Mondiali In Vasca Corta: Finali Day 4 Recap Live E Risultati

CAMPIONATI MONDIALI FINA IN VASCA CORTA – ABU DHABI 2021

La quarta sessione di semifinali e finali dei Campionati Mondiali in vasca corta 2021 inizierà con una staffetta. In acqua ci sarà la 4×50 metri stile libero maschili, con l’Italia che proverà a salire sul podio con Leonardo Deplano, Lorenzo Zazzeri, Manuel Frigo, Alessandro Miressi.

Silvia Di Pietro  nella finale dei 50  metri farfalla femminili. Di italiani ce ne saranno due nella finale successiva. Nei 100 metri misti maschili, Thomas Ceccon Marco Orsi tenteranno l’assalto ai più veloci delle semifinali, Kliment Kolesnikov e Tomoe Hvas.

Nella gara al femminile, con il terzo tempo di ingresso, la poliedrica Costanza Cocconcelli

Finale con i colori azzurri anche nei 50 metri stile libero maschili. Lorenzo Zazzeri partirà dalla corsia 2, mentre Lorenzo Mora Michele Lamberti tenteranno la scalata al primo podio mondiale individuale nei 50 metri dorso.

La serata si chiuderà con la finale della staffetta maschile 4×200 metri stile libero. L’Italia sarà dietro al blocchetto di partenza della corsia n. 6 con Matteo Ciampi, Thomas Ceccon, Filippo Megli, Alberto Razzetti.

STAFFETTA 4X50 METRI STILE LIBERO MASCHILE FINALE

  • WR 1:21.80 20.43 40.68 1:01.27 USA – United States of America Hangzhou (CHN) 14 DEC 2018
  • CR 1:21.80 20.43 40.68 1:01.27 USA – United States of America Hangzhou (CHN) 14 DEC 2018
  • RI RI 1’22”90 di Santo Yukio Condorelli, Andrea Vergani, Lorenzo Zazzeri, Alessandro Miressi del 14/12/2018 ad Hangzhou

START LIST

PODIO

  1. ORO ITALIA 1:23.61
  2. ARGENTO RSF – Russian Swimming Federation 1:23.75
  3. BRONZO NED – Netherlands 1:23.78

L’Italia parte dal blocchetto numero 4 grazie al miglior crono di ingresso nuotato nelle batterie di qualifica. Apre le danze Leonardo DeplanoLorenzo Zazzeri recupera una posizione e tocca terzo prima di lasciare il testimone a Manuel Frigo. La chiusura è affidata ad Alessandro Miressi che traina l’Italia alla medaglia d’oro.

  • DEPLANO Leonardo 21.37
  • ZAZZERI Lorenzo  20.42
  • FRIGO Manuel  21.21
  • MIRESSI Alessandro  20.61

50 METRI FARFALLA DONNE – FINALE

START LIST

PODIO

Che gara! La diciassettenne americana Claire Curzan ha preso un vantaggio iniziale dalla corsia 7. Le superstar veterane Ranomi Kromowidjojo e Sarah Sjostrom hanno pareggiato i conti con la Curzan nel tratto finale, e al tocco, la Kromowidjojo ha fatto centro.

Il 24.44 per Kromo segna un record personale per la 31enne, così come il nuovo record olandese, ed ha stabilito il nuovo record del campionato, che deteneva dal 2018. Inoltre, la nuotata di Kromowidjojo di stasera è il secondo 50 farfalla femminile più veloce di tutti i tempi, dietro solo alla performance del record mondiale di 24.38 di Therese Alshammar.

Claire Curzan ha stabilito il record mondiale juniores con un enorme record personale. Dopo essere andata 25s bassi nelle batterie e semifinali, Curzan ha chiuso in  24.55. Il tempo frantuma il WJR di 25.14, che era detenuto dalla giapponese Rikako Ikee. La nuotata di Curzan segna anche un nuovo record americano.

Silvia Di Pietro ha chiuso settima in 25.26.

100 METRI MISTI UOMINI – FINALE

  • SC Worlds Record: Kliment Kolesnikov (RUS) 50.63 (2018)
  • World Record: Caeleb Dressel (USA) 49.28 (2020)
  • European Record: Vladimir Morozov (RUS) 50.26 (2018)
  • RI : 50.95 Marco Orsi 07/11/2021 Kazan

START LIST

PODIO

  1. ORO Kliment Kolesnikov 51.09
  2. ARGENTO Tomoe Hvas 51.35
  3. BRONZO THOMAS CECCON 51.40

Alla virata dei 50 metri Thomas Ceccon era secondo dietro Kliment Kolesnikov che ha condotto la gara sin dalla prime bracciate. Nella seconda parte di gara è risalito Tomoe Hvas che ha toccato per secondo in 51.35, solo 5 centesimi prima di Ceccon.

La medaglia di Ceccon è il terzo bronzo per la nazionale italiana in questi mondiali e la numero 10 in totale

100 METRI MISTI DONNE – FINALE

  • SC Worlds Record: Katinka Hosszu (HUN) – 56.70  (2014)
  • World Record: Katinka Hosszu (HUN) – 56.51 (2017)
  • European Record: Katinka Hosszu (HUN) – 56.51 (2017)
  • Record Italiano 58”45 Costanza Cocconcelli 26/09/2021 Napoli

START LIST

PODIO

La 18enne israeliana Anastasiia Gorbenko ricorderà a lungo questi campionati. Una delle stelle di questo incontro, Gorbenko ha preso il comando nella rana per chiudere in grade stile gli ultimi 25 metri. Il tempo che le consegna l’oro, 57.80, è il suo nuovo PB, e migliora il suo stesso record israeliano di 57.90.

La francese Beryl Gastaldello ha guadagnato l’argento con un 57.96. Questa performance segna la prima medaglia in assoluto di Gastaldello ai campionati mondiali, sia in vasca lunga che corta. La Russia guadagna il bronzo con un 58.15 di Mariia Kameneva.

50 METRI FARFALLA UOMINI SEMIFINALI

  • WR 21.75 SANTOS Nicholas BRA Budapest (HUN)6 OCT 2018
  • =WR 21.75  SZABO Szebasztian HUN Kazan (RUS) 6 NOV 2021
  • CR 21.81 SANTOS Nicholas BRA Hangzhou (CHN)  15 DEC 2018
  • WJ 22.34 MINAKOV Andrei RSF Saint Petersburg (RUS)  18 DEC 2020
  • RI 22”14 di Matteo Rivolta del 06/11/2021 a Kazan

START LIST

TOP 8

  1. Szebastian Szabo (HUN) – 22.11
  2. Nicholas Santos (BRA) – 22.12
  3. Dylan Carter (TTO) – 22.18
  4. Matteo Rivolta (ITA) – 22.20
  5. Tom Shields (USA) – 22.29
  6. Oleg Kostin (RSF) – 22.36
  7. Grigori Pekarski (BLR) – 22.44
  8. Nyls Korstanje (NED) – 22.45

Nicholas Santos ha vinto comodamente la prima semifinale, segnando un 22.12. Il 41enne è il detentore del record mondiale, insieme a Szebastian Szabo, che ha vinto la seconda semifinale in 22.11. Santos ha la possibilità di diventare il più vecchio medagliato dei Campionati del Mondo domani sera. Attualmente detiene questo titolo con l’oro dei Mondiali SC 2018, quando aveva 38 anni.

Dylan Carter è arrivato terzo in 22.18, segnando un nuovo record di Trinidad & Tobago.

In finale ci sarà anche il campione del mondo nei 100 metri farfalla, l’italiano Matteo Rivoltache nelle semifinali ha nuotato 22.20 a soli 6 centesimi dal suo stesso primato italiano stabilito durante gli Europei in vasca corta di Kazan a Novembre.

400 METRI STILE LIBERO DONNE FINALE

  • WR 3:53.92  TITMUS Ariarne AUS Hangzhou (CHN) 14 DEC 2018
  • CR 3:53.92 TITMUS Ariarne AUS Hangzhou (CHN) 14 DEC 2018
  • WJ 3:53.97 WANG Jianjiahe CHN Budapest (HUN) 4 OCT 2018
  • RI 3’57”59 di Federica Pellegrini del 06/03/2011 a Ostia

START LIST

PODIO

La 19enne cinese Li Bingjie non ha lasciato opportunità a nessuno di prendere il comando su di lei. Solo 24 ore dopo aver rotto il record dei campionati negli 800, Bingjie ha preso il comando immediatamente nei 400, ed è riuscito a costruire quel vantaggio attraverso la seconda metà della gara. Il 3 ° 100 è stato nuotato a 59.85, segnando l’unico sub-1:00 nel campo.

La quindicenne canadese Summer McIntosh ha conquistato l’argento con 3:57.87, a soli 0,12 secondi dal suo record canadese di questo autunno. Siobhan Haughey ha afferrato un’altra medaglia, questa volta bronzo. Dopo aver rotto il record del mondo nei 200 stile, Haughey nuotato questa gara piuttosto tranquilla, passando ai 200 metri in  1:58.38.

50 METRI STILE LIBERO UOMINI FINALE

  • SC Worlds Record: Florent Manaudou (FRA) – 20.26 (2014)
  • World Record: Caeleb Dressel (USA) – 20.16 (2020)
  • European Record: Florent Manaudou (FRA) – 20.26 (2014)
  • Record italiano 20.69  Marco Orsi 05/12/2014 Doha

START LIST

PODIO

Ben Proud è partito velocissimo ed ha toccato per primo in 20.45. Il suo 20.45 di stasera è a soli 0,05 secondi dal suo record britannico (20.40), che ha stabilito solo poche settimane fa alla finale ISL. Ryan Held ha tenuto duro per il 2° posto, toccando appena davanti a Josh Liendo. Liendo, un canadese di 19 anni, e l’unico adolescente in questa finale, ed ha conquistato il bronzo in 20.76. Con questa performance Liendo ha stabilito ed abbassato il record canadese in tutte le fasi, batterie, semifinali e finale.

Medaglia di legno per Lorenzo Zazzeriquarto in 20.94.

50 METRI DORSO DONNE SEMIFINALI

  • WR 25.60 TOUSSAINT Kira Budapest (HUN) 14 NOV 2020
  •  =WR 25.60 NED TOUSSAINT Kira Amsterdam  18 DEC 2020
  • CR 25.67 PIRES de MEDEIROS BRA Doha (QAT)  7 DEC 2014
  • WJ 26.13 SMOLIGA Olivia USA  Istanbul (TUR)  16 DEC 2012
  • RI 26”18 di Silvia Scalia del 05/11/2021 a Kazan

START LIST

TOP 8

  1. Louise Hansson (SWE) – 25.83
  2. Kylie Masse (CAN) – 25.84
  3. Maggie MacNeil (CAN) – 25.92
  4. Maaike de Waard (NED) – 25.97
  5. Analia Pigree (FRA) – 26.07
  6. Julie Jensen (DEN) – 26.25
  7. Caroline Pilhatsch (AUT) – 26.29
  8. Holly Barratt (AUS) – 26.38

Louise Hansson ha dominato la prima semifinale con un 25,83. È stata una nuotata enorme per Hansson, segnando un record personale e nuovo record svedese. Hansson aveva già cancellato  il record svedese all’inizio della manifestazione, in partenza della 4×50 medley femminile in 25.91. Ora si trova solo 0,23 secondi dal record mondiale e 0,16 dal record dei campionati.

 Kylie Masse ha vinto la seconda semifinale in un 25.84 eguagliando il record canadese di MacNeil nell’evento.

Kira Toussaint, detentrice del record mondiale nell’evento, è finita decima e non sarà in finale.

50 METRI DORSO UOMINI – FINALE

  • SC Worlds Record: Florent Manaudou (FRA) – 22.22 (2014)
  • World Record: Florent Manaudou (FRA) – 22.22 (2014)
  • European Record: Florent Manaudou (FRA) – 22.22 (2014)
  • RI  22.62 Michele Lamberti 03/11/2021 Kazan

START LIST

PODIO

  1. ORO KLIMENT KOLESNIKOV 22.66
  2. ARGENTO LORENZO MORA/ DIENER Christian 22.90

Uno stacco velocissimo dal blocchetto per Lorenzo Mora che tira la subacquea fino al limite e va a toccare la piastra per secondo, a 36 centesimi dal russo Kliment Kolesnikovoro in 22.66. Argento che Mora condivide con Christian Diener che tocca la piastra con il suo stesso tempo, 22.60.

Un brivido di qualche minuto ha sospeso l’ufficializzazione dei risultati, ma per fortuna, l’ordine di arrivo è stato confermato.

Appena uscito dall’acqua Mora si presenta ai microfoni di Rai Sport quasi senza parole.

L’avevo già data per squalifica. Vice Campione del mondo suona benissimo. queste le primissime impressioni a caldo.

La medaglia di Lorenzo Mora è la terza di questa serata di finali e semifinali. Si aggiunge all’oro della staffetta 4×50 metri stile libero maschile e alla medaglia di bronzo di Thomas Ceccon nei 100 metri misti.

100 METRI RANA DONNE semifinali

  • WR 1:02.36 MEILUTYTE Ruta LTU Moscow (RUS) 12 OCT 2013
  • =WR 1:02.36 ATKINSON Alia JAM Doha (QAT)  6 DEC 2014
  • =WR 1:02.36 ATKINSON Alia JAM Paris-Chartres (FRA)  26 AUG 2016
  • CR 1:02.36 ATKINSON Alia JAM Doha (QAT)  6 DEC 2014
  • WJ 1:02.36 MEILUTYTE Ruta LTU Moscow (RUS)  12 OCT 2013
  • RI 1’03”55 di Benedetta Pilato del 15/11/2020 a Budapest

START LIST

La cinese  Qianting Tang con 1:03.99 ha vinto la prima semi stabilendo il suo nuovo record personale, ma anche cinese ed asiatico.

