Italia Da Record A Kazan, 35 Medaglie, 23 Primati Italiani, 2 Europei E 1 WR

Quella che si è appena conclusa a Kazan, Russia, è l’edizione più vincente della storia dei campionati europei di vasca corta per l’Italia.

Con un bottino di 35 medaglie gli azzurri sono terzi nel medagliere dietro a Russia e Olanda ma vincono la classifica a punti che tiene conto delle partecipazioni in finali e semifinali. E’ la quarta volta consecutiva che l’Italnuoto si aggiudica questo trofeo, questa sera è stato il capitano Fabio Scozzoli a sollevare la coppa sul podio dell’Aquatic Palace di Kazan, conquistata anche grazie alla scelta della federazione di portare una squadra numerosa a rassegna continentale.

CLASSIFICA A PUNTI

  1. ITALIA  1073
  2. RUSSIA 1051
  3. OLANDA 580
  4. SVEZIA 365
  5. POLONIA 328

Tra le 35 medaglie spicca il numero di argenti, ben 18 quelli raccolti in questo format inedito per un campioanto europeo di vasca corta distribuito in 6 giornate.

Alle medaglie si aggiunge il dato dei record nazionali, ben 23 (talvolta migliorati più volte ne corso dei turni di gara), i due record europei ( 4×50 mista maschile; Gregorio Paltrinieri 800 stile libero) e il Record del Mondo della staffetta mista maschile.

LE MEDAGLIE AZZURRE

Rivediamo assieme i successi della nazionale italiana in questa settimana di gare (clicca su ogni medaglia per leggere l’approfondimento)

7 MEDAGLIE D’ORO

18 MEDAGLIE D’ARGENTO

10 MEDAGLIE DI BRONZO

Moltissimi anche i primati personali frutto anche di un ritorno alla vasca da 25 metri dopo un lungo stop dovuto alla pandemia globale e alle attenzioni riservate alla vasca da 50 metri durante l’anno olimpico. Molte le conferme della squadra italiana con le punte di diamante che hanno dato conferma di essere il presente e il futuro del nuoto italiano e ancor di più le sorprese con nuovi nomi che si affacciano al panorama internazionale e lo fanno da protagonisti sin dalle prime apparizioni.

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »