Universiadi Napoli 2019: Chiusura In Argento Per Le Ragazze Della 4×200

UNIVERSIADI – NAPOLI 2019

Continuano le gare qui a Napoli, dove siamo arrivati al giro di boa.

Quarto pomeriggio di finali e semifinali alla Piscina Scandone, dove anche oggi si sfideranno i migliori nuotatori universitari del mondo.

1500 METRI STILE LIBERO DONNE

  1. Waka Kobori (JPN), 16:16.33
  2. Moesha Johnson (AUS), 16:20.00
  3. Molly Kowal (USA), 16:20.94

Waka Kobori ha condotto la gara per un terzo di essa, con Moesha Johnson che ha iniziato a spingere dopo i 500 metri. La giapponese chiude prima con 16:16.33. Moesha Johnson tocca oltre secondi dopo, conquistando l’argento con 16:20.00.

Chiude il podio Molly Kowal con 16:20.94

200 METRI MISTI DONNE – FINALE

  1. Alicia Wilson (GBR), 2:11.35
  2. Ella Eastin (USA), 2:12.24
  3. Runa Imai (JPN) 2:12.25

Ella Eastinstudentessa della Stanford University è balzata al comando sulla frazione dorso, precedendo la britannica Alicia Wilson di un solo centesimo.  Le due atlete si sono invertite le posizioni nella frazione a rana e la Wilson ha aumentato il vantaggio negli ultimi metri.

La Britannica è oro con il tempo di 2:11.35, mentre Ella Eastin conquista l’argento con il tempo di 2:12.24.

Bronzo per la giapponese Runa Imai con il tempo di 2:12.25

100 METRI STILE LIBERO UOMINI – SEMIFINALI

FINALE

  1. Felipe De Souza (BRA), 48.82
  2. Zach Apple (USA), 48.84
  3. Tate Jackson (USA), 49.05
  4. Marco Ferreira (BRA), 49.10
  5. David Cumberlidge (GBR), 49.16
  6. Ivano Vendrame (ITA), 49.16
  7. Heiko Gigler (AUT), 49.39
  8. Jaehoon Yang (KOR), 49.43

Nella prima delle due semifinali i brasiliani Felipe De Souza e Marco Ferreira hanno conquistato saldamente il primo e il secondo posto con i tempi rispettivamente di 48.82 e 49.10.

Nella seconda semifinale gli americani Zach Apple e Tate Jackson hanno poi fermato il crono a 48.84 e 49.05, insinuandosi nei primi tre posti.

Ivano Vendrame nuota il sesto tempo di ingresso in finale con 49.16.

100 METRI FARFALLA DONNE – SEMIFINALI

FINALE

  1. Tayla Lovemore (RSA), 58.57
  2. Lisa Hoepink (GER), 58.93
  3. Dakota Luther, (USA), 59.02
  4. Ai Soma (JPN), 59.07
  5. Kinge Zadringa (NED), 59.19
  6. Paulina Egorova (RUS), 59.38
  7. Giovanna Diamante (BRA), 59.58
  8. Hannah Genich (CAN), 59.59

200 METRI RANA UOMINI – FINALE

  1. Kirill Prigoda (RUS), 2:08.88
  2. Ilia Khomenko (RUS), 2:09.42
  3. Daniel Roy (USA), 2:09.63

Kirill Prigoda è partito in svantaggio, con Jonathan Tybur che ha toccato per primo il muro di virata dei 50 metri. Il russo però si è ripreso nella seconda metà della gara concludendo primo con il tempo di 2:08.88.

Il suo compagno di squadra Ilia Khomenko ha conquistato l’argento con il tempo di 2:09.42, mentre l’americano Daniel Roy ha chiuso terzo per il bronzo in 2:09.63

100 METRI DORSO DONNE – FINALE

  1. ORO Katharine Berkoff (USA), 59.29 Record delle Universiadi
  2. ARGENTO Elise Haan (USA), 59.62
  3. BRONZO Silvia Scalia (ITA), 1:00.43

Le tribune della piscina “Scandone” di Napoli sono letteralmente esplose al tocco della piastra dell’italiana Silvia Scalia. Tifo increvdibile per la dorsista che conquista la medaglia i bronzo con il tempo di 1:00.43.

Vince l’oro l’americana Katharine Berkoff che abbassa il suo stesso Record delle Universiadi toccando in 59.29. Argento per l’altra americana in finale, Elise Haan con il tempo di 59.62.

200 METRI RANA DONNE – SEMIFINALI

FINALE

  1. Tatjana Schoenmaker (RSA), 2:23.89
  2. Emily Escobedo (USA), 2:24.36
  3. Daria Chikunova (RUS), 2:25.30
  4. Kaylene Corbett (RSA), 2:25.57
  5. Francesca Fangio (ITA), 2:25.75
  6. Katie Matts (GBR), 2:25.82
  7. Jocelyn Ulyett (GBR), 2:26.13
  8. Kanako Watanabe (JPN), 2:26.22

Francesca Fangio accede alla finale dei 200 metri rana donne con il tempo di 2:25.57, quinto tempo delle semifinali. La più veloce è stata la russa Tatjana Schoenmaker che ha nuotato il crono di 2:23.89. L’americana Emily Escobedo dopo aver nuotato il suo personal best in batteria, tocca la piastra in 2:24.36, due secondi più lenta rispetto alle batterie.

STAFFETTA 4X200M stile libero DONNE – FINALE

  • WUGs Record: 7:53.88 (USA), 2015
  1. United States, 7:53.90
  2. Italy, 7:59.68
  3. Russia, 8:03.85

Non si poteva chiedere una chiusura migliore per il quarto giorno diUniversiadi qui a Napoli.

Spinte dall’immenso tifo di una Piscina Scandone “Sold Out” le ragazze della 4×200 metri stile libero femminile sono riuscite a toccare prima dell’armata russa.

Gli Stati Uniti D’America conquistano l’oro e sfiorano il record delle universiadi, mancandolo di soli due centesimi di secondo.

L’Italia con Linda Caponi, Alice Scarabelli, Sara Ongaro e Paola Biagioli tocca per seconda con 7:59.68, mentre la Russia chiude terza con 8:03.85.

 

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »