Pellegrini Seconda Nei 200SL-Sjostrom E Hosszu Tre Vittorie In 3 Finali

FINA CHAMPIONS SWIM SERIES 2019 #2 – BUDAPEST

Secondo ed ultimo giorno della seconda tappa delle FINA Champions Swim Series.

Nella Duna Arena tribune tramite per quella he per ora è la fermata più interessante del nuovo formato di gare introdotto quest’anno dalla FINA.

Attesa che cresce per la gara dei 200 metri stile libero femminile. Dopo quasi due anni dalla medaglia d’oro storica, Federica Pellegrini torna a nuotare le quattro vasche in una competizione internazionale. Bisognerà attendere per lo scontro tra Sarah Sjostrom e la Divina, poiché i 200 metri stile libero femminili sono l’ultima gara individuale del programma.

Nell’attesa della “Fede” nazionale, ci godremo il debutto di Piero CodiaCampione Europeo in carica dei 100 metri farfalla.

Dopo lo straordinario risultato di ieri sera, tornerà in vasca anche Fabio Scozzoliche nei 50 metri rana gareggerà contro Joao Gomes Jr, Felipe Lima Michael Andrew

400 metri stile libero maschili

  1. Danas Rapsys – 3:43.36
  2. Mykhailo Romanchuk – 3:47.08
  3. Aleksandr Krasnykh – 3:47.85
  4. Peter Bernek – 3:56.40

Il Lituano Danas Rapsys nuota lo stesso tempo che a Gabriele Detti è valso il Record Italiano. Vince la gara con 3:43.36 e si posiziona al secondo posto nel ranking mondiale stagionale, dividendo la posizione proprio con l’italiano Gabriele Detti. Il cinese Sun Yang, assente in questa tappa, guida la classifica con il 3:42.75 nuotato a Guangzhou.

2018-2019 LCM MEN 400 FREE

SunCHN
YANG
04/28
3.42.75
2Gabriele
DETTI
ITA3.43.3604/02
2Danas
RAPSYS
LTU3.43.3605/12
4Jack
McLOUGHLIN
AUS3.44.3406/09
5Elijah
WINNINGTON
AUS3.44.6804/07
View Top 26»

Secondo l’ucraino Mykhailo Romanchuk con 3:47.08, terzo Aleksandr Krasnykh con 3:47.85

200 METRI FARFALLA FEMMINILI

  1. Katinka Hosszu (Hungary) – 2:06.62
  2. Franziska Hentke (Germany) – 2:07.31
  3. Boglarka Kapas (Hungary) – 2:07.67
  4. Alys Thomas (GBR) – 2:08.52

Una folla assordante a sostenere la campionessa di casa. Katinka Hosszu ha nuotato una gara sicura, forzando gli ultimi 100 metri per aggiudicarsi la vittoria.

Il suo tempo di stasera, 2:06.62 la fa salire alla seconda posizione del ranking stagionale, dietro la tedesca Franziska Hentke che stasera si accontenta del secondo posto con 2:07.31.

2018-2019 LCM WOMEN 200 FLY

HaliUSA
FLICKINGER
06/01
2.06.40
2Franziska
HENTKE
GER2.06.5011/21
3Katinka
HOSSZU
HUN2:06.6205/12
4Katie
DRABOT
USA2.06.6706/09
5Yui
OHASHI
JPN2.07.0311/21
View Top 27»

Boglarka Kapas con una volata negli ultimi 50 metri tocca per terza con 2:07.67.

100 METRI FARFALLA MASCHILI

  1. Chad le Clos – 51.25
  2. Kristof Milak – 51.67
  3. Laszlo Cseh – 52.20
  4. Piero Codia – 52.22

Confronto tra Chad le Clos Kristof Milak che vede primeggiare il sudafricano con 51.25.

Le Clos migliora il suo personale stagionale salendo al terzo posto al mondo in questa stagione.

2018-2019 LCM MEN 100 FLY

2Mehdy
METELLA
FRA50.8504/21
3Andrei
MINAKOV
RUS51.1210/09
4Chad
LE CLOS
RSA51.2505/12
5Sebastian
SABO
SRB51.3403/30
View Top 28»

Sotto i 52 secondi anche Kristof Milak, che ieri ha vinto la gara dei 200 metri, e ferma il crono a 51.67.

Piero Codia finisce quarto con il tempo di 52.22

50 METRI STILE LIBERO FEMMINILI

  1. Sarah Sjostrom (Sweden) – 23.97
  2. Pernille Blume (Denmark) – 24.52
  3. Etiene Medeiros (Brazil) – 24.85
  4. Farida Osman (Egypt) – 25.12

La svedese Sarah Sjostrom in gran forma questa sera. Nuota la vasca secca in 23.97, a soli sei centesimi dal suo migliore stagionale che l’ha posizionata sul trono del world ranking. Rimane così l’unica atleta al mondo ad aver nuotato i 50 stile libero sotto i 24 secondi in questa stagione.

2018-2019 LCM WOMEN 50 FREE

2Cate
CAMPBELL
AUS24.0004/28
3Pernille
BLUME
DEN24.0806/01
4Bronte
CAMPBELL
AUS24.1706/14
5Emma
McKEON
AUS24.2506/14
View Top 29»

Brutta partenza di Pernille Blume che si stacca dal blocco in ritardo rispetto alle sue avversarie. Chiude seconda con il tempo di 24.52. Etienne Medeiros è terza con il tempo di 24.85.

200 METRI RANA MASCHILI

  1. Anton Chupkov (Russia) – 2:08.23
  2. Ippei Watanabe (Japan) – 2:08.61
  3. Dmitriy Balandin (Kazakhstan) – 2:10.73
  4. Josh Prenot (USA) – 2:11.60

E’ stata una gara a due, tra il giapponese Ippei Watanabe ed il russo Anton Chupkov.

Chupkov ha messo la mano avanti e toccato per primo la piastra in 2:08.23, meno di quattro decimi prima di Watanabe, secondo con 2:08.61.

Chupkov detiene il primo tempo al mondo con 2:07.00, con Watanabe proprio dietro di lui in 2:07.02.

100 METRI DORSO FEMMINILI

  1. Katinka Hosszu (Hungary) – 59.58
  2. Anastasia Fesikova (Russia) – 59.73
  3. Emily Seebohm (Australia) – 1:00.44
  4. Georgia Davies (GBR) – 1:00.95

Katinka Hosszu e Anastasia Fesikova sono nel uniche atlete a nuotare sotto il minuto. La Hosszu porta a casa anche questa vittoria con il tempo di 59.78, migliorando il suo personale stagionale precedentemente nuotato agli Open di Stoccolma.

In termini di ranking ora è settima al mondo. La russa Fesikova chiude seconda in 59.73, personale stagionale salendo all’undicesima posizione del ranking.

200 METRI DORSO MASCHILI

  1. Evgeny Rylov (Russia) – 1:55.92
  2. Jacob Pebley (USA) – 1:56.67
  3. Xu Jiayu (China) – 1:59.74
  4. Danas Rapsys (Lithuania) – 2:04.96

Evgeny Rylov si è aggiudicato la sua seconda vittoria del weekend dopo aver vinto i 100 metri dorso ieri sera. Ferma il tempo in 1:55.92, davanti allo statunitense Jacob Pebley (1:56.67). Il cinese Xu Jiayu nuota in scioltezza chiudendo terzo in 1:59.74, ben al di fuori del suo secondo tempo mondiale di 1:55.24.

50 METRI FARFALLA FEMMINILI

  1. Sarah Sjostrom (Sweden) – 25.32
  2. Farida Osman (Egypt) – 25.90
  3. Penny Oleksiak (Canada) – 26.04
  4. Pernille Blume (Denmark) – 26.91

Sarah Sjostrom non accusa stanchezza e vince anche i 50 metri farfalla con il tempo di 25.32. Chiuderà la serata con i 200 metri stile libero. Farida Osman accompagna la Sjostrom sotto i 25 secondi fermando il crono in 25.90. La canadese Penny Oleksiak è terza in 26.04

100 METRI STILE LIBERO MASCHILI

  1. Pieter Timmers (Belgium) – 48.32
  2. Mehdy Metella (France) – 48.62
  3. Vladimir Morozov (Russia) – 49.03
  4. Kliment Kolesnikov (Russia) – 49.07

Pieter Timmers si aggiudica i 100 metri stile libero maschili con il tempo di 48.32, davanti al francese Mehdy Metellasecondo in 48.62. Timmers nuota lo stesso tempo realizzato da Alessandro Miressi ai Campionati Assoluti di Riccione, rubandogli così la 12sima posizione nel ranking mondiale stagionale.

