Eventi Internazionali 2018 – Protagonisti, Tempi e Convocazioni EuroJunior

Criteri di selezione e tempi limite 2018

  • Mediterranean cup Limassol (CYP) – 16-17 giugno 2018
  • Euro Junior Helsinki (FIN) – 4-8 luglio 2018
  • Europei in vasca lunga Glasgow – 3/9 Agosto 2018
  • Youth Olympic Games: Buenos Aires (ARG) – 10-16 ottobre 2018

Siamo giunti a metà della stagione. Gli appuntamenti internazionali si avvicinano sempre di più.

Diamo allora uno sguardo ai prossimi eventi e agli atleti italiani già qualificati.

I PROTAGONISTI

La stagione è nel vivo e dopo gli Europei in vasca corta di Copenhagen e il Campionato Assoluto Unipol Sai, molti sono gli atleti che possono spiccare nelle manifestazioni internazionali.

Gabriele Detti è in ripresa dopo l’infortunio alla spalla che non gli ha dato tregua. Prosegue la riabilitazione e le sedute di allenamento, con la speranza di rivederlo presto in vasca.

Attesa all’esame internazionale Federica Pellegrini.

In piena transizione, la campionessa del Mondo dei 200 stile libero vive quest’anno con serenità. Recentemente ha dichiarato a chi le chiedeva della gara dei 200 stile:  “Ho vinto tutto nei 200 sl e vedo che ora è una gara che interessa tanto a tante. Cosa potrei fare? Una finale mondiale l’anno prossimo. E poi mi chiederebbero la medaglia. Questo è per me un anno di transizione: conto in particolare di dare una mano importante alle staffette agli Europei di Glasgow”

Obiettivo dunque staffetta italiana competitiva (e magari da podio) per gli Europei in Scozia.

Dopo il periodo di allenamento in Australia, torna ad allenarsi in Italia, il campione olimpico Gregorio Paltrinieri.

Agli Assoluti di Riccione gareggia negli 800 stile libero e con il tempo di 7’45”53 si porta al primo posto del ranking mondiale stagionale.

Dichiara Gregorio dopo la gara: “Onestamente il tempo non  mi interessa più di tanto in questa fase della stagione. Cercavo risposte sulla nuotata che sono arrivate. Mi sono sentito più potente nelle gambe ed è un’ottima indicazione. Dopo il raduno in Australia, sono rientrato da poco in Italia e non posso essere al top: sono comunque molto soddisfatto”.

Alle “teste di serie” si aggiungono atleti da record e medaglie internazionali come Fabio Scozzoli , Marco OrsiLuca Dotto ,  Simone Sabbioni  Simona QuadarellaNicolò Martinenghi , Ilaria BianchiIlaria CusinatoMargherita PanzieraPiero Codia e Matteo Rivolta.

CRITERI DI SELEZIONE

Riportiamo di seguito i criteri di selezione delle manifestazioni internazionali in calendario per il 2018:

MEDITERRANEAN CUP: Limassol (CYP) – 16-17 giugno 2018

  • Formula: 2 atleti per gara
  • Numero massimo di atleti: 26
  • Programma-gare: olimpico

Per la definizione della squadra sono stati presi in considerazione i risultati in vasca corta conseguiti nei Criteria Nazionali Giovanili.

La formazione è stata individuata privilegiando:

  • atleti che hanno realizzato i tempi di maggior rilievo
  • dotati di maggiore eclettismo
  • atleti maggiormente funzionali alla composizione delle staffette.

I CONVOCATI

Questa la formazione della squadra azzurra:

  • Angelica Cappelletto (Nord Est H2O)
  • Chiara Fontana (President Bologna),
  • Giulia Fontana (Ulysse Messina)
  • Erika Gaetani (Nuotatori Pugliesi)
  • Lisa Maria Ioctu (Delphinia Team Piceno),
  • Noemi Lamberti (G.A.M. Team)
  • Alessia Ossoli (G. A. M. Team),
  • Benedetta Pilato (Nuotatori Pugliesi),
  • Maria Letizia Piscopiello (Nuotatori Pugliesi),
  • Nicole Ricci (G. Sport Village)
  • Isabella Riso (Sport Management),
  • Sofia Sartori (Leosport),
  • Carlotta Scarpitti (G. Sport Village),
  • Ilaria Togni (Aquatic Center),
  • Antonio Albino (Rhyfel SSD),
  • Simone Cerasuolo (Imolanuoto),
  • Davide Dalla Costa (Gabbiano),
  • Christian Dentico (CUS Bari),
  • Luca De Tullio (Sport Project)
  • Simone Dutto (CSR Granda)
  • Riccardo Ferri (Nuoto Grosseto)
  • Ettore Nanetti (Gymnaium PO)
  • Matteo Oppioli (Gens Aquatica)
  • Luca Pelizzardi (Nuovo Nuoto)
  • Matteo Ritarossi (Park Club Alatri)
  • Lorenzo Tassinari (Rinascita Team Romagna)

