Anteprime Olimpiche: Nei 100 Dorso Donne 3 Primatiste Mondiali

OLIMPIADI DI TOKYO

Anteprime Olimpiche: avviciniamoci all’evento sportivo più atteso degli ultimi 5 anni dando uno sguardo a quelle che saranno le gare con le sfide più emozionanti. 

L’anteprima dei 100 metri dorso donne è a cura di Ben Dorman

100 METRI DORSO DONNE

I 100 metri dorso femminili sono stata una delle distanze più in evoluzione degli ultimi anni. Questo rende davvero difficile immaginare chi potrebbe vincere l’oro olimpico a Tokyo.

Le tre maggiori contendenti al trono sono le donne più veloci della storia e le uniche tre ad aver nuotato la distanza sotto i 58”: Kaylee McKeown, Kylie Masse e Regan Smith.

Regan Smith ha inaugurato i sub 58”  nuotando un 57.57 durante una staffetta ai Campionati Mondiali 2019. Quel tempo fu record del mondo.

La Smith ha poi nuotato di nuovo sotto i 58” ai Trials olimpici degli Stati Uniti vincendo la finale in 57.92.

Kaylee McKeown è invece andata per la prima volta sotto i 58” nel Dicembre 2020, con un 57.93. Al Sidney open ha poi migliorato il PB con  57.63, prima di siglare il nuovo Record del Mondo ai Trials olimpici australiani 2021  con 57.45.

Kylie Masse si è aggiunta di recente al club dei 57 secondi. Ai Trials canadesi pochi giorni fa ha vinto il titolo con il tempo di 57.70, migliorando il suo record canadese di 4 decimi.

Quindi, in sintesi, Smith è stata sotto i 58” due volte (57.57, 57.92), McKeown tre volte (57.45, 57.63, 57.93), e Masse una volta (57.70). Tutte e tre hanno detenuto o detengono un record mondiale.

PREVISIONE ORO OLIMPICO

Se dobbiamo decidere chi sia la favorita per l’oro a Tokyo, puntiamo su McKeown.

Kaylee McKeown

Kaylee McKeown, Swimming Australia, Ltd.

Il suo miglioramento nella velocità culminato con il Record del Mondo rende difficile scommettere su altre. L’australiana durante questa stagione è stata sotto i 58” più volte ed attualmente ha un personale di 25 centesimi inferiore rispetto alle altre due.

ARGENTO

Kylie Masse arriverà a Tokyo come la medaglia di bronzo olimpica in carica e 2 volte campionessa del mondo.

Masse si inserisce nell’eterna sfida tra USA ed Australia.

A causa della pandemia di COVID-19, dopo i campionati del mondo del 2019, non abbiamo visto molte gare in lunga della canadese. Tuttavia, con il suo recente 57.70 ai Trials, ci ha ricordato che la sua presenza sarà rilevante per la lotta al podio.

 

BRONZO

Regan Smith è la terza scelta il ovvia. Smith ha gareggiato più di Masse nelle ultime stagioni, anche se non è sembrata in piena forma ai Trials USA.

Oltre queste tre donne ce ne sono altre di indubbio talento, ma che avranno bisogno di abbassare di molto il proprio personale per entrare nella lotta al podio.

Top 8:

PLACE SWIMMER COUNTRY
BEST TIME SINCE 2016 OLYMPICS
1 Kaylee McKeown AUS 57.45 (2021)
2 Kylie Masse CAN 57.70 (2021)
3 Regan Smith USA 57.57 (2019)
4 Rhyan White USA 58.60 (2021)
5 Kathleen Dawson GBR 58.08 (2021)
6 Kira Toussaint NED 58.65 (2021)
7 Emily Seebohm AUS 58.53 (2017)
8 Margherita Panziera ITA 58.92 (2019)

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »