Gregorio Paltrinieri Campione Del Mondo E Record Europeo 800 Metri Stile Libero

CAMPIONATI MONDIALI FINA 2019GWANGJU

Le emozioni delle finali di ieri sono ancora vive negli occhi e nei cuori degli italiani, quando è già il momento di mettersi comodi a godersi un altro pomeriggio che potrebbe rimanere indelebile.

Le punte di diamante della Nazionale Italiana tra ieri ed oggi entrano nell’arena mondiale del nuoto per dimostrare, ove ve ne fosse ancora bisogno, che l’Italia merita il posto d’onore nell’Olimpo di questo sport.

Dopo la medaglia d’oro conquistata da Simona Quadarella nei 1500 metri stile libero femminili (leggi qui l’articolo e la storia medaglia di bronzo di Martina Carraro nei 100 metri rana (leggi qui l’articolo a lottare per un metallo prezioso ci saranno questo pomeriggio:

800 METRI STILE LIBERO UOMINI – FINALE

  • World Record: Zhang Lin (China), 2009, 7:32.12
  • World-Junior Record: Mack Horton (Australia), 2014, 7:45.67
  • World Championships Record: Zhang Lin (China), 2009, 7:32.12
  • 2017 Defending World Champion: Gabriele Detti (Italy), 7:40.77
  • Record Italiano Gabriele Detti 7:40.77, Budapest 2017

PODIO

  1. ORO Gregorio Paltrinieri 7:39.27 Record Italiano – Record Europeo
  2. ARGENTO Henrik Christiansen 7:41.28
  3. BRONZO David Aubry 7:42.08

Nelle batterie di qualifica, tante esclusioni di rilievo negli 800 metri stile libero maschili. Tra questi Florian Wellbrock, Jordan Wilimovsky Mack Horton.

Ci saranno ai blocchi Henrik ChristiansenMykhailo Romanchuk, Sergii Frolov, Sun Yang, Jack McLoughlin David Aubry.

In casa Italia Gregorio Paltrinieri nuota il primo tempo di ingresso 7:45.70, mentre Gabriele Detti proverà a difendere il titolo partendo dal quarto tempo, 7:46.46. Gabriele Detti in questa distanza è il Campione del Mondo in carica ed il detentore del Record Italiano con il tempo nuotato ai Mondiali di Budapest del 2017, 7:40.77. Gregorio Paltrinieri ai Mondiali di Budapest, salì sul podio insieme al suo compagno di allenamenti, conquistando la medaglia di bronzo.

Gregorio Paltrinieri arriva nella piscina del Nambu University Center con l’esperienza delle acque libere sulle gambe.

Nella 10 km maschile, svoltasi il 15 Luglio nelle acque dello Yeosu Aquatic Park, Gregorio Paltrinieri dopo aver condotto la gara per la metà di essa, chiude sesto e centra l’obiettivo qualificazione olimpica.

Dopo due giorni conquista la medaglia d’argento con la squadra italiana nella staffetta 4×1250, nuotando l’ultima frazione.

Gregorio Paltrinieri ha un personale negli 800 metri stile libero di 7:40.81, nuotato ai Campionati Mondiali FINA 2015, svoltisi a Kazan, Russia. In quella edizione Gregorio conquistò la medaglia d’argento dietro il cinese Sun Yangoro con il tempo di 7:39.96

Gabriele Detti arriva invece in questa finale con al collo la medaglia di bronzo ed il Record Italiano Assoluto dei 400 metri stile libero.

LA GARA

Corsia 4 per Paltrinieri, corsia 6 per Detti.

Parte aggressivo il campione livornese, che ai 100 metri è primo con un passaggio in 55.34. Secondo a girare Gregorio Paltrinieri.

A metà gara Paltrinieri è primo passando alla virata dei 400 metri a  3:48.92. Gabriele Detti scivola in quarta posizione. Il francese David Aubry gira per secondo.

Nella seconda parte di gara Gregorio Paltrinieri aumenta il ritmo entusiasmando le tribune e lasciando il vuoto dietro di sé. Mancano tre vasche alla fine e Paltrinieri continua a girare sotto i 29 secondi per 50 metri.

Paltrinieri vola verso la sua prima medaglia d’oro negli 800 metri stile libero.

Ultima vasca da nuotare. Paltrinieri è un treno Dietro inizia lo sprint degli inseguitori.

Gregorio Paltrinieri è il Campione del Mondo e Record Europeo con 7:39.27!

Henrik Christiansen conquista la medaglia d’argento con il tempo di 7:41.28, bronzo David Aubry con 7:42.08

Gabriele Detti è fuori dal podio, quinto con 7:43.89, ma ha condotto una gara combattuta fino all’ultimo metro.

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!