Più Della Metà Delle Aziende Giapponesi E’ Contraria Alle Olimpiadi Nel 2021

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

August 28th, 2020 Italia

Più della metà delle quasi 13.000 aziende giapponesi si oppone alle Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo che si terranno nell’estate del 2021.

Nel sondaggio online della Tokyo Shoko Research, che copre 12.857 aziende:

  • il 27,8 per cento ha dichiarato di volere che i Giochi di Tokyo siano cancellati
  • 25,8 per cento ha detto che l’evento sportivo dovrebbe essere rinviato di nuovo.

Secondo il piano attuale, le Olimpiadi inizieranno il 23 luglio. Gli organizzatori dei Giochi di Tokyo e il Comitato Olimpico Internazionale hanno confermato che saranno Olimpiadi “semplificate” per garantire la sicurezza dal coronavirus.

I risultati del sondaggio sembrano riflettere il calo delle aspettative sui benefici economici che l’evento porterebbe. Punto focale dell’incertezza sono i visitatori previsti in Giappone, soprattutto con le vigenti restrizioni di viaggio.

L’indagine ha rilevato che il 22,5 per cento dei partecipanti si è espresso a favore dello svolgimento delle Olimpiadi come previsto. Circa il 18,4 per cento preferisce che l’evento si tenga ma con meno spettatori e il 5,3 per cento senza spettatori.

Il Giappone ha inizialmente portato la diffusione del virus sotto controllo. Nelle ultime settimane però il numero di contagiati è aumentato.

In Giappone sono state segnalate più di 60.000 infezioni da coronavirus, tra cui oltre 18.000 casi a Tokyo. Il governo di Tokyo ha innalzato l’allerta per la pandemia al più alto dei quattro livelli. Questo significa che “le infezioni si stanno diffondendo”.

Tra le misure adottate, la chiusura dei locali che servono alcolici e karaoke alle 22:00 fino al 31 Agosto.

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »