsi Dahlia – USA – 24.93
  4. Maaike de Waard – NED – 25.17
  5. Melanie Henrique – FRA – 25.24
  6. Wang Yichun – CHN – 25.44
  7. Haley Black – CAN/Aliena Schmidtke – GER – 25.60

 

Elena Di Liddo nuota il suo personale nei 50 metri farfalla, 25.66 e si ferma a sei centesimi dalla finale.

Dopo aver vinto il titolo nei 100 metri stile libero, Ranomi Kromowidjojo nuota il tempo più veloce delle semifinali, 24.84. Sotto i 25 secondi anche l’australiana Holly Barrat e l’americana Kelsi Dahlia.

 

100 metri farfalla uomini – FINALE

  • World Record: 48.08, Chad le Clos (RSA), 2016
  • Championship Record: 48.08, Chad le Clos (RSA), 2016
  • World Junior Record: 50.49, Tomoe Zenimoto Hvas (NOR), 2018
  1. ORO Chad le Clos – RSA – 48.50
  2. ARGENTO Caeleb Dressel – USA – 48.71
  3. BRONZO Li Zhuhao – CHN – 49.25

Partenza ai limiti della squalifica per l’americano Caeleb DresselPur essendo stato il più reattivo all’avvio di gara, Chad le Clos prende la testa della gara per non lasciarla più.

Il sudafricano tocca per primo e si conferma campione del mondo con il tempo di 48.50.

Dressel deve stavolta accontentarsi della medaglia d’argento con il tempo di 48.71. Chiude il podio il cinese Li Zhuhao con il tempo di 49.25

100 METRI MISTI FEMMINILI SEMIFINALE

  • World Record: 56.51, Katinka Hosszu (HUN), 2017
  • Championship Record: 56.70, Katinka Hosszu (HUN), 2014
  • World Junior Record: 57.75, Rikako Ikee (JPN), 2017

FINALE

  1. Katinka Hosszu – HUN – 57.69
  2. Runa Imai – JPN – 58.04
  3. Alia Atkinson – JAM – 58.20
  4. Melanie Margalis – USA – 58.33
  5. Kathleen Baker – USA – 58.54
  6. Jenna Laukkanen – FIN/Rika Omoto – JPN – 58.60
  7. Emily Seebohm – AUS – 58.64

Ilaria Cusinato non riesce a guadagnare un blocchetto nella finale dei 100 metri misti femminili.

Stamattina aveva stabilito il nuovo Record Italiano in tessuto. Purtroppo oggi ha leggermente peggiorato il tempo di ingresso in semifinale, finendo tredicesima.

Katinka Hosszu nuota sotto i 58 secondi per conquistare la corsia centrale nella finale di domani ed ipotecare il titolo.

50 METRI DORSO MASCHILI – SEMIFINALE

  • World Record: 22.22, Florent Manaudou (FRA), 2014
  • Championship Record: 22.22, Florent Manaudou (FRA), 2014
  • World Junior Record: 22.82, Kliment Kolesnikov (RUS), 2018

FINALE

  1. Evgeny Rylov – RUS –  22.68
  2. Ryan Murphy – USA – 22.87
  3. Xu Jiayu – CHN –  22.91
  4. Shane Ryan – IRL – 22.96
  5. Guilherme Guido – BRA – 23.00
  6. Simone Sabbioni – ITA – 23.10
  7. Kliment Kolesnikov – RUS – 23.15
  8. Christian Diener – GER – 23.18

Simone Sabbioni dovrà fare il doppio lavoro questo pomeriggio, essendo impegnato anche nella finale della staffetta 4×50 mista mixed.

Non delude però nella gara individuale, andando a guadagnare il posto nella finale dei 50 metri dorso di domani con il tempo di 23.10, più veloce di 5 centesimi della star russa Kliment Kolesnikov.

Corsia centrale per un altro russo, Rylon Evgeny che realizza il primo tempo, 22.68.

800 STILE LIBERO FEMMINILI – FINALE

  • World Record: 7:59.34, Mireia Belmonte (ESP), 2013
  • Championship Record: 8:03.41, Mireia Belmonte (ESP), 2015
  • World Junior Record: 7:59.44, Wang Jianjiahe (CHN), 2018
  1. ORO Wang Jianjiahe 8:04.35
  2. ARGENTO Simona Quadarella 8:08.03 Personal best
  3. BRONZO Leah Smith 8:08.75

Jianjiahe Wang parte fortissima sin dalle prime due vasche, acquisendo un vantaggio imprendibile per le altre concorrenti. Nella prima parte di gara nuota sotto il Record del mondo.

La gara diventa presto una lotta tra le inseguitrici.

Simona Quadarella prova ad aumentare il ritmo nella seconda parte di gara, combattendo contro l’americana Leah SmithL’azzurra mantiene la seconda posizione provando il tutto per tutto negli ultimi 50 metri.

Vince la Wang con il tempo di 8:04.35.

La Quadarella tocca in 8:08.03, che è il suo personal best, conquistando la medaglia più preziosa per l’Italia fino a questo momento.

Terza Leah Smithbronzo con 8:08.75

APPROFONDIMENTI

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!