Vlad Morozov chiude terzo con 49.03.

200 METRI MISTI FEMMINILI

  1. Katinka Hosszu (Hungary) – 2:08.81
  2. Seoyeong Kim (South Korea) – 2:09.97
  3. Siobhan O’Connor (GBR) – 2:11.36
  4. Zsuzsanna Jakabos (Hungary) – 2:14.12

Ancora una finale per la Iron Lady, che prova a recuperare lo svantaggio nelle prime due frazioni, nella parte nuotata a rana. Nell’ultimo 50 a stile libero Katinka Hosszu fa esultare le tribune, chiudendo prima in 2:08.81. Tre finali e tre vittorie per l’inossidabile Katinka. La sud coreana Kim Seoyeong è seconda con 2:09.97, seguita da Siobhan O’Connor, terza con 2:11.36.

50 METRI RANA MASCHILI

  1. Joao Gomes Jr. (Brazil) – 26.64
  2. Felipe Lima (Brazil) – 26.86
  3. Michael Andrew (USA) – 27.10
  4. Fabio Scozzoli (Italy) – 27.14

I brasiliani questa stagione sono scatenati. Vince Jao Gomes Jr con il tempo di 26.64, seguito a ruota dal connazionale Felipe Lima con 26.86.

Dopo aver nuotato ieri il suo personal best nei 100 metri rana, Fabio Scozzoli conclude i 50 metri quarto, con il tempo di 27.14

100 METRI RANA FEMMINILI

  1. Yulia Efimova (Russia) – 1:05.99
  2. Katie Meili (USA) – 1:07.28
  3. Molly Hannis (USA) – 1:07.66
  4. Siobhan O’Connor (GBR) – 1:12.84

La russa Yuliya Efimova cala il tris e si aggiudica tutte e tre le gare dello stile rana. Arriva in solitaria al tocco della piastra, chiudendo in 1:05.99. L’americana Katie Meili è seconda con 1:07.28, a 42 centesimi dalla compagna di nazionale Molly Hannisterza con il tempo di 1:07.66.

50 METRI DORSO MASCHILI

  1. Justin Ress (USA) – 24.68
  2. Matt Grevers (USA) – 24.88
  3. Robert Glinta (Romania) – 24.95
  4. Kliment Kolesnikov (Russia) – 25.06

Sono i due americani ad avere la meglio questa sera. Primo Justin Ress con 24.68, a due decimi da Matt Grevers che ferma il crono in 24.88

200 METRI STILE LIBERO FEMMINILI

  1. Sarah Sjöström (Sweden) – 1:56.58
  2. Federica Pellegrini (Italy) – 1:57.09
  3. Veronika Andrusenko (Russia) – 1:58.04
  4. Li Bingjie (China) – 1:59.26

Era la gara più attesa del pomeriggio, che raramente capita di poter vedere in un parterre internazionale. Federica Pellegrini Sarah Sjostrom di nuovo l’una contro l’altra nei 200 metri stile libero.

La gara è stata caratterizzata proprio dalle due atlete. Federica gestisce la prima parte di gara, ma la Sjostrom esce dall’ultima virata cambiando ritmo ed accelerando. Sarah Sjostrom tocca per prima la piastra in 1:56.58 . Pellegrini seconda con 1:57.09. Sarah Sjostrom si aggiudica così la terza vittoria su tre gare disputate questa sera.

 

APPROFONDIMENTI BUDAPEST

PER NON PERDERE RECAP ED APPROFONDIMENTI, SEGUITECI SUL WEB E SUI SOCIAL:

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!