Campionati Europei Juniores Day 3 – Risultati Live e Recap Batterie

CAMPIONATI EUROPEI JUNIORES 2022

Proseguono le gare ai Campionati Europei Juniores di nuoto 2022, in svolgimento presso il nuovo Otopeni Olympic Swimming Complex a Bucarest, in Romania.

Scoprite con noi i risultati live ed il recap di tutte le gare del mattino.

GIOVEDI’ 7 LUGLIO MATTINA

Di seguito il programma gare e gli azzurri impegnati nelle batterie del terzo giorno:

DAY 3 BATTERIE DI QUALIFICA

200 METRI DORSO DONNE

  • World Record: Regan Smith (USA) – 2:03.35 (2019)
  • World Junior Record: Regan Smith (USA) – 2:03.35 (2019)
  • European Record : Anastasia Fesikova (RUS) – 2:04.94 (2009)
  • European Junior Record : TARGET TIME – 2:06.62
  • Championship Record : Polina Egorova (RUS) – 2:08.97 (2017)

TOP 16

  1. Dora MOLNAR (HUN) 2:10.78
  2. Holly MCGILL (GBR) 2:12.91
  3. Evie DILLEY (GBR) 2:13.89
  4. Laura BERNAT (POL) 2:14.28
  5. Estella TONRAHT NOLLGEN (SPA) 2:14.95
  6. Sudan DENIZLI (TUR) 2:15.27
  7. Nika SHARAFUTDINOVA (UKR) 2:15.79
  8. Aissia-C. PRISECARIU (ROU) 2:16.75
  9. Tom MIENIS (ISR) 2:16.91
  10. Valentina GIANNINI (ITA) 2:17.57
  11. Zoe CARLOS-BROC (FRA) 2:17.81
  12. Vivien JACKL (HUN) 2:17.97
  13. Louna KASVIO (FIN) 2:17.98
  14. Kristine Nilsson NORBY (DEN) 2:18.20
  15. Lucijana UKSIC (CRO) 2:18.53
  16. Lisa NYSTRAND (SWE) 2:18.71

Terzo giorno di batterie agli Europei Juniores 2022 che vedono nei 200 dorso femminili il passaggio di turno dell’azzurra Valentina Giannini, che col tempo di 2:17.57 gareggerà nelle semifinali del pomeriggio col decimo tempo utile.

Davanti a tutte l’ungherese Dora Molnar in controllo nell’ultima parte di gara. L’ungherese ha regolato le avversarie in mattinata col tempo di 2:10.98.

Trentunesima posizione per l’altra azzurra in gara Benedetta Scalise, col tempo di 2:22.41

100 METRI FARFALLA UOMINI

  • World Record: Caeleb Dressel (USA) – 49.45 (2021)
  • World Junior Record: Kristof Milak (HUN) –  50.62 (2017)
  • European Record : Kristof Milak (HUN) – 49.68 (2021)
  • European Junior Record : Kristof Milak (HUN) –  50.62 (2017)
  • Championship Record : Egor Kimov (RUS) – 51.35 (2017)

TOP 16

  1. Casper PUGGAARD (DEN) 53.17
  2. Yohan AIRAUD (FRA) 53.50
  3. Daniel GRACIK (CZE) 53.74
  4. Tobias KERN (CZE) 53.94
  5. Boldizsar MAGDA (HUN) 53.98
  6. Ethan DUMESNIL (FRA) 53.99
  7. Michal CHMIELEWSKI (POL) 54.01
  8. Elia CODARDINI (ITA) 54.15
  9. Ramil ALIZADA (AZE) 54.37
  10. Olaf CSERFALVI (HUN) 54.45
  11. Oskar DEMENTIEV (GER) 54.47
  12. Georgiy LUKASHEV (UKR) 54.58
  13. Andrea CAMOZZI (ITA) 54.63
  14. Arsenii KOVALOV (UKR) 54.64
  15. Daniel KRICHEVSKY (ISR) 54.67
  16. Ilan GAGNEBIN (SUI) 54.73

Seconda gara della mattinata ed altri due azzurri al passaggio di turno per le semifinali pomeridiane.

Nei 100 metri farfalla uomini Elia Codardini con un ottimo 54.15, vicino al suo personal best, conclude la sua prova al mattino in ottava posizione; buona anche la prestazione di Andrea Camozzi, che dopo la finale di ieri nella doppia distanza, passa il turno anche nei 100 metri in tredicesima posizione col tempo di 54.63.

Davanti a tutti il danese Casper Puggaard classe 2005, che sfiora il limite dei 53 secondi con il tempo di 53.17.

200 METRI DORSO UOMINI

TOP 16

  1. Ksawery MASIUK (POL) 1:59.84
  2. Apostolos SISKOS (GRE) 2:00.25
  3. Oleksandr ZHELTYAKOV (UKR) 2:00.62
  4. Inbar DANZIGER (ISR) 2:00.94
  5. Filip KOSINSKI (POL) 2:00.97
  6. Alex KOVATS (HUN) 2:01.18
  7. Levente BALOGH (HUN) 2:01.68
  8. Robbie HEMMINGS (GBR) 2:01.90
  9. Simon CLUSMAN (FRA) 2:02.06
  10. Pietro Ruggero UBERTALLI (ITA) 2:02.92
  11. Kajus STANKEVICIUS (LTU) 2:02.94
  12. Matthew WARD (GBR) 2:03.06
  13. Arion ZIAMPRAS (GRE) 2:03.41
  14. Nicolò ACCADIA (ITA) 2:03.47
  15. Oleksii HRABAROV (UKR) 2:03.52
  16. Oskar SCHILDKNECHT (GER) 2:04.45

Si prosegue coni 200 dorso al maschile in cui davanti a tutti si impone Ksawery Masiuk. Il polacco, dopo la vittoria di ieri nei 50 dorso, continua a convincere anche nella distanza più lunga e si posiziona al comando dei semifinalisti come unico atleta al di sotto dei 2 minuti, grazie al tempo di 1:59.84

Ottima la prova di tutti gli azzurri in gara; Pietro Ruggero Uberatalli scende per al prima volta al di sotto dei 2 minuti e 3 secondi e stampa il personale in 2:02.92 col decimo tempo in mattinata. Bene anche Nicolò Accadia che sfiora il personale ed accede alle semifinali in quattordicesima posizione col tempo di 2.03.47

Molto bene anche il terzo azzurro in acqua oggi Francesco Lazzari, che pur avendo timbrato il sedicesimo tempo in mattinata non potrà gareggiare nel pomeriggio perché solo due atleti per nazione possono accedere al turno successivo. Per Lazzari comunque personale in mattinata con un ottimo 2:03.52

200 METRI RANA DONNE

TOP 16

  1. Justine DELMAS (FRA) 2:29.35
  2. Defne COSKUN (TUR) 2:29.55
  3. Sienna ROBINSON (GBR) 2:29.81
  4. Emma CARRASCO CADENS  (SPA) 2:30.05
  5. Eneli JEFOMOVA (EST) 2:30.10
  6. Zinke DELCOMMUNE (BEL) 2:30.86
  7. Kamila SAYEVA (UKR) 2:32.02
  8. Jette KOCH (GER) 2:32.81
  9. Natalie JANDIKOVA (CZE) 2:32.95
  10. Martina BUKVIC (SRB) 2:33.34
  11. Brigitta VASS (ROU) 2:33.41
  12. Charlotte BIANCHI (GBR) 2:33.47
  13. Nija GERDEJ (SLO) 2:33.48
  14. Lucia PRINCIPI (ITA) 2:33.86
  15. Dorottya BARNA BIANKA (HUN) 2:33.91
  16. Saskia BLASIUS (GER) 2:34.85

200 rana al femminile con un campo partenti agguerrito fin dal mattino. Tre le atlete già al di sotto dei 2 minuti e 30 secondi, con la francese Justine Delmas che regola le avversarie e si posiziona davanti a tutte per le semifinali pomeridiane col tempo di 2:29.35. Passaggio di turno per l’azzurra Lucia Principi in 2:33.86, in quattordicesima posizione.

L’altra azzurra in gara Irene Mati chiude al diciottesimo posto con il tempo di 2:35.27

50 METRI STILE LIBERO UOMINI

TOP 16

  1. Jere HRIBAR (CRO) 22.32
  2. David POPOVICI (ROU) 22.46
  3. Alexander PAINTER (GBR) 22.68
  4. Martin KARTAVI (ISR) 22.70
  5. Nikolas ANTONIOU (CYP) 22.72
  6. Nans MAZELLIER (FRA) 23.00
  7. Matteo ROBBA (FRA) 23.05
  8. Marios CHRYSOMALLIS  (GRE) /Szymon MISIAK (POL) 23.11
  9. .
  10. Mykyta TERENT’YEV (UKR) 23.13
  11. Bjoern. GRYTNES LASKERUD (DEN) 23.17
  12. Daniil DROZDOV (EST) 23.24
  13. Vince VAN DER PAL  (NED) 23.30
  14. Elia CODARDINI (ITA) 23.34
  15. Boldizsar MAGDA (HUN) 23.35
  16. Max ELKIN (GBR) / Lukas KLOS (GER) 23.36

Pura velocità nei 50 metri stile libero maschili in cui già al mattino 5 atleti sono scesi al di sotto del muro dei 23 secondi, dando subito spettacolo fin dalle prime bracciate. Davanti a tutti il croato Bere HRIBAR che nell’ultima batteria si impone in 22.32 davanti a David Popovici, secondo in 22.46.

Buona gara e passaggio di turno per Elia Codardini, che in 23.34 si qualifica col quattordicesimo tempo. Ventitresima posizione per Davide Passafaro in 23.43 che precede di una posizione Federico Rizzardi (ventiquattresimo in 23.47) e trentasettesimo posto per Massimo Chiarioni in 23.86

200 METRI RANA UOMINI

  • World Record: Zac Stubblety-Cook (AUS) – 2:05.95 (2022)
  • World Junior Record: Haiyang Qin (CHN) – 2:09.39 (2017)
  • European Record : Anton Chupkov (RUS) – 2:06.12 (2019)
  • European Junior Record : TARGET TIME – 2:09.64
  • Championship Record : Anton Chupkov (RUS) – 2:10.69 (2015)

TOP 16

  1. George SMITH (GBR) 2:14.90
  2. Luca JANSSEN (NED) 2:14.98
  3. Luka MLADENOVIC (AUT) 2:15.33
  4. Steijn LOUTER (NED) 2:15.64
  5. David KYZYMENKO (UKR) 2:16.36
  6. Harvey FREEMAN (GBR) 2:16.40
  7. Lucien VERGNES (FRA) 2:17.09
  8. Ralf ROOSE (EST) 2:17.33
  9. Daniel IOSSIFOV (ISR) 2:17.42
  10. Dimitrios TSALIAGKOS (GRE) 2:17.80
  11. Denis SVET (MDA) 2:18.20
  12. Theodoros KYPRIANIDIS (GRE) 2:18.21
  13. Volodymyr LISOVETS‘ (UKR) 2:18.66
  14. Uros ZIVANOVIC (SRB) 2:18.86
  15. Mathis SCHOENUNG (GER) 2:19.25
  16. Simon VAVRIN (CZE) 2:19.56

Ultima gara di questo terzo giorno di batterie ai Campionati Europei Juniores 2022 che vede in programma i 200 rana al maschile. Unico azzurro in gara Emanuele Potenza, che chiude la sua prova in trentatreesima posizione siglando il proprio personal best in 2.23.33

A guidare la classifica dei top 16 troviamo il britannico George Smith in 2:14.90, seguito dall’olandese Luca Janssen in 2:14.98

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Valentina Lucconi

Valentina Lucconi

VALENTINA LUCCONI Ex atleta professionista di nuoto dal 2006 al 2011. Appassionata di economia, di sport e di tendenze. Trova importante la comunicazione e lo scambio di opinione per la crescita personale ed aziendale. Allenatrice di nuoto squadra agonistica Vela Nuoto Ancona. Membro del Gruppo Amici per lo Sport di Falconara. Ama viaggiare, …

Read More »