FINA Invita 82 Atleti Alla Champions Swim Series Ed Annuncia Le Date

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 1

January 18th, 2019 Italia

La nuova FINA Champions Swim Series inizia ad avere i contorni più delineati.

Dopo l’annuncio ad Hangzhou, tutto sembra pronto per l’inizio delle tappe.

Questo “nuovo format” sarà composto da tre tappe tra Aprile e Maggio, su base ad inviti, ed avrà un formato di punteggio a squadre.

La Champions Series avrà premi in denaro per 3,9 milioni di dollari, diventando così il più ricco evento di nuoto FINA nella storia.

Inoltre FINA coprirà anche le spese di viaggio degli atleti.

Gli atleti saranno suddivisi in squadre – su base continentale o in base allo sponsor – con ogni squadra composta da 24 atleti (12 uomini, 12 donne).

In un comunicato stampa diramato oggi pomeriggio, la FINA ha annunciato l’invio degli inviti per la partecipazione al circuito.

Gli atleti invitati

Gli atleti invitati sono 82: 45 atleti maschi di 15 nazioni e 37 concorrenti femminili provenienti da 17 paesi.

Il primo evento si terrà a Hangzhou, in Cina, dal 27 al 28 aprile.

Seguirà la tappa di Budapest, in Ungheria, l’11 ed il 12 maggio.

L’edizione inaugurale di chiuderà ad Indianapolis, negli Stati Uniti, dove sono previsti due giorni di gare il 31 Maggio ed il 01 Giugno 2019.

Le gare si svolgeranno in vasca lunga da 50 metri.

L’elenco degli atleti selezionati comprende medaglie olimpiche di Rio 2016, medaglie ai campionati mondiali di Budapest 2017, detentori di primato mondiale e leader della classifica mondiale FINA 2018.

Il Format delle Competizioni

Il format della “Champions Swim Series” prevede soltanto finali dirette, con quattro atleti per finale.

Le gare individuali saranno le seguenti:

  • 50m, 100m e 200m stile libero
  • 50-100-200 metri dorso
  • 50m, 100 e 200 metri rana
  • 50-100-200 metri farfalla
  • 200 e 400 metri misti

PREMI IN DENARO

MONTEPREMI

  • Montepremi Individuali: US $ 2’436’000
  • Staffette: US $ 648’000
  • Montepremi per le squadre: US $ 840’000

GARE INDIVIDUALI

  1. primo posto: US $ 10’000
  2. 2° posto: US $ 8’000
  3. 3° posto: US $ 6’000,
  4. 4 ° posto: US $ 5’000

STAFFETTE

  1. Primo posto: US $ 16’000
  2. Secondo posto US $ 12’000
  3. Terzo posto US $ 8’000
  4. Quarto posto e seguenti – US $ 2’000

Inoltre, verrà pagato un bonus di 20 mila dollari per ogni Record del Mondo stabilito durante le competizioni.

Il presidente della finaJulio Maglione ha dichiarato:

“La FINA è fiduciosa nell’interesse che questa competizione genererà tra i migliori nuotatori del mondo”,

“Il formato originale della competizione, lo spettacolo che vogliamo creare intorno al nuoto e alla distribuzione di premi in denaro, sono elementi importanti che caratterizzano la nuova” Champions Swim Series “. Forniremo una nuova immagine di Nuoto al mondo “

1
Leave a Reply

1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
newest oldest most voted
_claire_swim

Sono una grande appassionata di nuoto ma questa competizione sinceramente mi ha deluso. La Champion Swim Series così come è stata organizzata si rivela per il pubblico un flop. E’ inutile convocare atleti di rilievo come una Katinka Hosszú se poi le si fanno fare 4 / 5 gare di fila nel giro di pochissimo tempo. E’ chiaro che dopo la prima gara il livello va a calare e anche pesantemente. A quel punto diventa soltanto una questione di soldi. Inoltre non si possono mettere più di due gare dello stesso stile in programmazione nella stessa sessione di gara; sopratutto se si tratta di gare che più o meno interessano i soliti atleti. Altrimenti anche in questo caso, a parte… Read more »

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!