Mare Nostrum Monaco: Katinka Hosszu E Daiya Seto In Rilievo-I Risultati Day1

MARE NOSTRUM 2019 – MONACO

La prima sessione di finali della tappa monegasca del Mare Nostrum Tour ha preso il via questo pomeriggio a Monte Carlo, con alcuni dei migliori nuotatori al mondo ai blocchi di partenza.

L’ ungherese Katinka Hosszu ha nuotato stamattina le batterie dei 200m stile libero ottenendo il miglior tempo, 1:58.39.

Buona prestazione al mattino anche per l’americano Michael Andrew, che è stato il più veloce sia nei 50 metri dorso (24.76) che nel 100 (54.28).

Nei 50 metri stile libero il più veloce è stato il greco Kristian Gkolomeev (22.39), alle sue spalle, Michael Andrew Bruno Fratus, che attualmente è primo nel ranking mondiale.

400 METRI STILE LIBERO UOMINI – FINALE

  • Mare-Nostrum Record: 3:41.71, Ian Thorpe (AUS), 2001
  • Mare Nostrum – Monaco Record: 3:41.71, Ian Thorpe (AUS), 2001
  1. Martin Malyutin, RUS, 3:47.47
  2. Aleksandr Krasnykh, RUS, 3:49.28
  3. Henrik Christiansen, NOR, 3:49.66

Il russo Martin Malyutin ha vinto la gara dei 400 metri stile libero maschili con il tempo di 3:47.47, a meno di un secondo dal suo miglior tempo di 3:46.67 stabilito in aprile ai Campionati Russi.

Malyutin attualmente guida la classifica mondiale stagionale con il tempo di 1:45.46 nuotato proprio ai Campionati Russi

2018-2019 LCM MEN 200 FREE

DanasLTU
RAPSYS
08/17
1.44.38
2Clyde
LEWIS
AUS1.44.9007/22
3Duncan
SCOTT
GBR1.44.9107/26
4Sun
YANG
CHN1.44.9307/23
5Katsuhiro
MATSUMOTO
JPN1.45.2207/23
View Top 26»

Il connazionale Aleksandr Krasnykh si è piazzato secondo con il tempo di 3:49.28, precedendo il norvegese Henrik Christiansen (3:49.66).

Krasnykh attualmente è sesto nel ranking con il tempo di 3:45.55, mentre Christiansen è decimo.

400 METRI MISTI DONNE – FINALE

  1. Katinka Hosszu, HUN, 4:32.87
  2. Madisyn Cox, USA, 4:37.80
  3. Zsuzsanna Jakabos, HUN, 4:43.62

Katinka Hosszu nuota la sua prima finale siglando il record della tappa di Monaco del Tour.

Nella finale dei 400 metri misti femminili, la Iron Lady tocca la piastra in 4:32.87, migliorando il suo stesso record fissato nel 2014.

Questo è anche il miglior tempo stagionale per la Hosszu, che mantiene la seconda posizione nella classifica mondiale stagionale, dietro la giapponese Yui Ohashi (4:32.00)

Foto Gian Mattia D'Alberto - LaPresse 22-07-2019 Gwangju - Korea sport nuoto 18mi Campionati del mondo FINA Gwangju 2019 nella foto: Katinka Hosszu Ph Gian Mattia D'Alberto - LaPresse 2019-07-22 Gwangju - Korea Sport swimming 18th FINA World Championships Gwangju in the photo: Katinka Hosszu

2018-2019 LCM WOMEN 400 IM

KatinkaHUN
HOSSZU
07/28
4.30.39
2Ye
SHIWEN
CHN4.32.0707/28
3Yui
OHASHI
JPN4.32.0006/28
4Sydney
PICKREM
CAN4.35.1504/04
5Emma
WEYANT
USA4.35.4708/02
View Top 26»

L’americana Madisyn Cox nuota il suo personale e conquista il secondo posto con il tempo di 4:37.80. Chiude il podio l’ungherese Zsuzsanna Jakabos con 4:43.62.

200 RANA UOMINI – FINALE

  • Mare-Nostrum Record: 2:07.46, Anton Chupkov (RUS), 2017
  • Mare Nostrum – Monaco Record: 2:07.56, Ippei Watanabe (JPN), 2018
  1. Shoma Sato, JPN / Marco Koch, GER, 2:10.31
  2. Kirill Prigoda, RUS, 2:10.76

In una finale incredibilmente serrata, sembrava che sarebbe stata una gara tra i compagni di squadra giapponesi Shoma Sato e Yasuhiro Koseki, ma il tedesco Marco Koch ed il russo Kirill Prigoda hanno spinto negli ultimi 50 metri per risalire nelle prime posizioni.

Toccano contemporaneamente la piastra Shoma  Sato e Koch con il tempo di 2:10.31, mentre Prigoda tocca per terzo con 2:10.76.

100 METRI RANA DONNE – FINALE

  1. Yuliya Efimova, RUS, 1:05.77
  2. Maria Temnikova, RUS, 1:07.80
  3. Alina Zmushka, BLR, 1:08.08

Yuliya Efimova ha accumulato il distacco già nella prima vasca. Con un passaggio ai 50 metri di 31.87 ed un ritorno di 33.90, chiude prima in 1:05.77.

Il migliore stagionale della Efimova è di 1:05.51, che l’ha posizionata al secondo posto nel ranking mondiale.

La connazionale Maria Temnikova si è piazzata seconda con 1:07.80, suo miglior tempo personale, mentre la bielorussa Alina Zmushka è terza con 1:08.08.

100 METRI STILE LIBERO UOMINI – FINALE

  1. Vladislav Grinev, RUS, 48.58
  2. Andrey Zhilkin, RUS / Maxime Grousset, FRA, 49.24

Il russo Vladislav Grinev ha difeso con successo il suo primo posto nelle batterie. Con un passaggio ai 50 metri di 23.29, chiude primo in 48.58.

Grinev è primo al mondo in questa stagione con il tempo di 47.43 realizzato ai Campionati Russi.

2018-2019 LCM MEN 100 FREE

2Kyle
CHALMERS
AUS47.0807/25
3Ryan
HELD
USA47.3907/31
4Vladislav
GRINEV
RUS47.4304/09
5Maxime
ROONEY
USA47.6107/31
View Top 27»

Il francese Maxime Grousset ed il russo Andrey Zhilkin condividono il secondo posto con 49.24

200 METRI STILE LIBERO DONNE – FINALE

  • Mare Nostrum Record: 1:54.66, Camille Muffat (FRA), 2012
  • Mare-Nostrum – Monaco Record: 1:55.21, Camille Muffat (FRA), 2012
  1. Siobhan Haughey, HKG, 1:56.05
  2. Katinka Hosszu, HUN, 1:57.72
  3. Valeria Salamatina, RUS, 1:57.83

Siobhan Haughey ha realizzato questa sera il suo secondo tempo in carriera nei 200 metri stile libero.

Il tempo di 1:56.05 è più alto soltanto dell’ 1:55.96 nuotato ai Campionati del Mondo di Budapest nel 2017.

Ora è quinta nel ranking mondiale stagionale.

E’ la prima volta al Mare Nostrum Tour che un atleta di Hong Kong vince una medaglia d’oro.

Katinka Hosszu tocca la piastra in 1:57.72, posizionandosi seconda. Terza la russa Valeria Salamatina con 1:57.83, che rappresenta il suo primato personale.

100 METRI FARFALLA DONNE-FINALE

  • Mare Nostrum Record: 55.76, Sarah Sjostrom (SWE), 2017
  • Mare Nostrum – Monaco Record: 56.20, Sarah Sjostrom (SWE), 2017
  1. Anastasiya Shkurdai, BLR, 57.78
  2. Béryl Gastaldello, FRA, 58.20
  3. Svetlana Chimrova, RUS, 58.24

La bielorussa Anastasiya Shkurdai dopo un primo 50 all’inseguimento di Béryl Gastaldello,  ha eseguito la seconda vasca in 30.63, chiudendo prima con 57.78, a soli 3 centesimi dal suo personal best di sempre.

Beryl Gastaldello, ha un personale stagionale di 57.69 che la posiziona all’undicesimo posto nel ranking ma stasera chiude seconda in 58.20. Terza Svetlana Chimrova con 58.24

100 METRI DORSO UOMINI – FINALE

  1. Michael Andrew, USA, 53.84
  2. Apostolos Christou, GRE, 54.25
  3. Bernhard Reitshammer, AUT, 54.51

Il greco Apostolos Christou ha mantenuto un leggero vantaggio per la maggior parte della gara, cedendo negli ultimi 15 metri, e subendo l’accelerazione dell’Americano Michael Andrew che dalla corsia esterna ha toccato per primo con 53,84.

Christou, che ha un personale stagionale di 53.77, ha mantenuto il secondo posto con 54.25. Terzo l’austriaco Bernard Reitshammer con 54.51.

200 METRI DORSO DONNE – FINALE

  • Mare Nostrum Record: 2:06.66, Emily Seebohm (AUS), 2017
  • Mare Nostrum – Monaco Record: 2:07.02, Kathleen Baker (USA), 2018
  1. Katinka Hosszu, HUN, 2:10.74
  2. Jessica Fullalove, GBR, 2:12.15
  3. Africa Zamorano Sanz, ESP, 2:13.53

Terza finale per Katinka Hosszu che si aggiudica il secondo oro della serata con il tempo di 2:10.74.

La Hosszu nei 200 metri dorso è attualmente al sesto posto nel ranking con il tempo di 2:06.94 nuotato nella tappa di Indianapolis della FINA Champions Series.

Seconda Jessica Fullalove che chiude in 2:12.15, suo personale stagionale. Primato stagionale anche per la terza classificata Africa Zamorano Sanz con 2:13.53.

200 METRI MISTI UOMINI-FINALE

  • Mare Nostrum Record: 1:56.82, Kosuke Hagino (JPN), 2015
  • Mare Nostrum – Monaco Record: 1:57.79, Kosuke Hagino (JPN), 2015
  1. Daiya Seto, JPN, 1:57.60
  2. David Verraszto, HUN, 2:01.58
  3. Noe Ponti, SUI, 2:03.09

Daiya Seto ha dominato tutta la gara, chiudendo con quattro secondi di vantaggio rispetto ai suoi concorrenti.

Stabilisce il nuovo record della manifestazione con il tempo di 1:57.60.

David Verraszto tocca per secondo con una solida frazione a rana di 34.24.

Chiude il podio lo svizzero Noe Ponti con 2:03.09.

TORNEO SPRINT – QUARTI DI FINALE

Il ‘Torneo Sprint’ è formato da tutte le gare dei 50 metri.

Si inizia con i 16 tempi di iscrizione più veloci ed una eliminazione diretta, fino a quando non ci saranno due nuotatori che si scontreranno per la vittoria.

Dai quarti di finale di stasera, sono usciti le seguenti Top 4, che domani si sfideranno nelle semifinali:

  1. 50 METRI FARFALLA UOMINI

    1. Andrii Govorov, UKR, 23.43
    2. Szebasztian Szabo, HUN, 23.62
    3. Roland Schoeman, RUS, 23.65
    4. Mikhail Vekovishchev, RUS, 23.76
  2. 50 METRI FARFALLA DONNE

    1. Beatrix Bordas, HUN, 26.64
    2. Kimberly Buys, BEL, 26.66
    3. Anna Surkova, RUS, 26.74
    4. Anastasiya Shkurdai, BLR, 26.92
  3. 50 METRI DORSO UOMINI

    1. Michael Andrew, USA, 24.82
    2. Sergey Fesikov, RUS, 25.06
    3. Evgeny Rylov, RUS, 25.15
    4. Apostolos Christou, GRE, 25.33
  4. 50 METRI DORSO DONNE

    1. Hoi Shun Stephanie Au, HKG, 27.98
    2. Caroline Pilhatsch, AUT, 28.08
    3. Mimosa Jallow, FIN, 28.28
    4. Zhang Wenwen, CHN, 28.79
  5. 50 METRI RANA UOMINI

    1. Felipe Lima, BRA, 26.79
    2. Ilya Shymanovich, BLR, 27.01
    3. Nic Fink, USA, 27.34
    4. Yasuhiro Koseki, JPN, 27.64
  6. 50 METRI RANA DONNE

    • Mare Nostrum Record: 29.88, Ruta Meilutyte (LTU), 2015
    • Mare Nostrum – Monaco Record: 30.11, Ruta Meilutyte (LTU), 2013
    1. Yuliya Efimova, RUS, 30.59
    2. Jhennifer Conceicao, BRA, 31.07
    3. Alina Zmushka, BLR, 31.08
    4. Jessica Vall, ESP, 31.22
  7. 50 METRI STILE LIBERO UOMINI

    1. Kristian Gkolomeev, GRE, 21.81
    2. Bruno Fratus, BRA, 21.89
    3. Shinri Shioura, JPN, 22.09
    4. Ari-Pekka Liukkonen, FIN, 22.16
  8. 50 METRI STILE LIBERO DONNE

    • Mare Nostrum Record: 23.85, Sarah Sjostrom (SWE), 2017
    • Mare Nostrum – Monaco Record: 23.95, Sarah Sjostrom (SWE), 2017
    1. Maria Kameneva, RUS, 24.41
    2. Beryl Gastladello, FRA, 25.12
    3. Siobhan Haughey, HKG, 25.21
    4. Rika Omoto, JPN, 25.26

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!