FINA Invia Lettera Avvertimento A Duncan Scott E Sun Yang Dopo I Fatti Di Oggi

CAMPIONATI MONDIALI FINA 2019GWANGJU

La FINA ha inviato due lettere di “avvertimento” indirizzate a Duncan Scott e a Sun Yang dopo quello che è accaduto ai piedi del podio in seguito alla cerimonia di premiazione dei 200 metri stile libero maschili.

“L’esecutivo FINA si è riunito oggi a Gwangju (KOR) per analizzare la situazione che si è verificata durante la cerimonia dei 200 metri stile libero maschili. Ha deciso di inviare una lettera di avvertimento agli atleti Duncan Scott (GBR) e Sun Yang (CHN)”

Questa la dichiarazione della FINA, che continua:

“Entrambi i concorrenti hanno avuto un comportamento inadeguato in questa occasione, che non è accettabile secondo la regola C 12.1.3 della Costituzione FINA“.

La regola costituzionale 12.1.3 recita:

“Ogni Stato membro, o un componente di uno stato membro o un membro individuale può essere sanzionato per aver messo in discredito lo sport”.

Dopo l’avvertimento, in caso di successiva nuova infrazione, può essere comminata una multa, poi una sospensione, ed infine, in caso di recidiva, l’espulsione.

Sun (1:44.93), ha vinto l’oro in seguito alla squalifica del lituano Danas Rapsys

Il giapponese Katsuhiro Matsumoto ha conquistato l’argento con 1:45.22, e Duncan Scott a pari merito con il russo Martin Malyutin si è aggiudicato il bronzo con 1:45.63.

Duncan Scott ha seguito ciò che ha fatto l’australiano Mack Horton durante la cerimonia di consegna delle medaglie dei 400 metri stile libero maschili.

A differenza di Horton, il 22enne Scott  è salito sul podio quando è stato fatto risuonare l’inno cinese. Dopo però si è rifiutato di stringere la mano a Sun Yang e di partecipare alla foto di gruppo.

Il rifiuto di Scott ha scatenato la reazione di Sun Yangil quale ha chiaramente detto: “You’re a loser, I’m a winner” (Tu sei un perdente, Io un vincitore)

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!