Stefano Ballo

View

Why Not?

Current photo via rafael/Domeyko Photography

Stefano Ballo si è affacciato sulla scena internazionale quando ancora era Juniores.

Tra i risultati maggiori vi sono due quinti posti ad Eurojunior e Mondiale Juniores (quest’ultimo nella staffetta 4×200 sl maschile).

Da assoluto, nel 2018, arriva la convocazione con la Nazionale italiana per i Giochi del Mediterraneo. Una settimana prima dell’inizio della manifestazione, un’appendicite blocca sul nascere il sogno di gareggiare con i colori azzurri.

Ai Campionati Assoluti ad Aprile 2019 conquista la medaglia di bronzo nei 200 metri stile libero, nuotando il suo personale di sempre, 1:48.05.

Inizia da qui la scalata di Stefano verso la maglia della Nazionale Italiana.

Al Tiro a Volo Meet  migliorava ulteriormente il suo personale.

Tocca la piastra in 1:47.98 e fissa il nuovo Record della Manifestazione. 

Era la prima volta che Ballo nuotava sotto il minuto e 48 secondi nella distanza.

A fine Giugno 2019 arriva la convocazione del C.T. Cesare Butini per i Campionati Mondiali FINA di Gwangju.

CAMPIONATI MONDIALI FINA GWANGJU 2019

Prende parte alla staffetta 4×200 metri stile libero maschili, nuotando sia nelle batterie di qualifica che in finale.

Nella finale, insieme a Gabriele Detti, Stefano Di Cola e Filippo Megli, stabilisce il Record Italiano con il tempo di 7:02.01. Viene cancellato il precedente record che la nazionale italiana aveva stabilito ai Mondiali di Roma del 2009.

Stefano Ballo nuota la frazione più veloce di sempre, realizzando il tempo (lanciato) di 1:45.27.

CAMPIONATI ITALIANI ESTIVI DI CATEGORIA

A pochi giorni dal termine die Mondiali FINA di Gwangju, Stefano Ballo vince la gara dei 200 metri stile libero maschili, cat. senior.

Il tempo nuotato, 1:47.80 è il suo primato personale di sempre.

CAMPIONATI EUROPEI IN VASCA CORTA 2019

Stefano Ballo Italy ITA Italia<br /> Glasgow 05/12/2019<br /> XX LEN European Short Course Swimming Championships 2019<br /> Tollcross International Swimming Centre<br /> Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

Stefano Ballo Italy ITA Italia
Glasgow 05/12/2019
XX LEN European Short Course Swimming Championships 2019
Tollcross International Swimming Centre
Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

Continua l’ascesa di Stefano Ballo ai Campionati Europei in vasca corta di Glasgow.

Nella finale dei 200 metri stile libero maschili, nuota la migliore prestazione italiana di sempre in tessuto. Ferma il crono a 1:42.33

CAMPIONATI ASSOLUTI INVERNALI 2019

Definitiva consacrazione per Stefano Ballo nei 200 metri stile libero.

Dopo i successi ottenuti ai Mondiali FINA di Gwangju e agli Europei in vasca corta di Glasgow, Stefano Ballo conquista il suo primo titolo italiano.

Tocca primo la piastra in 1:47.22, e sale sul gradino più alto del podio nuotando il suo personal best di sempre.

Il primato personale precedente Ballo lo aveva nuotato ai Campionati di Categoria ad Agosto ed era di 1:47.80

Best Times

Course Event Time Date Meet
lcm 100 Free 00:49.85 04/04/19 Italian Championship
Riccione
lcm 200 Free 01:47.22 12/14/19 Italian Championship
RICCIONE
lcm 50 Free 00:23.14 04/10/18 Italian Championship
Riccione
scm 200 Free 01:42.33 12/05/19 SC European Championship
Glasgow
courtesy of Giusy Cisale www.swimswam.com courtesy of Giusy Cisale www.swimswam.com courtesy of Giusy Cisale www.swimswam.com 2019 Italian Swimming Championship - credits Giusy Cisale/Swimswam.com Gwangju South Korea 24/07/2019 Swimming 18th FINA World Aquatics Championships Nambu University Aquatics Center Photo ©Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto DETTI Gabriele BALLO Stefano DI COLA STEFANO MEGLI Filippo Gwangju South Korea 24/07/2019 Swimming 18th FINA World Aquatics Championships Nambu University Aquatics Center Photo ©Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto DETTI Gabriele BALLO Stefano DI COLA STEFANO MEGLI Filippo Gwangju South Korea 24/07/2019 Swimming 18th FINA World Aquatics Championships Nambu University Aquatics Center Photo ©Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!