Swim Series: Scozzoli Domina I 100Ra-Sun Yang Primo Al Mondo Nei 400Sl

FINA CHAMPIONS SWIM SERIES – GUANGZHOU – CINA

E’ arrivato il giorno di Gabriele Detti alla FINA Champions Swim Series.

Nella prima gara del pomeriggio lo vedremo fianco a fianco con il cinese Sun Yang.

Ci sarà anche Fabio Scozzoliche gareggerà nella penultima gara del pomeriggio, i 100 metri rana.

Il programma prevede inoltre tanti scontri sulla velocità pura, sia al maschile che al femminile, con campioni del calibro di Sarah Sjostrom, Cate Campbell, Ben Proud pronti a darsi battaglia.

Ritroveremo anche atleti che in quest stagione sono stati poco presenti nelle competizioni internazionali, come Pernille Blume ed il campione Olimpionico di Rio 2016, il 37enne Anthony Ervin.

400 METRI STILE LIBERO MASCHILI

  1. Sun Yang, CHN, 3:42.75
  2. Gabriele Detti, ITA, 3:46.45
  3. Jack McLoughlin, AUS, 3:47.89
  4. Mykhailo Romanchuk, UKR, 3:48.55

Sun Yang ha vinto con un velocissimo 3:42.75 con un passaggio ai 200 metri di 1:51.57 (secondi 200 metri in 1:51.18).

Il cinese ha chiuso l’ultimo 50 a 26.34. E’ ancora lui l’atleta da battere.

Yang nuota il miglior tempo al mondo in questa stagione, ed è il primo a rompere il muro dei 3:43.

Prima di questa sera, solo in un’altra occasione Sun era stato più veloce, nel 2015, ai Campionati Cinesi, dove realizzò il suo personal best di sempre in 3:42.70. Gareggerà nella seconda parte del programma anche nei 200 metri stile libero.

2018-2019 LCM MEN 400 FREE

SunCHN
YANG
04/28
3.42.75
2Gabriele
DETTI
ITA3.43.3604/02
2Danas
RAPSYS
LTU3.43.3605/12
4Jack
McLOUGHLIN
AUS3.44.3406/09
5Elijah
WINNINGTON
AUS3.44.6804/07
View Top 26»

Gabriele Detti ha toccato per secondo fermando il tempo in 3:46.45.

Mantiene la seconda posizione nel ranking mondiale stagionale.

Questi i passaggi di Detti:

  • 100m 54.80
  • 150m 1:23.27
  • 200 m 1:52.05
  • 250m 2:20.72
  • 300m 2:49.52
  • 350m 3:17.95

Chiude il podio Jack McLoughlin con 3:47.89

50 METRI STILE LIBERO FEMMINILI

  1. Cate Campbell, AUS, 24.00
  2. Sarah Sjostrom, SWE, 24.11
  3. Pernille Blume, DEN, 24.28
  4. Ranomi Kromowidjojo, NED, 24.47

Le regine della velocità si scontrano nella vasca secca di Guangzhou.

Cate Campbell nuota il suo migliore stagionale fermando il tempo in 24 secondi netti, toccando 11 centesimi di secondo prima di Sarah Sjostrom.

Sarah Sjostrom rimane prima nel ranking mondiale con il tempo nuotato agli Open di Stoccolma, 23.91

2018-2019 LCM WOMEN 50 FREE

2Cate
CAMPBELL
AUS24.0004/28
3Pernille
BLUME
DEN24.0806/01
4Bronte
CAMPBELL
AUS24.1706/14
5Emma
McKEON
AUS24.2506/14
View Top 29»

Terza Pernille Blume con 24.28.

Le prime tre si scontreranno nel prosieguo di serata anche nei 100 metri stile libero.

100 METRI FARFALLA MASCHILI

  1. Andrei Minakov, RUS, 51.44
  2. Li Zhuhao, CHN / Chad Le Clos, RSA, 51.66
  3. Michael Andrew, USA, 52.49

Michael Andrew ha eseguito un passaggio folle ai 50 metri, toccando il muro di virata per primo in 23.89, seguito da Chad le Clos in 24.32.

Le carte si sono rimescolate nella vasca di ritorno, dove il russo Andrei Minakov ha nuotato la rimonta, toccando primo in 51.44. Pareggio tra il cinese Li Zhuhao Chad le Clos, secondi con 51.66.

50 METRI FARFALLA FEMMINILI

  1. Sarah Sjostrom, SWE, 25.55
  2. Kelsi Dahlia, USA, 25.95
  3. Ranomi Kromowidjojo, NED, 26.38
  4. Cate Campbell, AUS, 26.40

Pochi minuti dopo i 50 metri stile libero, ritroviamo in acqua Sarah Sjostrom, Cate Campbell Ranomi Kromowidjojo.

Sarah Sjostrom dimostra di accusare poco la stanchezza e chiude prima, mettendosi al collo il suo terzo oro in questa Swim Series. Con il tempo di 25.55 non migliora il suo personale stagionale, ma nuota du decimi sopra di esso.

Kelsi Dahlia è seconda con il tempo di 25.95, mentre Ranomi Kromowidjojo chiude il podio con 26.38.

200 METRI RANA MASCHILI

  1. Anton Chupkov, RUS, 2:07.48
  2. Qin Haiyang, CHN, 2:08.31
  3. Ippei Watanabe, JPN, 2:09.33
  4. Dimitriy Balandin, KAZ, 2:09.37

Anton Chupkov non si smentisce e, come ci ha abituati, accende i motori una volta superati i 100 metri.

il cinese Qin Haiyang nella seconda metà della gara perde il vantaggio iniziale, soprattutto nel terzo 50, nuotato da Chupkov in 31.97.

Il russo chiude primo in 2:07.48 e rimane in vetta al ranking grazie al 2:07.00 nuotato ai Campionati nazionali cinesi.

2018-2019 LCM MEN 200 BREAST

AntonRUS
CHUPKOV
04/09
2.07.00
2Ippei
WATANABE
JPN2.07.0204/07
3Matthew
WILSON
AUS2.07.1604/08
4James
WILBY
GBR2.07.4904/19
5Ross
MURDOCH
GBR2.07.9604/19
View Top 28»

Qin Haiyang tocca per secondo in 2:08.31, che rappresenta il suo miglio tempo stagionale.

200 METRI DORSO FEMMINILI

  1. Katinka Hosszu, HUN, 2:09.05
  2. Peng Xuwei, CHN, 2:09.61
  3. Liu Yaxin, CHN, 2:10.73
  4. Emily Seebohm, AUS, 2:12.73

Dopo aver gareggiato per quattro volte nel primo giorno, Katinka Hosszu torna sui blocchi di partenza.

Nei 200 dorso conduce la gara sin dall’inizio toccando per prima in 2:09.05 e migliorando il suo personale stagionale.

Seconda la cinese Peng Xuwei con il tempo di 2:09.61. L’altra cinese in gara, Lui Yaxin è terza con 2:10.73.

50 METRI STILE LIBERO MASCHILI

  1. Ben Proud, GBR, 21.48
  2. Vladimir Morozov, RUS, 21.60
  3. Michael Andrew, USA, 21.97
  4. Anthony Ervin, USA, 22.90

Alle Swim Series ritorna in una gara internazionale il Campione Olimpionico di Rio De Janeiro, Anthony ErvinIl 37enne americano chiude però quarto, forse beffato dallo start che lo fa staccare dal blocchetto per ultimo.

In testa dalle prime bracciate Ben Proud che ferma il tempo in 21.48, soltanto un centesimo di secondo più lento del tempo realizzato da Bruno Fratus ai Campionati brasiliani.

Migliora dunque il personale stagionale di due centesimi e rimane al secondo posto nel ranking

2018-2019 LCM MEN 50 FREE

BrunoBRA
FRATUS
06/09
21.31
2Benjamin
PROUD
GBR21.4804/28
3Vladimir
MOROZOV
RUS21.4909/07
4Caeleb
DRESSEL
USA21.5106/22
5Andrea
VERGANI
ITA21.5304/02
View Top 27»

Vladimir Morozov si posiziona secondo, a 12 centesimi da Proud. Terzo l’americano Michael Andrew che aveva gareggiato poco prima nei 50 metri farfalla, con 21.97.

200 METRI RANA FEMMINILI

  1. Ye Shiwen, CHN, 2:22.53
  2. Yu Jingyao, CHN, 2:25.85
  3. He Yun, CHN, 2:27.51
  4. Molly Hannis, USA, 2:31.02

Dominano le atlete cinesi nei 200 metri rana.

La più veloce è Ye Shiwen che chiude in 2:22.53 e conquista la vetta del ranking mondiale stagionale, nuotando un decimo più veloce della canadese Sidney Pickrem.

2018-2019 LCM WOMEN 200 BREAST

AnnieUSA
LAZOR
05/19
2.20.77
2Lilly
KING
USA2.21.3905/31
3Yuliya
EFIMOVA
RUS2.21.5905/31
4Shiwen
YE
CHN2.22.5304/28
5Sydney
PICKREM
CAN2.22.6304/03
View Top 26»

Con un ritardo di oltre tre secondi tocca Yu Jingyao con il tempo di 2:25.85. Terza He Yun con 2:27.51

50 METRI DORSO MASCHILI

  1. Kliment Kolesnikov, RUS, 24.58
  2. Robert Glinta, ROU, 24.59
  3. Michael Andrew, USA, 24.95
  4. Vladimir Morozov, RUS, 25.50

Il detentore del Record del Mondo Kliment Kolesnikov chiude primo con 24.58, ma Robert Glinta dà vita ad una seconda parte di gara condotta fianco a fianco del russo. Glinta chiude secondo ad un solo centesimo da Kolesnikov.

Un instancabile Michael Andrew riesce a chiudere terzo con il tempo di 24.95.

100 METRI STILE LIBERO FEMMINILI

  1. Sarah Sjostrom, SWE, 52.82
  2. Cate Campbell, AUS, 53.00
  3. Pernille Blume, DEN, 53.68
  4. Li Bingjie, CHN, 55.26

Dopo la vittoria nei 50 metri, Sarah Sjostrom fa suoi anche i 100.

Con un recupero sulla Campbell nei secondi 50 metri, la campionessa svedese chiude in 52.82, solo sei centesimi sopra il suo personale stagionale.

2018-2019 LCM WOMEN 100 FREE

CateAUS
CAMPBELL
06/13
52.12
2Emma
McKEON
AUS52.4106/13
3Sarah
SJOSTROM
SWE52.7604/15
4Rikako
IKEE
JPN52.7911/17
5Bronte
CAMPBELL
AUS52.8406/13
View Top 28»

Cate Campbell ieri ha nuotato una notevole frazione di 51.94 nella staffetta mista a stile libero ed è ancora la prima al mondo con il tempo di 52.35 nuotato agli Open di Australia.

Pernille Blume chiude terza con 53.68.

200 METRI STILE LIBERO MASCHILI

  1. Sun Yang, CHN, 1:46.12
  2. Danas Rapsys, LTU, 1:46.28
  3. Wang Shun, CHN, 1:48.08
  4. Chad Le Clos, RSA, 1:50.24

Dopo la vittoria e la vetta del ranking nei 400 metri, il cinese Sun Yang vince anche i 200 metri con il tempo di 1:46.12.

Sun ha costruito la vittoria a partire dal terzo 50, ma Danas Rapsys ha spinto nell’ultima parte di gara, chiudendo l’ultimo 50 in 26.16 e finendo secondo in 1:46.28.

La prestazione di Rapsys è la sua migliore di stagione e lo fa salire all’ottavo posto nel ranking.

50 METRI RANA FEMMINILI

  1. Imogen Clark, GBR, 30.71
  2. Molly Hannis, USA, 30.94
  3. Feng Junyang, CHN, 31.70
  4. Ye Shiwen, CHN, 32.10

E’ la britannica Imogen Clark a vincere con il tempo di 30.71, poco più alto del suo migliore stagionale, fissato a 30.68. L’americana Molly Hannis tocca per seconda a 23 centesimi dalla Clark con il tempo di 30.94.

Dopo aver vinto i 100 ed i 200 rana, Ye Shiwen chiude quarta con 32.10.

100 METRI RANA MASCHILI

  1. Fabio Scozzoli, ITA, 59.74
  2. Anton Chupkov, RUS, 59.83
  3. Arno Kamminga, NED, 1:00.23
  4. Michael Andrew, USA, 1:02.78

L’italiano Fabio Scozzoli stacca dal blocchetto per primo e guadagna un vantaggio rilevante nei primi 50 metri, toccando il muro di virata in 27.62. Nella vasca di ritorno assistiamo alla rimonta del russo Anton Chupkov che velocizza, ma non è sufficiente per toccare prima di Scozzoli, che ferma il tempo in 59.74. Il migliore stagionale di Fabio Scozzoli è di 59.52, nuotato ai Campionati Assoluti di Riccione.

L’americano Michael Andrew è la versione maschile di Katinka Hosszu e gareggia anche nei 100 metri rana, chiudendo quarto con 1:02.78

200 METRI MISTI FEMMINILI

  1. Katinka Hosszu, HUN, 2:08.72
  2. Kim Seoyeong, KOR, 2:10.35
  3. Zhou Min, CHN, 2:16.93
  4. Zhang Sishi, CHN, 2:20.07

La Iron Lady passa da una gara alla camera di chiamata alla stessa velocità di Michael Andrew.

La stanchezza sembra non toccare l’ungherese che conquista il primo posto anche nei 200 metri misti con il tempo di 2:08.72. Alla terza gara del pomeriggio la Hosszu realizza un tempo non così distante dal suo migliore stagionale di 2:08.55.

 

APPROFONDIMENTI

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!