Caso Sun Yang: Ha Fatto Appello 2 Volte Al Tribunale Federale Svizzero

Nel febbraio di quest’anno, il pluricampione olimpico Sun Yang ha ricevuto una squalifica di 8 anni dalla Corte Arbitrale per lo Sport.

La decisione è stata presa dopo il controverso processo avvenuto in diretta streaming mondiale. Il nuotatore ha subito dichiarato che avrebbe fatto ricorso.

La finestra di Sun per presentare un ricorso a un tribunale superiore era teoricamente passata nell’aprile di quest’anno. Tuttavia, con la pandemia di coronavirus, la tempistica di processi e i protocolli del Tribunale Federale Svizzero è stata influenzata.

Oggi, 27 luglio 2020, il South China Morning Post riferisce che Sun ha effettivamente portato avanti due ricorsi contro il Tribunale federale svizzero.

“In una e-mail condivisa sui social media cinesi, è stato confermato che non è stata presa alcuna decisione sui casi

  • 4A_192 / 2020
  • 4A_318 / 2020 Quest’ultimo di questi casi è un ulteriore appello presentato da Sun il mese scorso. ”      (SCMP)

Lo studio legale svizzero del nuotatore Bonnard Lawson ha confermato quanto segue:

“Il 28 aprile 2020, il sig. Sun Yang ha presentato una richiesta alla Corte suprema svizzera per annullare la decisione della corte arbitrale per lo sport. La sentenza del 28 febbraio 2020, con il quale il CAS ha annunciato un divieto di otto anni contro il sig. Sun Yang.”

“Il 15 giugno 2020, il sig. Sun Yang ha presentato una domanda di revisione della stessa sentenza oltre alla domanda di ritiro.”

Quest’ultimo appello parla della possibilità di un divieto ridotto piuttosto che di un annullamento integrale. Il Tribunale ha dichiarato che si pronuncerà a favore di Sun solo se riscontrerà errore procedurali nel processo CAS, dello scorso novembre.

Tutti i link sul caso Sun Yang

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »