Settecolli 2018: La Start List E Le Gare Femminili Da Non Perdere

Internazionali d’Italia – Trofeo Settecolli

Vi avevamo preannunciato che sarebbe stata un’edizione straordinaria nei precedenti approfondimenti.

La pubblicazione della start List ufficiale ha confermato le previsioni.

Iniziamo analizzando le gare femminili, riservandoci un ulteriore approfondimento su quelle maschili

Le sfide femminili

La prima gara in programma saranno i 50 metri dorso e subito vedremo in acqua Federica Pellegrini, Margherita Panziera e Carlotta Zofkova

Le italiane avranno subito vita non facile, con la brasiliana Etiene Medeiros iscritta con il tempo di 27.14. Il dorso veloce sarà reso ancora più competitivo dalla presenza di Kira Toussaint Kathleen Dawson

Rana

Nei 100 metri rana femminili l’atleta da battere è la russa Yuliya Efimova

Dopo i successi nel Tour Mare Nostrum  la Efimova tenterà a Roma la scalata verso la vetta del ranking mondiale di stagione.

E’ iscritta anche nella gara dei 50 metri rana.

Arianna Castiglioni entra con il secondo tempo nei 100 rana e con il terzo tempo nei 50.

Occhi puntati anche su Martina Carraroche ai campionati assoluti di Riccione ha conquistato insieme ad Arianna, il doppio pass per Glasgow.

Farfalla

Nelle gare femminili dello stile farfalla è Sarah Sjostrom la più attesa.

Campionessa olimpica e mondiale, attualmente è al primo posto del ranking mondiale stagionale nei 50 metri farfalla e seconda nei 100 metri.

2017-2018 LCM WOMEN 50 FLY

2Rikako
IKEE
JPN25.1106/10
3Cate
CAMPBELL
AUS25.4703/01
4Kelsi
DAHLIA
USA25.4807/26
4Farida
OSMAN
EGY25.4806/24
View Top 46»

Provano a tenere testa alla svedese le italiane Ilaria Bianchi Elena Di Liddo.

Nei 200 metri farfalla lo scenario è favorevole ai colori azzurri. Tra le atlete iscritte con i tempi più bassi ci sono infatti: Alessia Polieri, Ilaria Bianchi, Stefania Pirozzi ed Aurora Petronio.

Stile libero

Nello stile libero veloce sono due le atlete sotto i 24 secondi: Sarah Sjostrom e Ranomi Kromowidjojo avranno ai blocchi a contrastare il loro dominio, la danese Pernille Blume.

La settimana scorsa la Blume ha preso parte alla tappa di Barcellona del Mare Nostrum Tour, dove ha scalato la classifica mondiale stagionale.

La gara dei 100 stile libero si preannuncia invece come una prova generale degli Europei di Glasgow.

Test pre-europeo soprattutto per Federica Pellegrini

La campionessa del mondo dei 200 stile libero, dopo la virata verso la velocità pura, non avrà gare facili. Ai blocchi di partenza: Sarah Sjostrom, Pernille Blume, Ranomi Kromowidjojo, Femke Heemskerek, Siobhan-Marie O’Connor.

Nei 200 metri stile libero orfani di Federica Pellegrini, il testimone al Trofeo Settecolli è nelle mani di Alice Mizzau.

Alice è in un periodo di ricerca della forma perfetta ed il trofeo settecolli potrebbe essere per lei l’occasione di rientrare nella nazionale dalla porta principale.

Nel mezzo fondo femminile si nota la presenza delle italiane. La tradizione è dalla nostra parte e le atlete sono protagoniste di successi internazionali sia in vasca che nelle acque libere.

Negli 800 metri stile libero troviamo le rappresentanti della Nazionale italiana di fondo. Arianna Bridi, l’olimpica Rachele Bruni, Martina De Memmema anche campionesse italiane della vasca come Giorgia Romei Diletta Carli.

Su tutte, a combattere testa a testa con Boglarka Kapas, la medaglia di bronzo a Budapest 2017, nonché attuale detentrice del Record Italiano sui 1500 stile liberoSimona Quadarella.

misti

Le speranze italiane nei misti sono nelle mani di Ilaria Cusinato. 

Nei 400 misti Ilaria attualmente è quarta nel ranking mondiale di stagione

2017-2018 LCM WOMEN 400 IM

YuiJPN
OHHASHI
04/08
4.30.82
2Fantine
LESAFFRE
FRA4.34.1708/03
3Ilaria
CUSINATO
ITA4.34.6506/30
4Ally
McHUGH
USA4.34.8007/27
5Aimee
WILLMOTT
GBR4.34.9004/05
View Top 26»

In questa gara il primo tempo di ingresso è quello di Aimee Willmottmentre nei 200 misti dovrà combattere con le britanniche Siobhan-Marie O’Connor Hannah Miley

La Storia

Il trofeo nasce nel 1963 ed è il meeting di nuoto più antico e longevo del mondo.

L’idea partì dall’allora Commissario Straordinario della Federazione Italiana Nuoto Mario Saini, che all’epoca rivestiva anche la carica di sottosegretario generale del CONI.

In principio il meeting era aperto ai soli uomini e contava sette gare, come da programma olimpico.

Il trofeo negli anni ha acquistato l’importanza di vero e proprio banco di prova per gli eventi internazionali più abiti.

Disputandosi alla fine del mese di Giugno, è diventato irrinunciabile per gli atleti che si preparavano ad importanti manifestazioni, come Mondiali ed Olimpiadi.

Per i nuotatori italiani il Trofeo Settecolli rappresenta “l’ultima spiaggia” per ottenere i tempi minimi di qualificazione ad eventi come i Campionati Europei, Campionati Mondiali e Giochi Olimpici.

La straordinaria cornice delle piscine del Foro Italico e della calorosa accoglienza riservata agli atleti dal pubblico, fanno di un meeting un appuntamento storico, ricco di emozioni per chiunque venga coinvolto.

Le gare si svolgeranno su due turni: batterie preliminari alle 9.00 ora locale. Finali a partire dalle 18.00.

 

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!