Anteprime Olimpiche: Nei 100 Stile Femminili Australiane Favorite

OLIMPIADI DI TOKYO

Anteprime Olimpiche: avviciniamoci all’evento sportivo più atteso degli ultimi 5 anni dando uno sguardo a quelle che saranno le gare con le sfide più emozionanti. 

100 METRI STILE LIBERO DONNE

Da quando ha vinto una medaglia d’oro a sorpresa nel 2016, l’americana Simone Manuel ha dominato i 100 stile libero femminili sulla scena internazionale. Anche nelle due successive edizioni dei campionati del mondo vinse l’oro. La strada verso Tokyo è stata però più tortuosa di quanto ci si aspettava. All’inizio di Aprile una diagnosi di sindrome da sovrallenamento ha costretto Manuel a sospendere gli allenamenti. Ai Trials USA non si è qualificata nella gara individuale dei 100 stile, che avranno una nuova regina.

SARAH SJOSTROM

In assenza di Manuel, la sprinter svedese Sarah Sjostrom sarebbe una facile favorita al titolo olimpico.

Sarah Sjostrom

2021 Settecolli Trophy
Benedetta Pilato courtesy of Mine Kasapoglu

Sjostrom, medaglia di bronzo a Rio 2016, ai Campionati del mondo del 2017 stabilì l’attuale Record del mondo nella distanza con il tempo di 51.71.

Tuttavia, anche Sarah è stata lontana dall’acqua per molto tempo a causa di un grava infortunio al gomito destro a Febbraio.

Al Trofeo Settecolli di Roma due settimane fa, la Sjostrom ha nuotato il tempo di 53.47.

Anche se attualmente dovrebbe limare ancora mezzo secondo da quel tempo, rimane una delle favorite al podio.

CATE CAMPBELL

Cate Campbell arrivò a Rio de Janeiro cinque anni fa come la favorita alla medaglia d’oro nei 100 metri stile libero femminili.

Durante i Trials Australiani del 2016 stabilì il Record del Mondo (poi infranto dalla Sjostrom nel 2017).

Nella finale olimpica chiuse tuttavia sesta. Dopo essersi presa una pausa durante il 2017, è tornata sulla scena internazionale nel 2018. Ai Campionati Pan Pacifici 2018 vinse l’oro con 52.03, la seconda prestazione più veloce di tutti i tempi.

A 29 anni, Cate Campbell è sulla scena internazionale da oltre 13 anni, ma non ha mai vinto un titolo olimpico in un evento individuale.

Tokyo può essere la migliore, e ultima possibilità di Campbell, per realizzare questa impresa.

Campionati Australiani EMMA McKeon AND CATE Campbell NIGHT ONE SYDNEY ONE (1)

Emma McKeon and Cate Campbell, Hanson Media

EMMA MC KEON

La compagna di squadra della Campbell Emma McKeon, ha vinto questa gara ai Trials australiani con il tempo di 52.35. Nelle batterie era scesa a 52.19.

Quel tempo ha posto la McKeon in cima al ranking mondiale stagionale.

McKeon arriva a Tokyo con l’oro conquistato a Rio nella staffetta 4×100 stile libero femminile dell’Australia, ma è sicuramente la più quotata per l’oro individuale.

PENNY OLEKSIAK

A Rio, la 16enne Penny Oleksiak ha sorpreso il mondo, condividendo l’oro olimpico pari merito con Simone Manuel e stabilendo il nuovo record mondiale Junior il suo tempo di 52.70. Da allora, tuttavia, Oleksiak non è riuscita a tornare a quei livelli, chiudendo sesta ai campionati del mondo 2017 e non gareggiando nei 100 stile ai mondiali 2019.

Ora, a 21 anni, Oleksiak sta ritrovando il percorso che sembrava perso. cercando di fare un ritorno, e si è posizionata bene per farlo. Ai Trials canadesi ha vinto i 100 stile libero con il tempo di 52.89, la sua performance più veloce da Rio. Quel tempo colloca la canadese al quarto posto nel mondo in questa stagione. Le tre nuotatrici davanti sono tutte australiane.

Previsione 100 metri stile libero donne

PLACE SWIMMER COUNTRY
BEST TIME SINCE 2016 OLYMPICS
1 Emma McKeon Australia 52.19
2 Cate Campbell Australia 52.03
3 Sarah Sjostrom Sweeden 51.71
4 Penny Oleksiak Canada 52.89
5 Abbey Weitzeil United States 53.18
6 Ranomi Kromowidjojo Netherlands 52.78
7 Siobhan Haughey Hong Kong 53.30
8 Femke Heemskerk Netherlands 53.03

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »