Campionati Ungheresi: Nemeth 48.1 Nelle Batterie Dei 100 Stile Libero

CAMPIONATI UNGHERESI PRIMAVERILI 2021

Si è da poco conclusa la penultima sessione di batterie ai Campionati Ungheresi 2021, Nandor Nemeth ha nuotato la miglio prestazione di questo pomeriggio conquistando il primo posto in finale nei 100 stile libero con 48. 11. Dietro di lui un instancabile Kristof Milak in 48. 89. Nemeth in stagione ha già nuotato più veloce di così. Il suo 48. 08 di dicembre resta infatti al secondo posto del ranking mondiale stagionale.

Peter Holoda è attualmente terzo in 49.34, mentre Richard Bohus (49.51), Szebasztian Szabo (49.52) e Dominik Kozma (49.86) hanno nuotato sotto i 50 secondi.

Quattro di questi uomini (Nemeth e Milak sembrano certi) nuoteranno in questa staffetta a Tokyo dopo che l’Ungheria è arrivata settima ai Mondiali 2019.

Nota di merito per il quattordicenne Zoltan Bagi, classe 2007 che ha nuotato in 52. 29 piazzandosi 26 °.

Nei 400 misti maschili, Peter Bernek e David Verraszto hanno duellato fino al traguardo, segnando entrambi 4:12. Bernek ha vinto in 4: 12.60, appena davanti al 4: 12.98 di Verraszto. Questo tempo rappresenta il personal best di Bernek.

Katinka Hosszu ha prenotato l’oro di domani nei 400 misti. La detentrice del record mondiale ha nuotato 4: 41.89, sufficiente per essere il miglior crono in finale di oltre un secondo.

Meno bene i 200 dorso, svolti poco dopo. Hosszu ha concluso la distanza in 2: 15.34 per il sesto posto in finale. Primo tempo di accesso quello di Katalin Burian che si è imposta in 2:08.20. Eszter Szabo-Feltothy, nata nel 2002, è attualmente seconda in 2: 10.49, mentre Reka Nyiradi, nata nel 2004, è terza con un nuovo record personale di 2: 11.44.

ALTRI RISULTATI

  • Nei 200 rana maschili, David Horvath ha nuotato il miglior tempo in 2: 13.42, davanti al 2: 13.92 di Mate Kutasi.
  • Nei 200 dorso uomini, Adam Telegdy ha raggiunto in testa con 1: 57.30, a meno di un secondo dal suo miglior tempo.
  • Petra Senanszky è in testa in vista della finale di domani nei 100 stie libero con 55. 41.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »