Evgeny Rylov Interrompe 21 Anni Di Dominio USA Nei 100 Dorso

OLIMPIADI DI TOKYO 2020

La Russia è stata a lungo una forza dominante nel nuoto.

Negli incontri internazionali degli ultimi anni è sempre stata in cima al medagliere. Tuttavia, nel nuoto in vasca l’ultima medaglia d’oro risale ad un quarto di secolo fa.

La nuotatrice in acque libere Larisa Ilchenko vinse nel 2008 la 10 km, ma in piscina l’ultimo campione olimpico russo venne incoronato nel 1996.

Che tutto è cambiato questa mattina a Tokyo, quando il russo Evgeny Rylov ha conquistato l’oro nei 100 metri dorso maschili, stabilendo anche il record europeo di 51.98.

Nel 1996, il leggendario velocista Alexander Popov vinse l’oro nei 50 e 100 stile libero maschili, e Denis Pankratov fece lo stesso nei 100 e 200 metri farfalla maschili. Da allora, sono passati ben 25 anni.

La storia ci ha poi consegnato gli Stati Uniti campioni olimpici in questa distanza per sei volte consecutive, ed altre sei volte nei 200.

Nei 100 la storia è cambiata, vedremo cosa succederà nella distanza più lunga tra pochi giorni.

100 METRI DORSO UOMINI FINALE

  1. GOLD: Evgeny Rylov (ROC), 51.98
  2. SILVER: Kliment Kolesnikov (ROC), 52.00
  3. BRONZE: Ryan Murphy (USA), 52.19
  4. Thomas Ceccon (ITA), 52.30
  5. Xu Jiayu (CHN), 52.51
  6. Hugo Gonzalez (ESP), 52.78
  7. Mitch Larkin (AUS), 52.79
  8. Robert Glinta (ROU), 52.95

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »