Virata Aperta: Come Eseguirla Al Meglio Nello Stile Rana E Farfalla

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

August 30th, 2019 Italia

LA VIRATA “APERTA”

Quando si tratta di eseguire una virata “aperta” entra in gioco la legge di conservazione dell’energia .

Questa legge stabilisce semplicemente che all’interno di un sistema isolato, a rotazione (come un nuotatore che tocca il muro), qualunque sia la quantità di energia che viene generata dal nuotatore, la virata rimarrà costante.

La quantità di energia in tale sistema può essere creata o distrutta, mentre la quantità di energia cinetica di un nuotatore che tocca la parete è correlata alla massa del nuotatore.

La massa del nuotatore è fissa.

VELOCITÀ ANGOLARE E DIAMETRO DI STERZATA

Ci sono poi altri due fattori, la velocità angolare ed il diametro di sterzata.

Questi fattori invece, determinano la differenza di energia nella virata.

In altre parole, se si accorcia il diametro del nuotatore, la velocità angolare risultante aumenterà notevolmente.

Questo è esattamente ciò che succede in virata.

Se ci accorcia il diametro, piegando le ginocchia sotto il petto, la velocità in uscita aumenterà.

In questa tipologia di virata, il nuotatore tocca in una posizione più orizzontale. Per realizzare l’obiettivo di virare velocemente, il nuotatore deve appallottolarsi. La testa si gira verso il corpo, consentendo alla bocca di uscire fuori dall’acqua per respirare.

Per un ottimo tutorial su come fare una virata aperta, guarda il video corsia 2 o 3 sul nostro servizio in abbonamento.

Questa settimana Kelsi Worrell Dahlia eseguirà la virata veloce a rana e farfalla. Inoltre ci saranno alcuni esercizi che proponiamo a The Race Club per insegnare questa tecnica.

Per coloro che sottoscrivono Corsia 3, questa settimana ci sarà anche un esercizio per gli addominaliche che è stato proposto da uno dei più veloci nuotatori Masters di tutti i tempi, Rich Abrahams.

Vostro,

Gary Sr.

Gary Hall, Sr., Technical Director and Head Coach of The Race Club (courtesy of TRC)

 

Like The Race Club su Facebook

Follow The Race Club su Instagram

Follow The Race Club su Twitter

 THE RACE CLUB

Nella vita vale la pena nuotare.

La nostra missione è promuovere il nuoto attraverso lo sport, il godimento di tutta la vita e la buona salute.

 Il nostro obiettivo è quello di migliorare le prestazioni in acqua ma anche l’autostima di ciascun membro e ciascun partecipante al   Race Club   attraverso i nostri programmi educativi, i nostri servizi e la nostra creatività. 

Ci sforziamo di aiutare ogni membro del   Club  a  superare le sfide e raggiungere gli obiettivi individuali di vita.

Tutti i nostri    membri del  Race Club condividono il piacere di stare in acqua e usano il nuoto per stimolare  mente e corpo.

Per gentile concessione di Gary Hall Sr., dieci volte record mondiale, atleta Olimpico, allenatore e co-fondatore del Race Club , partner di SwimSwam

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!