Nella seconda semifinale, la svedese Sophie Hansson ha superato Alia Atkinson sui 25 finali, toccando il muro per prima in 1:04.17. anche questo è un nuovo primato personale e record nazionale svedese. La Atkinson domani nuoterà l’ultima gara della sua carriera, entrando in finale dei 100 rana con il quarto tempo.

Mona McSharry ha realizzato il terzo tempo assoluto. Il crono di 1:04.22 è anche il nuovo record irlandese, mentre Molly Renshaw ha stabilito il nuovo record britannico con il tempo di 1:04.43.

STAFFETTA 4X200 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • World Record: 6:46.81 – Brazil – 14 DEC 2018
  • Championship Record: 6:46.81 – Brazil – 14 DEC 2018
  • RI 6’51”80 di Andrea Mitchel D’Arrigo, Marco Belotti, Nicolangelo Di Fabio, Filippo Magnini del 04/12/2014 a Doha

START LIST

PODIO

  1. ORO USA – United States of America 6:47.00
  2. ARGENTO RSF – Russian Swimming Federation 6:49.12
  3. BRONZO BRA – Brazil 6:49.60

Gli Stati Uniti hanno condotto la staffetta dall’inizio fino alla fine, nuotando sotto il ritmo del record del mondo fino agli ultimi 100 metri. Vincono l’oro con il tempo di 6:47.00.

La Russia, con la frazione di Aleksandr Shchegolev a 1:40.86 è riuscita a superare il Brasile, che era all’inseguimento degli USA, toccando seconda e conquistando l’argento in 6:49.12. Il Brasile ha chiuso il podio in 6:49.60.

Per quanto riguarda l’Italia, dopo la frazione di apertura di Matteo Ciampi in 1:42.51, abbiamo mantenuto il quarto posto. Tuttavia, quando in acqua si è tuffato Alberto Razzettidando il cambio a Filippo Megliil ritardo dal Brasile era di 2 secondi e 42 centesimi. La frazione lanciata di Razzetti a 1:41.33 è stata la più veloce della squadra riducendo il margine di distacco a 1,88 sec. Pomeriggio impegnativo per Thomas Cecconche nuota la seconda frazione in 1:44.23.

Il tempo di 6:51.48 è il nuovo Record Italiano e cancella il primato che nel 2014 stabilirono Andrea Mitchel D’Arrigo, Marco Belotti, Nicolangelo Di Fabio, Filippo Magnini in 6:51.80

Matteo CIAMPI
25 0.67
50m
100m
150m
200m
23.85
25.76
26.35
26.97
23.85
49.61
01:15.96
01:42.93
Thomas CECCON
20 0.26
250m
300m
350m
400m
22.96
26.17
27.22
27.88
02:05.89
02:32.06
02:59.28
03:27.16
Filippo MEGLI
24 0.16
450m
500m
550m
600m
23.75
26.30
26.82
26.12
03:50.91
04:17.21
04:44.03
05:10.15
Alberto RAZZETTI
22 0.08
650m
700m
750m
800m
22.94
25.80
26.15
26.44
05:33.09
05:58.89
06:25.04
06:51.48

RECAP GIORNALIERI

MEDAGLIE ITALIA

ORI

  1. 200 Metri Farfalla Maschili Alberto Razzetti 1:49.06 Record Italiano
  2. 100 metri farfalla maschili Matteo Rivolta 48.87
  3. staffetta 4×50 metri stile libero maschile Leonardo Deplano, Lorenzo Zazzeri, Manuel Frigo, Alessandro Miressi.

ARGENTI

  1. Staffetta 4×100 metri stile libero maschili  Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Leonardo Deplano Lorenzo Zazzeri3:03.61 Record Italiano
  2. 100 metri rana Nicolò Martinenghi 55.80
  3. Benedetta Pilato 50 metri rana 29.50
  4. 50 metri dorso maschili Lorenzo Mora 22.90

BRONZI

  1. 200m misti maschili Alberto Razzetti 1:51.54 Record Italiano
  2. 800 metri stile libero femminili Simona Quadarella 8:07.99 migliore prestazione in tessuto
  3. staffetta mista 4×50 metri misti Lorenzo Mora, Nicolo Martinenghi, Elena Di Liddo, Silvia Di Pietro 1:37.29
  4. 100 metri misti Thomas Ceccon 51.40

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »