Universiadi Napoli: Linda Caponi Conquista L’ Argento Nei 400 Metri Stile

UNIVERSIADI – NAPOLI 2019

Dalla Piscina Felice Scandone di Napoli le ultime emozioni di questa XXX Summer Universiade.

Spalti pieni, tricolori ovunque per sostenere e tifare Italia in un’ultima sessione che vede tanti italiani impegnati nelle finali.

La campionessa dei 100 e 200 metri rana Tatjana Schoenmaker tenterà il tris con la vasca secca, anche se partirà dalla corsia 7.

Il tempo più veloce lo ha nuotato la brasiliana Jhennifer Alves. Il Brasile è finora senza medaglie d’oro.

La tedesca Jessica Felsner guida la finale dei 50 metri stile libero femminili, dove ci sarà anche l’azzurra Nicoletta Ruberti.

Le americane Dakota Luther e Olivia Carter partono dalle corsie centrali dei 200 metri farfalla. Attenzione però alle unghie di Ilaria Cusinatoche tra pochi giorni partirà per Gwangju per partecipare ai Mondiali FINA.

Spazio poi ai maschi dei 400 metri misti, dove ritroveremo la cuffia azzurra di Pier Andrea Matteazzi a sfidare lo statunitense Sean Thomas Grieshop, che entra in finale con il primo tempo.

Prima della chiusura in bellezza con le staffette, si svolgerà l’ultima gara individuale delle Universiadi, i 400 metri stile libero femminile, con Linda Caponi.

Diamo dunque inizio al report del giorno 7.

50 METRI STILE LIBERO DONNE – FINALE

  • World Record – 23.67, Sarah Sjostrom (SWE), 2017
  • Meet Record – 24.48, Aleksandra Gerasimenya (BLR), 2013
  1. ORO PERRY Ky-Lee 25.08
  2. ARGENTO FELSNER Jessica 25.12
  3. BRONZO  BARCLAY Emily Georgia 25.15

Podio stretto in pochi centesimi di secondo.

Migliora il tempo nuotato nelle semifinali e va a vincere l’oro l’americana Ky-Lee Perry con il tempo di 25.08.

Argento per la tedesca Jessica Felsner con 25.12, mentre la britannica Emily Barclay chiude terza con 25.15.

Nicoletta Ruberti nuota il cono di 25.37 e chiude settima.

50 METRI STILE LIBERO UOMINI– FINALE

  • World Record – 20.91, Cesar Cielo (BRA), 2009
  • Meet Record – 21.67, Vladimir Morozov (RUS), 2013
  1. ORO David Cumberlidge (GBR), 21.97
  2. ARGENTO Kosuke Matsui (JPN), 22.26
  3. BRONZO Daniil Markov (RUS), 22.39

David Cumberlidge è stato il più veloce delle semifinali ed in finale è l’unico a nuotare sotto i 22 secondi. Con il tempo di 21.97 conquista l’oro, davanti al giapponese Kosuke Matsui secondo con 22.26.

Ha dovuto lottare contro il canadese Cameron Kidd per un posto in finale. Dalla corsia 8 il russo Daniil Markov va a vincere il bronzo con il tempo di 22.39.

50 METRI RANA DONNE – FINALE

  • World Record – 29.40, Lilly King (USA), 2018
  • Meet Record – 30.12, Yulia Efimova (RUS), 2013
  1. ORO Jhennifer Alves (BRA), 30.73
  2. ARGENTO Sarah Vasey (GBR), 30.81
  3. BRONZO Chelsea Hodges (AUS), 31.13

E’ arrivata la prima medaglia d’oro del Brasile nei 50 metri rana femminili, grazie a Jennifer Aires che tocca per prima la piastra in 30.73.

La britannica Sarah Vasey è argento con il crono di 30.81, mentre l’australiana Chesea Hodge chiude il podio con il bronzo. Il suo tempo è di 31.13. La sud africana Tatjana Schoenmaker chiude quarta con 31.14

200 METRI FARFALLA DONNE – FINALE

  • World Record – 2:01.81, Liu Zige (CHN), 2009
  • Meet Record – 2:06.83, Audrey Lacroix (CAN), 2007
  1. ORO Dakota Luther (USA), 2:07.92
  2. ARGENTO Olivia Carter (USA), 2:09.05
  3. BRONZO Sachi Mochida (JPN), 2:09.38

Le due americane in finale conquistano i gradini più alti del podio.

L’americana Dakota Luther è l’unica a nuotare non solo sotto i 2 minuti e 9, ma addirittura sotto i 2:08, chiudendo in 2:07.92. La sua compagna di squadra Olivia Carter è argento con il tempo di 2:09.05. Bronzo per la giapponese Sachi Mochida.

400 METRI MISTI UOMINI – FINALE

  • World Record – 4:03.84, Michael Phelps (USA), 2008
  • Meet Record – 4:11.98, Daiya Seto (JPN), 2017
  1. ORO Yuki Ikari (JPN), 4:12.54
  2. ARGENTO Sean Grieshop (USA), 4:13.90
  3. BRONZO Maxim Stupin (RUS), 4:15.37

Il giapponese Yuri Ikari ha avuto la meglio sull’americano Sean Grieshop chiudendo primo e vincendo l’oro con il tempo i 4:12.54. Grieshop si accontenta del secondo gradino del podio con il tempo di 4:13.90.

Il russo specialista delle acque libere Maxim Stupin conquista il bronzo con il tempo di 4:15.37.

400 METRI STILE LIBERO DONNE – FINALE

  • World Record – 3:56.46, Katie Ledecky (USA), 2016
  • Meet Record – 4:03.96, Sarah Kohler (GER), 2017
  1. ORO MEITZ Kaersten 4:05.80
  2. ARGENTO CAPONI Linda 4.10.53
  3. BRONZO  SCHMIDT Sierra 4:11.37

Arriva un’altra medaglia per la squadra italiana.

Supportata da un pubblico in delirio Linda Caponi conquista la medaglia d’argento guadagnata con una gara spinta a partire dalla seconda metà. Chiude seconda con il crono di 4:10.53.

Primo e terzo gradino del podio occupato dal Team USA. Oro per Kaersten Meitz con il tempo di 4:05.80. Sierra Schmidt chiude terza e conquista il bronzo con il tempo di 4:11.37

 

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!