Adam Peaty Sul Passaggio Ai 50M Di 26.63: “Abbiamo Lavorato Sul Tuffo Collaborando Con Scienziati”

CAMPIONATI NAZIONALI BRITANNICI 2019

Abbiamo ripotato ieri il successo di Adam Peaty nei 100 metri rana, nel primo giorno dei Campionati Britannici 2019.

Ciò che è particolarmente degno di nota della prestazione di Peaty è il fatto che ha nuotato i primi 50 metri segnando un passaggio di 26.63.

Nelle batterie di qualificazione aveva prodotto un altrettanto notevole passaggio di 26,90.

Il suo 26.63 da solo è il 22 ° più veloce all time ed avrebbe vinto l’argento ai Campionati Europei del 2018, il bronzo ai Giochi del Commonwealth del 2018 e il 4 ° posto ai Campionati del Mondo 2017.

Dopo le batterie del mattino, Adam Peaty si era soffermato sull’analisi del primo 50:

“Ci abbiamo lavorato senza sosta. In passato ci abbiamo lavorato duramente in termini di impegno, ma ora stiamo collaborando con scienziati sportivi e devo ringraziarli enormemente. Sono il cervello dietro l’intero tuffo e il pull out ed è bello avere una squadra così solidale intorno a me “.

Nel video linkato sopra, per gentile concessione di British Swimming, si vede la rapidità maggiore dello stacco dal blocco rispetto alle precedenti gare.

Report originario:

I Campionati Britannici non potevano non iniziare se non con il ruggito del “Lion” Adam Peaty.

Sicuramente uno dei più attesi ai blocchi, ha fatto scintille sin dalle batterie preliminari

100 METRI RANA MASCHILI – FINALE

  • Tempo limite – 59.19
  • British National Record – 57.10, Adam Peaty (World Record), 2018
  1. ORO – Adam Peaty, 57.87
  2. ARGENTO – James Wilby, 58.66
  3. BRONZO – Ross Murdoch, 59.21

Adam Peaty stamattina è stato il più veloce delle batterie, nuotando un incredibile 58.55, con un passaggio ai 50 metri di 26.90.

Nella finale di stasera passa I primi 50 metri in 26.63 e chiude primo fermando il crono a 57.87.

Come era prevedibile, Peaty si prende subito la testa del ranking mondiale stagionale, creando un gap di oltre 4 decimi di secondo con Ilya Shymanovich

2018-2019 LCM MEN 100 BREAST

AdamGBR
PEATY
04/16
57.87
2Ilya
SHYMANOVICH
BLR58.2903/24
3James
WILBY
GBR58.6604/16
4Fabio
SCOZZOLI
ITA59.0505/11
5Tobias
BJERG
DEN59.1704/08
View Top 27»

James Wilby migliora il suo personale stagionale e vince l’argento con 58.66, suo secondo miglior tempo di sempre. Tempo che gli assicura anche un posto nella Nazionale per i Mondiali di Gwangju. Ross Murdoch manca il tempo limite di qualificazione per soli due centesimi di secondo, finendo terzo con 59.21. Il tempo però rientra nei limiti di selezione della “Fase 2” (leggi qui i criteri specifici)

 

APPROFONDIMENTI

 

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!