Cate Campbell “Non E’ Una Finale Senza Sarah Sjostrom”

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

February 11th, 2021 Italia

Cate Campbell ha fatto eco ai tantissimi messaggi di supporto arrivati a Sarah Sjostrom in seguito all’infortunio subito dalla svedese.

Sjostrom è scivolata sul ghiaccio nella sua nativa Svezia durante lo scorso fine settimana. Trasportata in ambulanza in ospedale, le è stata diagnosticata un frattura al gomito destro. Applicata una fasciatura, Sarah è stata sottoposta ad intervento chirurgico.

In una conferenza stampa post-operatoria il medico della squadra svedese Rene Tour, ha stimato che Sarah Sjostrom potrebbe non essere in grado di tornare agli allenamenti per 3 o 4 mesi, mettendo la sua partecipazione alle Olimpiadi in serio dubbio.

Ieri Sarah Sjostrom ha pubblicato un video su Instagram dove ci fa vedere la mobilità del braccio dopo l’operazione.

“Grazie ragazzi per tutto il vostro incredibile supporto. 🙏🏻❤️🥺 Mi dà molta forza 💪🏼
Sono stato abbastanza stanco e dolorante dopo l’operazione al gomito, ma è andata molto bene. La riabilitazione è iniziata. Piccoli passi.”. 

L’olimpionica australiana Cate Campbell ha offerto parole di incoraggiamento alla sua rivale di tante finali.

LE PAROLE DI CATE CAMPBELL

In collegiale con la nazionale Australiana, Cate Campbell ha dichiarato a The Australian:

“Sono andata su Instagram e ho visto questa foto con il volto pallido di Sarah ed il braccio in una fasciatura. Mi si è spezzato il cuore per lei

È devastante. Ma non contate mai Sarah fuori. Fatelo a vostro rischio e pericolo. E se avesse bisogno di una motivazione in più per tornare, le arriverà. E’ una donna molto forte. Grazie al cielo non abbiamo ghiaccio in Australia, giusto?

Non è una finale senza Sarah Sjostrom. È straziante per lei. So che farà tutto ciò che è in suo potere per tornare. Proviamo e cercare un significato, ma a volte la vita non va solo il tuo modo ed è un bel campanello d’allarme per tutti di ricordare quanto siamo privilegiati di essere in una posizione per cercare di qualificarsi per una squadra olimpica, perché può letteralmente cambiare in un batter d’occhio.

Emma McKeon, che ha condiviso il podio dei 100m farfalla con Sjostrom ai campionati del mondo 2019, ha detto

“Sono sconvolta per lei. Nessuno vuole che questo accada a loro e soprattutto quest’anno. So che avrebbe lavorato così duramente quindi sono davvero sconvolta per lei, ma so anche che è un’atleta dura e so che sarà a Tokyo”.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »