Sarah Sjostrom Torna In Acqua A 3 Settimane Dall’Intervento

Lo scorso 7 Febbraio Sarah Sjostrom è scivolata sul ghiaccio nella sua nativa Svezia. Trasportata in ambulanza in ospedale, le venne diagnosticata un frattura al gomito destro. Applicata una fasciatura, Sarah è stata sottoposta ad intervento chirurgico.

In una conferenza stampa post-operatoria il medico della squadra svedese Rene Tour, stimò che Sarah Sjostrom potrebbe non essere in grado di tornare agli allenamenti per 3 o 4 mesi, mettendo la sua partecipazione alle Olimpiadi in serio dubbio.

Nelle scorse settimane Sarah Sjostrom ha tenuto informati i suoi follower su Instagram del decorso della convalescenza post operatoria.

Tra i post pubblicati, Sarah ha più volte ringraziato la comunità natatoria per il sostegno ricevuto.

“Grazie ragazzi per tutto il vostro incredibile supporto. 🙏🏻❤️🥺 Mi dà molta forza 💪🏼
Sono stato abbastanza stanco e dolorante dopo l’operazione al gomito, ma è andata molto bene. La riabilitazione è iniziata. Piccoli passi.”. 

Questa mattina, la campionessa olimpica, ha condiviso il suo ritorno agli allenamenti in acqua, precisando che affronterà solo lavori di gambe.

 

Sarah Sjostrom back to training

Sarah Sjostrom instagram

Sono tornata”.  Il messaggio rincuorante della svedese.

Ieri, la Sjostrom aveva pubblicato un video dove riportava gli esercizi che sta affrontando in questo particolare momento

Nelle ultime settimane sono tanti i messaggi inviati alla Sjostrom. Cate Campbelldal collegiale in Australia, dichiarava che “non è una finale senza Sarah”.

Alle sue parole faceva eco Emma McKeon: “so che è un’atleta dura e so che sarà a Tokyo”.

Ikee Rikako si scrisse sulle mani la frase “never give up Sarah” ed ha accompagnato la foto con questa dedica:

Never give up! Sarah!!
She gave me the power.
It’s my turn to give it back to her.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »