Mondiali Hangzhou: Avanti Pellegrini-Codia-Bianchi E Le Staffette

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

December 11th, 2018 Italia

CAMPIONATO MONDIALE IN VASCA CORTA FINA 2018

Secondo giorno dei Mondiali in vasca corta FINA, che si stanno svolgendo in Cina, ad Hangzhou.

Una nazionale italiana molto caparbia ed efficace quella vista ieri, con la prima medaglia conquistata da Gabriele Detti nei 400 metri stile libero maschili.

Come ieri, batterie alle ore 2.30 italiane – finali e semifinali alle ore 12.00 italiane.

Questo il programma di oggi, 12 Dicembre 2018.

BATTERIE ORE 02.30 ITALIANE

Il secondo giorno vedrà il ritorno in vasca di Federica Pellegrini dopo essere arrivata quarta nella finale dei 200 metri stile libero femminili di ieri, fermando il crono a 1:53.18, miglior tempo stagionale per lei.

Iniziano il Mondiale anche il campione europeo in vasca lunga dei 100 metri farfalla Piero Codia Matteo Rivolta. Ilaria Bianchi sarà invece impegnata nelle batterie eliminatorie dei 200 metri farfalla.

Attesa ai blocchi di partenza Simona Quadarella che questa notte gareggerà negli 800 metri stile libero, specialità in cui è campionessa europea in vasca lunga.

staffetta 4×50 misti donne

  • WR 1:43.27 USA – Windsor – 7/12/2016
  • CR 1:43.27 – USA – Windsor – 7/12/2016
  • WJ 1:52.11 best time

FINALE

  1. USA 1:44.92
  2. CINA 1:45.53
  3. GIAPPONE 1:46.02
  4. REP. CECA 1:46.31
  5. OLANDA 1:46.99
  6. AUSTRALIA 1:47.49
  7.  RUSSIA 1:47.73
  8. ITALIA 1:47.81

Si inizia subito con la squadra italiana a giocarsi un posto nella finale della staffetta 4×50 mista femminile.

L’Italia nuota la prima batteria, arrivando terza con il tempo di 1:47.81, sufficiente per entrare in finale.

Queste le staffettiste:

La squadra americana detentrice del titolo e del Record mondiale partirà dalla corsia centrale, avendo realizzato il tempo migliore nelle batterie.

A contendersi la medaglia anche Cina e Giappone, rispettivamente con il secondo e terzo tempo.

200 METRI STILE LIBERO MASCHILI

  • WR 1:39.37 – Paul Biedermann – Berlino 2009
  • CR 1:41.03 – Park Tae Hwan – Windsor – 2016
  • WJ 1:41.75 – Kliment Kolesnikov – San Petersburg – 2017

FINALE

  1. Alexander Graham – AUS – 1:41.83
  2. Luiz Melo – BRA – 1:42.13
  3. Danas Rapsys – LTU – 1:42.39
  4. Breno Correia – 1:42.64
  5. Ji Xinjie – CHN – 1:42.70
  6. Martin Malyutin – RUS – 1:42.76
  7. Mikhail Vekovishchev – RUS – 1:42.77
  8. Blake Pieroni – USA – 1:42.90

L’australiano Alexander Graham nuota sotto l’1:42 già nelle batterie del mattino, conquistando la corsia centrale della finale con il tempo di 1:41.83. Tutti sotto l’1:43 gli altri finalisti, con il brasiliano Luiz Melo ed il lituano Danas Rapsys che accedono con il secondo e terzo tempo.

Filippo Megli Matteo Ciampi, che agli Europei di Glasgow hanno conquistato la medaglia di bronzo con la staffetta 4×200 stile libero maschile, non riescono a guadagnare un posto in finale. Megli ferma il crono a 1:43.16, che rappresenta il suo personal best, ma lo posiziona nono.

Matteo Ciampi chiude invece 17simo con 1:44.89.

Fuori dalla finale anche il sudafricano Chad le Closche ha chiuso in 1:43.19, decimo tempo.

 100 METRI STILE LIBERO FEMMINILI

  • WR – Cate Cambell – 50.25 – 25 OCT 17
  • CR – Femke Heemskerk – 51.37 – 5 DEC 14
  • WJ – 52.09 (Best Time)

SEMIFINALI

  1. Mallory Comerford – USA – 52.18
  2. Femke Heemskerk – NED – 52.27
  3. Michelle Coleman – SWE – 52.37
  4. Larissa Oliveira – BRA – 52.87
  5. Ranomi Kromowidjojo – NED – 52.93
  6. Barbora Seemanova – CZE – 52.94
  7. Lia Neal – USA – 52.99
  8. Mariia Kameneva – RUS – 53.00
  9. Erin Gallagher – RSA – 53.09
  10. Federica Pellegrini – ITA – 53.17
  11. Zhu Meghui – CHN – 53.20
  12. Anika Apostalon – CZE – 53.21
  13. Tonomi Aoki – JPN – 53.54
  14. Annika Bruhn – GER – 53.61
  15. Veronika Andrusenko – RUS – 53.80
  16. Carla Buchanan – AUS – 53.82

Federica Pellegrini nuota la batteria n. 8. Tocca la piastra in 53.17, con un passaggio ai 50 metri di 27.36.

Si qualifica alle semi finali che verranno nuotate questo pomeriggio, a partire dalle ore 12.00 italiane, con il decimo tempo di ingresso.

Sono sette le atlete che hanno nuotato sotto i 53 secondi nelle batterie preliminari.

Il primo tempo di ingresso è dell’americana Mallory Comerford52.18. Una delle favorite al titolo, nonchè detentrice del Record dei Campionati, Femke Heemskerk entra in semifinale con il secondo tempo, 52.27.

100 METRI FARFALLA MASCHILI

  1. Caeleb Dressel – USA – 49.23
  2. Chad le Clos – RSA – 49.34
  3. Marius Kusch – GER – 49.54
  4. Piero Codia – ITA – 50.07
  5. Jack Conger – USA – 50.20
  6. Li Zhuhao – CHN – 50.29
  7. Takeshi Kawamoto – JPN – 50.34
  8. Mehdy Metella – FRA – 50.42
  9. Yauhen Tsurkin – BLR – 50.58
  10. Kengo Ida – JPN – 50.74
  11. Aleksander Kharlanov – RUS – 50.99
  12. Tomoe Hvas – NOR – 51.04
  13. Roman Shevliakov – RUS – 51.21
  14. Deividas Margevicius – LTU – 51.25
  15. Konrad Czerniak – POL – 51.28
  16. Liubomyr Lemeshko – UKR – 51.35

Piero Codia nuota le batterie di qualificazione sfiorando il suo personal best. Con 50.07 entra in semifinale con il quarto tempo. L’americano Caeleb Dressel è il più veloce di tutti stamattina, nuotando già nei preliminari il tempo di 49.23.

Il detentore del record del mondo e del record dei campionati, Chad le Closconquista il secondo tempo di ingresso. La difesa del titolo parte dal 49.34 delle batterie di qualificazione.

L’altro italiano in gara Matteo Rivoltaiscritto con il secondo miglior tempo, ha abbandonato la piscina quando stava ancora nuotando nella corsia 4 della batteria n. 7.

200 METRI FARFALLA FEMMINILI

  • WR – Mireia Belmonte – 1:59.61 – 3 DEC 14
  • CR – Mireia Belmonte – 1:59.61 – 3 DEC 14
  • WJ – Suzuka Hasegawa – 2:02.96 – 14 JAN 17

FINALE

  1. Kelsi Dahlia – USA – 2:03.51
  2. Katinka Hosszu – HUN – 2:04.68
  3. Lara Grangeon – FRA – 2:05.11
  4. Suzuka Hasegawa – JPN – 2:05.19
  5. Nao Kobayashi – JPN – 2:05.28
  6. Zhang Yufei – CHN – 2:05.99
  7. Ilaria Bianchi – ITA – 2:06.40
  8. Ana Montiero – POR – 2:06.49

Obiettivo finale raggiunto anche per Ilaria BianchiGrazie al tempo di 2:06.40 la rivedremo in finale con il settimo tempo di ingresso.

L’americana Kelsi Dahlia riesce nell’impresa di toccare prima di Katinka HosszuL’atleta statunitense realizza il miglior crono delle batterie con 2:03.51. Hosszu sotto i 2:05, tenterà l’assalto al titolo con il secondo tempo di ingresso in finale.

STAFFETTA 4×50 STILE LIBERO MISTA

  • WR – NED – 1:28.39 – 14 DEC 17
  • CR – USA – 1:28.57 – 6 DEC 14
  • WJ – 1:33.37 (Best Time)

FINALE

  1. USA – 1: 29.80
  2. RUS – 1: 29.96
  3. AUS – 1: 30.12
  4. JPN – 1: 30.32
  5. NED – 1: 30.56
  6. BRA – 1: 30.78
  7. FIN – 1: 31.51
  8. ITA – 1: 31,88

In finale anche la staffetta mista 4×50 stile libero, con il tempo di 1:31.88.

Questi i passaggi della squadra azzurra:

  • Santo Condorelli 21.30
  • Andrea  Vergani 20.90
  • Elena Di Liddo 24.58
  • Federica Pellegrini 25.02

APPROFONDIMENTI

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!