Nuoto Master: La Stagione 2018/2019 Si Chiude Con I Mondiali Di Gwangju

FINA WORLD MASTER CHAMPIONSHIP 2019

Il nuoto Master italiano ha concluso la stagione 2018/2019 a Gwangju, in Corea.

Dopo aver ospitato i campioni del nuoto d’elite, il Nambu University Aquatic center è stato teatro della competizione dedicata ai Master.

Il 18° Campionato del Mondo Masters FINA ha visto la partecipazione di 5.700 nuotatori provenienti da club masters di 84 paesi di tutto il mondo, tra cui Europa, Stati Uniti, Giappone e Cina.

Le medaglie e gli attestati sono stati assegnati dal 1° al 6° posto, consegnando 648 medaglie in 49 eventi.

Dai primi campionati del 1986 a Tokyo, in Giappone, nel 1986, i Campionati del Mondo Masters FINA si sono svolti ogni due anni (anni pari). A partire da Kazan 2015 sono stati spostati per allinearsi con i Campionati del Mondo FINA assoluti.

GLI ITALIANI A GWANGJU

Il gruppo di italiani che ha partecipato ai Mondiali Master di Gwangju contava 76 atleti: 54 uomini e 22 donne.

La trasferta coreana è stata molto proficua, se si pensa che i podi conquistati sono stati ben 75, che includono il nuoto in vasca e le gare in acque libere.

I 75 podi conquistati sono così divisi:

  • ORI: 39
  • ARGENTI: 25
  • BRONZI: 11

Il nuoto in vasca ha inoltre visto fissare 12 nuovi Record Italiani, sei Record Europei e due Record Mondiali.

RECORD DEL MONDO – RECORD EUROPEI

Negli 800 metri stile libero, Nicola Nisato Ferm il crono a 8:3585, stabilendo il nuovo Record dei Campionati ed il Record Italiano, Europeo e Mondiale della Categoria M 40/44.

L’atleta tesserato Nuoto Livorno aggiunge gli 800 all’oro nei 400 m stile libero, dove, con il tempo di 4:08.67 ha stabilito anche il nuovo Record Italiano e Record Europeo di categoria.

Carlo Travaini contra a collezionare Record su Record.

Nei 100 metri rana, categoria M55/59, l’atleta Acqua1Village domina con il tempo di 1:0765 (passaggio ai 50 metri di 3177). Stabilisce così il nuovo Primato Mondiale di Categoria ed il Record Dei Campionati.

Travaini sigla anche il Record Italiano nei 200 metri misti con il tempo di 2:24.41.

Nelle migliori prestazioni spiccano i tre Record Europei di Franca Bosisio, tesserata Team Trezzo Sport.

Franca Bosisio porta a casa la triplette nello stile farfalla nella categoria M 50/54:

  • 50 metri farfalla 30.05 – Record Italiano, Record Europeo M50
  • 100 metri farfalla 1:08.00 – Record Italiano, Record Europeo M50
  • 200 metri farfalla 2:32.39 – Record Italiano, Record Europeo M50

RECORD ITALIANI

In totale, i Record Italiani stabiliti ai Mondiali Master di Gwangju, sono 12:

  1. Carola Castelli – 29.78, 50 metri stile libero, Categoria M55
  2. Matteo Montanari – 200 metri stile libero, 1:57.43, Categoria M30
  3. Nicola Nisato – 400 metri stile libero 4:08.67, Categoria M40
  4. Matteo Montanari – 400 metri stile libero, 4:04.17, Categoria M30
  5. Nicola Nisato – 800 metri stile libero 8:35.85, Categoria M40
  6. Matteo Montanari – 800 metri stile libero, 8:28.77, Categoria M30
  7. Carlo Travaini – 100 metri rana, 1:07.65, Categoria M55
  8. Franca Bosisio – 50 metri farfalla 30.05, Categoria M50
  9. Carola Castelli – 50 metri farfalla 32.21, Categoria M55
  10. Franca Bosisio – 100 metri farfalla 1:08.00, Categoria M50
  11. Carlo Travaini – 200 metri misti, 2:24.41, Categoria M55
  12. Franca Bosisio – 200 metri farfalla 2:32.39, Categoria M50

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!