A Gwangju La Prima Possibilità Di Qualificazione Olimpica Delle Staffette

CAMPIONATI MONDIALI FINA 2019 – GWANGJU

I Campionati Mondiali di Gwangju saranno al prima opportunità di qualificazione delle staffette per le Olimpiadi di Tokyo.

La qualificazione riguarda la Nazione (non gli staffettisti), che poi potrà selezionare i nuotatori partecipanti.

CRITERI BASE DI QUALIFICAZIONE

Le prime 12 squadre classificate ai Mondiali si qualificano automaticamente alle Olimpiadi.

Ciò significa che se una squadra va in finale ed in finale viene squalificata (ad esempio per un cambio irregolare), rimane in ogni caso qualificata per le Olimpiadi.

Questo meccanismo allevierà la pressione e darà più spettacolo alla finale.

Le altre quattro squadre vengono poi selezionate tra le migliori in occasione degli eventi di qualificazione approvati dalla FINA, nel periodo di tempo che va dal 01 Marzo 2019 al 31 Maggio 2020.

NUOTATORI SPECIFICI PER LA STAFFETTA

Ogni paese può portare un certo numero di nuotatori solo per la staffetta (dunque anche non qualificati per gare individuali) a seconda del numero di staffette qualificate.

In altre parole, se un Paese qualifica 3 staffette maschili e 1 staffetta femminile, ottiene 6 nuotatori supplementari, senza distinzione di sesso.

Per essere inserito come nuotatore “staffetta”, un atleta deve aver nuotato il tempo di qualificazione olimpica “B” nella gara individuale corrispondente alla staffetta che sta nuotando.

I nuotatori che sono qualificati in un evento individuale non devono soddisfare questa qualifica.

È concepibile, quindi, che una staffetta potrebbe finire nella top 12 ai Campionati del Mondo e, con un numero insufficiente di qualificazioni individuali, non essere ancora in grado di nuotare quella staffetta alle Olimpiadi.

I nuotatori a staffetta devono nuotare sia nelle batterie che in finale. Se non lo fanno, la staffetta verrà squalificata.

NUMERO DI NUOTATORI “SOLO STAFFETTA”

  • Una staffetta qualificata = 2 nuotatori “solo staffetta”
  • Due staffette =  4 nuotatori
  • Tre staffette = 6 nuotatori
  • Quattro staffette = 8 nuotatori
  • Cinque staffette = 10 nuotatori
  • Sei o sette staffette =- 12 nuotatori

La STORIA delle QUALIFICAZIONI

Nel 2016, solo una squadra che si è classificata nella top 12 in una staffetta ai Mondiali ha declinato il suo posto alle Olimpiadi. Allora furono gli inglesi nella 4×100 stile libero.

Non ci sono sempre state 12 staffette in gara ai Mondiali.

Nel 2010, ad esempio, solo 10 squadre hanno partecipato alla staffetta 4×200 metri stile libero femminile.

Con la qualificazione olimpica sul banco, ci si aspetta però che tutte le staffette abbiamo a Gwangju almeno 12 nazioni partecipanti.

In generale, i tempi sono stati molto più veloci nell’anno preolimpico 2015, rispetto al 2013 o al 2017.

Target  Times:

2013 – 12° Posto 2015 – 12° Posto 2017 – 12* Posto
4×100 stile libero maschi Turchia – 3:20.00 Germania/US – 3:16.01 Sud Africa – 3:17.41
4×200 stile libero uomini Canada – 7:17.17 Danimarca – 7:13.72 Danimarca – 7:15.95
4×100 misti uomini Brasile – 3:36.31 Lituania – 3:35.30 Canada – 3:35.14
4×100 stile libero donne Spagna – 3:42.08 Polonia – 3:40.89 Hong Kong – 3:44.39
4×200 stile libero donne Singapore – 8:15.91 Germania – 8:01.48 (10th) Danimarca – 8:06.67
4×100 misti donne Brasile – 4:06.91 Francia – 4:02.13 New Zealand – 4:07.09
4×100 misti uomini/donne Colombia – 3:55.42 Estonia – 3:55.94

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!