Anteprime Olimpiche: 50 Stile Uomini Dressel Punta Al World Record

OLIMPIADI DI TOKYO 2020

Anteprime Olimpiche: avviciniamoci all’evento sportivo più atteso degli ultimi 5 anni dando uno sguardo a quelle che saranno le gare con le sfide più emozionanti. 

50 METRI STILE LIBERO UOMINI

La domanda che tutti ci poniamo quando pensiamo ai 50 metri stile libero maschili alle Olimpiadi di Tokyo è

“Riuscirà Caeleb Dressel ad abbattere il Record del Mondo”?.

Il Campione olimpico del 2016, l’americano Anthony Ervin non ci sarà a Tokyo. Il suo connazionale sembra inarrivabile.

CAELEB DRESSEL

Dressel nei 50 metri stile libero è stato intoccabile negli ultimi tre anni. Nei 100 metri farfalla potrebbe avere rivali pericolosi come Andrei Minakov e Kristof Milak. Per i 100 stile libero le minacce arrivano da Kyle Chalmers e Kliment Kolesnikov.

Nei 50 metri il nuotatore che più gli si è avvicinato in questa stagione è stato il russo Vlad Morozov a 34 centesimi dal 21.04 di Dressel.

La medaglia d’oro olimpica sembra portare già il nome del potente velocista americano. La sfida per Dressel a Tokyo sarà tuttavia firmare il Record del Mondo in questa distanza.

L’attuale World Record appartiene a Cesar Cielo ed è stato stabilito nel 2009 in 20.91.

Il record del mondo nei 50 metri stile libero maschili è caduto una sola volta sul palcoscenico olimpico. Fu Matt Biondi a stabile il primato durante le Olimpiadi di Seoul 1988 con un 22.14.

FLORENT MANAUDOU

Nella storia delle Olimpiadi soltanto tre nuotatori hanno vinto l’oro nei 50 metri stile libero due volte. Il russo Alexander Popov ha vinto l’oro nel 1992 e 1996. Gli americani  Anthony Ervin e Gary Hall Jr. condivisero la medaglia d’oro nel 2000; Gary Hall lo vinse di nuovo ad Atene nel 2004, mentre Ervin nel 2016.

L’unico nuotatore presente a Tokyo che ha già vinto l’oro in questa gara è il francese Florent Manaudou.

Manaudou dal 2016 ad oggi non è mai stato sotto il tempo di 21.50 ed il suo miglior crono da allora è 21.56 dal gennaio 2020.

In questa stagione, ha registrato un 21.67 ai recenti campionati europei per piazzarsi al 5° posto.

Manaudou ha deciso di ritirarsi dopo le Olimpiadi di Rio dove mancò l’oro per un centesimo di secondo.

Il ritorno alle competizioni del velocista francese è avvenuto nella primavera del 2019.

GLI EUROPEI CHE POSSONO AMBIRE AL PODIO

Se guardiamo la classifica mondiale stagionale, il terzo posto è attualmente occupato dal britannico Ben Proud.

Gold Medal
LIUKKONEN Ari-Pekka FIN
Silver Medal
PROUD Benjamin GBR
Bronze Medal
GKOLOMEEV Kristian GRE
50m Freestyle Men Final
Swimming
Budapest – Hungary 23/5/2021
Duna Arena
XXXV LEN European Aquatic Championships
Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

Proud ai Campionati Europei di Budapest lo scorso Maggio conquistò l’argento con il tempo di 21.69, ma ai Trials olimpici britannici di Aprile aveva nuotato il 21.42 che lo ha posizionato al terzo posto del ranking, ad un centesimo dal russo Morozov.

La cima del podio europeo venne occupata a Budapest dal  finlandese Ari-Pekka Liukkonen che vinse quella gara con il tempo di 21,61 diventando il sesto più veloce del mondo quest’anno. Kristian Gkolomeev chiuse il podio con 21.73.

Tornando a Proud, alle Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016 finì quarto a 19 centesimi dalla medaglia di bronzo, Nathan Adrian del Team USA.

Ai Campionati Europei di Glasgow del 2018 Ben Proud nuotò il terzo tempo assoluto nel periodo 2016/2021, 21.11.

I primi due tempi appartengono a Caeleb Dressel.

Gkolomeev nel 2016 arrivò alle semifinali, piazzandosi 13° assoluto.

Continuando a guardare in Europa, Thom de Boer attualmente è 5° al mondo in questa stagione con il PB di 21.58 che è anche record nazionale olandese.

ALTRI CONTENDENTI

L’americano Michael Andrew ha siglato ai Trials Olimpici U.S. le sue migliori prestazioni di sempre. Nei 50 metri stile libero si è piazzato al quarto posto nel ranking mondiale con 21.48.

Quello che potrebbe giocare a sfavore di Andrew è il suo programma gare alle Olimpiadi, che lo vedrà impegnato anche nei 100 metri rana e 200 metri misti, prima di iniziare la rincorsa alla finale dei 50 stile.

I 50 stile libero saranno invece l’unica gara individuale che affronteranno Benjamin Proud, Vladimir Morozov, Florent Manaudou, Kristian Gkolomeev e Thom de Boer.

TOP PERFORMANCES IN 2016-2021 OLYMPIC CYCLE (1 PER atleta)

  1. Caeleb Dressel, USA – 21.04 (2019,2021)
  2. Ben Proud, GBR – 21.11 (2018)
  3. Vlad Morozov, RUS) – 21.27 (2019)
  4. Bruno Fratus, BRA – 21.27 (2017)
  5. Andrea Vergani, 21.37 (2018)
  6. Kristian Gkolomeev, GRE – 21.45 (2018)
  7. Pawel Juraszek, POL – 21.45 (2018)
  8. Michael Andrew, USA – 21.46 (2018)
  9. Cameron Mcevoy, AUS – 21.55 (2017)
  10. Florent Manaudou, FRA – 21.56 (2020)

2020-2021 LCM Men 50 Free

2Vlad
Morozov
RUS21.4104/09
3Ben
Proud
GBR21.4204/17
4Michael
Andrew
USA21.4806/20
5Florent
Manaudou
FRA21.5307/31
View Top 26»

SWIMSWAM’S TOP 8 PICKS

PLACE SWIMMER COUNTRY BEST TIME SINCE 2016 OLYMPICS
1 Caeleb Dressel USA 21.04
2 Ben Proud GBR 21.11
3 Vlad Morozov RUS 21.27
4 Florent Manaudou FRA 21.56
5 Michael Andrew USA 21.46
6 Bruno Fratus BRA 21.27
7 Kristian Gkolomeev GRE 21.45
8 Ari-Pekka Liukkonen FIN 21.58

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »