Francesca Fangio

View Current photo via Rafael Domeyko

FRANCESCA FANGIO

Francesca Fangio nasce a Livorno dove trascorre tutta la prima parte della sua carriera agonistica gareggiando per la società Nuoto Livorno.  A 17 anni, per la stagione agonistica 2012/13 si trasferisce a Treviglio. E’ pecializzata nella rana e in particolar modo nei 200 metri.

Nella prima fase della sua carriera nuota spesso accanto alla rana anche i misti, sia nei 200 che nei 400.

2011

Nel 2011 riceve la prima convocazione in nazionale Giovanile. Selezionata per i Campionati Europei Juniores di Belgrado gareggia nei 100/200 rana e nella staffetta mista. Prende parte anche alle batterie dei 200 misti dove però viene squalificata.

Nel 2012 e nel 2013 resta in vetta alle classifiche delle categoria cadetti della rana e nelle prime posizioni dei misti. Durante il prestigioso Trofeo Settocolli di Roma, nell’anni della sua 50° edizione Francesca rimane ai piedi del podio nei 200 rana per 8 decimi.

La stagione successiva è nuovamente 4° nei 200 rana, sia ai Campionati Invernali che a quelli Primaverili.

Il 2 agosto 2014 arriva per Francesca la prima medaglia ai Campionati Assoluti, è il bronzo nei 200 rana in 2:29″58 alle spalle di Celli e De Ascentis.

2015

Ai Campioanti Italiani di Riccione del dicembre 2014 validi per la stagione agonistica 2014/15 Fangio scala una posizione e conquista l’argento in 2:29. 20.

Pochi mesi dopo vince il bronzo ai Primaverili migliorandosi sensibilmente e concludendo la gara in 2:27. 14.

Al Trofeo Settebelli 2015 è quinta nella finale A dei 200 rana ma prima nella classifica ufficiosa delle italiane in gara.

Nell’estate 2015 torna a vestire la maglia azzurra. Partecipa all’Universiade di Gwangjiu concludendo al 5° posto complessivo.

Il primo titolo italiano assoluto arriva nel Dicembre 2015 ai campionati invernali svolti in vasca da 50 metri come di consueto durante le stagioni olimpiche. E’ prima nei 200 rana in 2:28. 85

2016

Ai primaverili 2016 coglie la medaglia di bronzo ma il tempo nuotato è sufficiente a qualificarla per la sua prima Nazionale Maggiore.

Nel maggio 2016 nuota le batterie di qualificazione ai Campionati Europei di Londra toccando la piastra al 15° posto in 2:30. 08 e concludendo la semifinale continentale al 12° posto complessivo in 2:28. 42

2017

A due anni esatti dal primo titolo assoluto Francesca torna a vincere i 200 rana, questa volta in vasca corta con il tempo di 2:22. 56

2018

Vince anche l’edizione di Aprile con 2:26. 56 e sfiora il podio nei 100 rana.

4° posto anche ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona a giugno 2018 dove nuota solo la distanza più lunga della rana.

Al suo secondo Europeo di Vasca lunga, tenutosi a Glasgow nel 2018.

breast breaststroke italian Winter Nationals – Campionati Italiani Open 2018 photo Giusy Cisale swimswam.com

Francesca conclude 14° dopo il turno du semifinali nuotando 2:28. 52

2019

La stagione 2018/19 si apre con il titolo dei 200 rana ai Campionati Invernarli. Prosegue con l’argento nella stessa gara ai Primaverili alle spalle di Martina Carraro.

Nell’estate 2019 partecipa alla sua seconda edizione delle Universiadi, questa volta a Napoli. Conclude piazzandosi al 6° posto sia nei 10o che nei 200 metri.

Durante il Trofeo Nico Sapio di Genova a Novembre 2019 Francesca Fangio nuota il nuovo record italiano dei 200 rana portando il limite a 2. 20. 56. Con questo tempo acquisisce anche la convocazione ai campionati europei di vasca corta di Glasgow.

Best Times

Course Event Time Date Meet
lcm 100 Breast 1:08.17 07/05/19
Napoli
lcm 200 Breast 2:25.19 06/23/19
Roma
scm 100 Breast 1:06.01 11/09/19
Genova
scm 200 Breast 2:20.56 11/08/19
Genova