Anteprime Mondiale: Le Possibilità Italiane Nei 400 E 1500 Sl Maschili

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 2

December 05th, 2018 Italia

CAMPIONATO MONDIALE IN VASCA CORTA FINA 2018

Con la collaborazione di James Sutherland 

Il Campione del Mondo dei 200/400 e 1500 stile libero maschili del 2016, Park Tae Hwan non ci sarà ai Mondiali in vasca corta di Hangzhou.

La sua assenza apre molte possibilità, soprattutto per gli italiani.

400 STILE LIBERO MASCHILE

  • World Record: 3:32.25, Yannick Agnel (FRA) 2012
  • Record dei Campionati: 3:34.32, Péter Bernek (USA) 2014
  • Campione del 2016: Park Tae-Hwan (KOR), 3:34.59

Mentre i giochi sembrano abbastanza chiusi per la distanza più lunga, il 400 stile libero maschile ha molti nuotatori con possibilità di podio.

Il russo Aleksandr Krasnykh arrivato secondo nel 2016, dietro Park, ha nuotato ai campionati russi il tempo di 3:36.84.

2018-2019 SCM MEN 400 FREE

2Martin
MALYUTIN
RUS3.37.8411/07
3Jack
McLOUGHLIN
AUS3.39.0310/25
4Gabriele
DETTI
ITA3.39.0811/10
5Elijah
WINNINGTON
AUS3.39.17 *WJR10/25
View Top 26»

Subito dopo Krasnukh c’è il connazionale  Martin Malyutin con 3:37.84.

Sotto i 3:40, presenti ai Campionati in vasca corta, c’è poi Gabriele Detti.

Detti al trofeo Nico Sapio, ha nuotato i 400 stile libero in 3:39.08. ed è certamente una minaccia per possibili aspiranti alla medaglia.

In corsa per l’oro ci sono anche l’americano Zane Grothe ed il cinese Sun Yang.

Quest’ultimo è il vincitore degli ultimi tre titoli mondiali in vasca lunga ed il campione olimpico del 2012. Non ci sono riferimenti cronometrici in vasca corta, ma agli ultimi Giochi Asiatici ha nuotato in lunga il tempo di 3:42.92.

Subito dopo gli under 3:40 nel ranking mondiale stagionale si colloca Matteo Ciampi. 

Matteo Ciampi ha nuotato i 400 metri sia al Trofeo Nico Sapio di Genova che ai Campionati Assoluti in vasca corta. A Genova toccò la piastra in 3:40.69 che è il suo personal best.

Dovendo fare una previsione basandoci sui personali, verrebbe scavalcato da Henrik Christiansen che vanta un personale di 3:37.26 (anche se quest’anno il suo migliore è di 3:41.71) e da Mykhailo Romanchuk.

Previsione 400 metri stile libero maschili

POSTO NUOTATORE NAZIONE MIGLIORE DEL 2018 PERSONAL BEST
1 Sun Yang CHN N / A 3:37.10
2 Aleksandr Krasnykh RUS 3:36.84 3:35.30
3 Zane Grothe USA N / A 3:38.70
4 Péter Bernek HUN 3:39.72 3:34.32
5 Martin Malyutin RUS 3:37.84 3:37.84
6 Gabriele Detti ITA 3:39.08 3:37.22
7 Henrik Christiansen NOR 3:41.71 3:37.26
8 Mykhailo Romanchuk UKR 3:42.63 3:39.67

1500 METRI STILE LIBERO MASCHILE

Anche in Cina si vedrà la battaglia tra Gregorio Paltrinieri e Mykhailo Romanchuk. I due hanno nuotato fianco a fianco per la maggior parte della finale del Campionato del Mondo 2017. Poi, come sappiamo, Gregorio ha tirato fuori il meglio vincendo il titolo mondiale. Insieme detengono i quattro tempi più veloci all time, ma Paltrinieri è l’unico uomo ad aver rotto il muro dei 14:10, con il suo Record Del Mondo di 14:08.06.

Paltrinieri è andato a medaglia in tre edizioni consecutive dei campionati in vasca corta. Ha vinto l’oro nel 2014 ed oggi siede in cima alla classifica mondiale stagionale

2018-2019 SCM MEN 1500 FREE

2Mykhailo
ROMANCHUK
UKR14.27.9311/10
3Florian
WELLBROCK
GER14.29.2711/02
4Martin
MALYUTIN
RUS14.32.1011/12
5Yaroslav
POTAPOV
RUS14.32.7311/12
View Top 26»

Romanchuk quest’anno è stato poco più di un secondo sopra il tempo di Gregorio, ma ricordiamo tutti lo sprint dell’ucraino agli Europei in vasca corta di Copenhagen, a Dicembre 2017.

Se Paltrinieri e Romanchuk sono i favoriti per il titolo, almeno sulla carta, attenzione all’americano Grothe.

Non ci sono dati riferiti alla vasca corta, ma Grothe lo scorso dicembre ha stampato la nuotata più veloce della storia nelle 1650 yard.

Grothe inoltre, ha dalla sua parte l’argento vinto ai Pan Pacifici con il tempo (in vasca lunga) di 14:48.40, che convertito in corta, sarebbe di 14:23.30.

Non dimentichiamo ovviamente Sun YangSun ha avuto ottimi tempi nei 200 e nei 400 metri, ma nei 1500 è dal 2014 che non scende sotto i 14:50, almeno in vasca lunga.

Nelle previsioni si inserisce Henrik Christiansen. Quinto ai Mondiali in corta del 2016, l’anno scorso ha nuotato in una tappa di Coppa del Mondo un 14: 21.53. Quest’anno il suo migliore è 14: 34.51 ed è collocato al settimo posto nella classifica mondiale stagionale.

Tra i nuotatori presenti ai Mondiali cinesi è però quarto e questo lo colloca tra i possibili aspiranti al podio.

PREVISIONI 1500 METRI STILE LIBERO MASCHILE

POSTO NUOTATORE NAZIONE  MIGLIORE DEL 2018 PERSONAL BEST
1 Mykhailo Romanchuk UKR 14:27.93 14:14.59
2 Gregorio Paltrinieri ITA 14:25.08 14:08.06
3 Jan Micka CZE 14:24.88 14:24.88
4 Zane Grothe USA N / A N / A
5 Sun Yang CHN N / A 14:38.32
6 Henrik Christiansen NOR 14:30.72 14:21.53
7 Martin Malyutin RUS 14:32.10 14:32.10
8 Yaroslav Potapov RUS 14:32.73 14:32.73

 

ANTEPRIME SWIMSWAM ITALIA

In This Story

2
Leave a Reply

1 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
newest oldest most voted
mike in dallas

Sopratutto, vorrei sapere qual e il posto di Santo Condorelli nella squadra italiana?
Dopo il cambio di cittadinanza ed anche un corso di lavoro nella piscina col gruppo nazionale, che sucedera?

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!