Campionati Britannici: Adam Peaty 57.87 Nei 100 Rana, Primo Al Mondo – Il Video

CAMPIONATI NAZIONALI BRITANNICI 2019

I Campionati Britannici non potevano non iniziare se non con il ruggito del “Lion” Adam Peaty.

Sicuramente uno dei più attesi ai blocchi, ha fatto scintille sin dalle batterie preliminari

100 METRI RANA MASCHILI – FINALE

  • Tempo limite – 59.19
  • British National Record – 57.10, Adam Peaty (World Record), 2018
  1. ORO – Adam Peaty, 57.87
  2. ARGENTO – James Wilby, 58.66
  3. BRONZO – Ross Murdoch, 59.21

Adam Peaty stamattina è stato il più veloce delle batterie, nuotando un incredibile 58.55, con un passaggio ai 50 metri di 26.90.

Nella finale di stasera passa I primi 50 metri in 26.63 e chiude primo fermando il crono a 57.87.

Come era prevedibile, Peaty si prende subito la testa del ranking mondiale stagionale, creando un gap di oltre 4 decimi di secondo con Ilya Shymanovich

2018-2019 LCM MEN 100 BREAST

AdamGBR
PEATY
07/21
56.88 *WR
2Ilya
SHYMANOVICH
BLR58.2903/24
3James
WILBY
GBR58.4607/22
4Yan
ZIBEI
CHN58.6307/22
5Yasuhiro
KOSEKI
JPN58.8907/21
View Top 26»

James Wilby migliora il suo personale stagionale e vince l’argento con 58.66, suo secondo miglior tempo di sempre. Tempo che gli assicura anche un posto nella Nazionale per i Mondiali di Gwangju. Ross Murdoch manca il tempo limite di qualificazione per soli due centesimi di secondo, finendo terzo con 59.21. Il tempo però rientra nei limiti di selezione della “Fase 2” (leggi qui i criteri specifici)

FINALI DAY1:

video courtesy British Swimming

ALTRI RISULTATI

  • 50 METRI RANA FEMMINILI. Sarah Vasey conquista il titolo con il tempo di 30.72 che la colloca all’ottava posizione nella classifica mondiale stagionale. La Vasey è oro ai Giochi del Commonwealth in questa distanza ed è stata l’unica donna a scendere sotto i 31 secondi questa sera.
  • 200 M STILE LIBERO FEMMINILI: Freya Anderson ha vinto l’oro con il tempo di 1:58.22, non sufficiente per il Mondiale Coreano. Il tempo limite in questa gara è infatti fissato a 1:55.82.
  • 400 METRI MISTI FEMMINILI: Nessuna atleta riesce a nuotare il tempo limite di qualificazione primario, fissato in 4:35.09. La vincitrice del titolo, Aimee Willmottrealizza un 4:36.98, che rientra nel tempo limite secondario. Dovrà dunque attendere una eventuale convocazione al termine dei Campionati Nazionali, a discrezione del C.T. ed ove rimangano posti vacanti.

 

APPROFONDIMENTI

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!