Mondiali FINA 2019: Alessio Occhipinti Bronzo Nella 25 km

CAMPIONATI MONDIALI FINA 2019– OPEN WATER

Il programma delle acque libere del Mondiale 2019 si chiude questa notte con la 25 km.

In acqua per l’Italia ci sono Arianna Bridi, Barbara Pozzobon, Simone Ruffini Alessio Occhipinti.

Dopo l’amara delusione per la mancata qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020 nella 10 km, Arianna Bridi cerca il riscatto. In questa distanza arrivò terza ai Mondiali di Budapest del 2017 ed è la Campionessa Europea in carica.

Barbara Pozzobon è invece la campionessa italiana in carica, avendo vinto il titolo ai Campionati italiani di fondo di Piombino.

Dal lato maschile, Simone Ruffinicampione del mondo nella 25 km ai Campionati mondiali di Kazan 2015 ed Alessio Occhipintiche abbiamo visto pochi giorni fa conquistare la medaglia d’argento alle Universiadi di Napoli nella gara dei 1500 metri stile libero.

Tra i concorrenti più pericolosi ritroviamo anche nella gara più lunga Kristof Rasovszky, già oro nella 5 km ed Ana Marcela Cunha, la brasiliana oro nella 5 km.

Il percorso è lo stesso che abbiamo imparato a conoscere negli ultimi giorni. Questa volta i giri saranno 15 da 1666.

25 KM MASCHILE

  1. ORO Axel Reymond 4:51:06.20
  2. ARGENTO Kirill Belyalev 4:51:06.50
  3. BRONZO Alessio Occhipinti 4:51:09.50

Dopo pochi minuti di gara, le avverse condizioni meteo rendono davvero difficile il proseguimento della gara.

Pioggia, vento ed onde sono le protagoniste e, ove il proseguimento dovesse mettere in pericolo gli atleti, la gara verrebbe sospesa.

A metà gara è il francese Axel Reymond a condurre il gruppo di testa, Simone Ruffini è quinto, Alessio Occhipinti decimo.

Quando al termine della gara mancano soltanto 3 km, è l’ungherese Gergely Gyurta al comando in solitaria. Alessio Occhipinti è secondo, Simone Ruffini sesto.

Quando mancano soltanto due km all’arrivo Gergely Gyurta accusa un probabile malore. Si ferma vicino al pontone di rifornimento, si mette sul dorso ed inizia a tossire. Sembra riprendersi e ricomincia a nuotare. La difficoltà di Gyurta fa avvicinare il gruppo degli inseguitori. Alessio Occhipinti è ora secondo, Ruffini ottavo.

Gyurta alza bandiera bianca. E’ in seria ed evidente difficoltà.

Alessio Occhipinti è primo con i russi Kirill Belyalev Evgenii Drattcev dietro.

Al giro di boa le prime posizioni sono più combattute.

Mancano soltanto poche centinaia di metri all’imbuto che precede al traguardo quando Occhipinti è ancora primo, anche se i due russi incalzano.

Simone Ruffini è intorno alla sesta posizione.

La cavalcata di Occhipinti

Il francese Axel Reymond cambia traiettoria e si pone in parallelo al gruppo portando avanti un’azione in solitaria.

Occhipinti si rende conto della scelta di Reymond e si porta sulla stessa traiettoria, avvicinandosi al francese.

Scelta coraggiosa quella del francese che però sembra pagare, poiché si sta ponendo avanti al gruppo.

Gara magistrale quella di Occhipinti, che alla boa arancione viene segnalato come secondo, con il francese Reymond primo, che nel frattempo è rientrato in traiettoria e conduce il gruppo.

Momenti concitanti, gruppo ricomposto con Occhipinti terzo, conduce Reymond, secondo il russo Belyalev.

Corpo a corpo tra il francese ed il russo negli ultimi metri.

Caccia al podio per Occhipinti.

Siamo al traguardo, il francese Axell Reymond è il primo a toccare il traguardo, russo Kirill Belyalev è argento.

Alessio Occhipinti è medaglia di bronzo!

Simone Ruffini è quarto con il tempo di 4:51:14.90.

 

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!