Il CT Walter Bolognani ha dichiarato in un comunicato stampa rilasciato dalla Federazione Italiana Nuoto:

“Il gruppo è formato, come da tradizione dai ragazzi, che hanno ottenuto i migliori risultati ai Criteria di Riccione nel mese di marzo. La qualità è decisamente buona, per un movimento che non è mai avaro di talenti, con alcune punte tra le femmine e mi riferiscono alle pugliesi Erika Francesca Gaetani e Benedetta Pilato. La collocazione della manifestazione purtroppo è un po’ infelice perchè a ridosso degli esami di terza media. Ci tengo a sottolineare che tutti gli istituti scolastici sono stati collaborativi, interfacciandosi costantemente con la FIN. Per quanto riguarda la classifica a squadre occhio a Spagna, Francia e Israele che sono da sempre le nostre rivali per la vittoria finale”.

CAMPIONATO EUROPEO JUNIOR: Helsinki (FIN) – 4-8 luglio 2018

Acquisiscono il diritto alla convocazione:

  • i nuotatori e le nuotatrici che in occasione del Campionato Italiano Assoluto conseguiranno in ciascuna delle gare individuali previste dal programma il miglior piazzamento tra gli atleti selezionabili.
  •  gli atleti (limite massimo di 2 per gara) che in occasione del Campionato Italiano Assoluto conseguano un tempo uguale o migliore di quelli riportati nella tabella sottostante.
  • selezionabili gli atleti ragazzi/e che conseguano in gare ufficiali record nazionali della propria categoria:
    Eventuali integrazioni, sia ai fini della composizione delle staffette sia nelle gare con posti ancora liberi o nelle gare in cui più di due atleti abbiano conseguito il limite, saranno valutate dal Consiglio Federale, su proposta discrezionale del Responsabile Tecnico delle Squadre Giovanili e del Direttore Tecnico. A tale fine saranno presi in considerazione anche i risultati conseguiti in occasione di manifestazioni a seguito di convocazione federale e saranno altresì considerate le graduatorie europee juniores stagionali.

I CONVOCATI

Di seguito riportiamo i nomi dei 31 atleti convocati:

  • Costanza Cocconcelli (2002 / NC Azzurra 91)
  • Emma Virginia Menicucci (2002 / Sisport),
  • Anna Chiara Mascolo (2001 / H. Sport FI)
  • Giulia Salin (2002 / Team Veneto)
  • Giulia D’Innocenzo (2002 / CS Carabinieri)
  • Erika Francesca Gaetani (2004 / Nuotatori Pugliesi)
  • Beatrice Cavero (2000 / Primavera Campus),
  • Letizia Memo (2001 / Piave Nuoto)
  • Karen Asprissi (2002 / Team Insubrika)
  • Helena Biasibetti (2002 / Dynamic Sport)
  • Roberta Circi (2002 / Sergio De Gregorio)
  • Cecilia Chini Balla (2001 / CN Torino)
  • Carola Valle (2003 / Dynamic Sport)
  • Giulia Borra (2001 / Team Insubrika)
  • Gaia Guerrato (2001 / Vittoria Alata)
  • Maria Ginevra Masciopinto (2002 / Fimco Sport)
  • Bruna Pesole (2001 / Nuotatori Trentini)
  • Thomas Ceccon (2001 / Leosport)
  • Pierpaolo Veller (2000 / Team Veneto)
  • Francesco Peron (2000 / SC Noale)
  • Pietro Paolo Sarpe (2000 / CC Napoli)
  • Johannes Calloni (2000 / Assonuoto Caserta)
  • Marco De Tullio (2000 / Sport Project)
  • Giulio Iaccarino (2000 / CC Napoli)
  • Michele Lamberti (2000 / Gam Team)
  • Alessandro Fusco (2000 / SC Alessandria)
  • Devid Zorzetto (2000 / Tiro a Volo)
  • Federico Burdisso (2001 / Tiro a Volo)
  • Geremia Freri (2000 / Vittoria Alata)
  • Giovanni Gregori (2000 / Tiro a Volo)
  • Marco Guantini (2000 / FFGG).

CAMPIONATO EUROPEO IN VASCA LUNGA – GLASGOW – 3/9 AGOSTO

CRITERI DI SELEZIONE

Acquisiscono il diritto a essere selezionati per la manifestazione sulla base dei risultati ottenuti nel Campionato Italiano Assoluto:

  •  i vincitori delle Finali A individuali;
  • gli atleti che siano autori nelle Finali A individuali di tempi pari o migliori di quelli della successiva tabella, fino a un
    massimo di tre nelle gare olimpiche diverse dai 100 e 200 stile libero e di due in quelle non olimpiche;
  • le staffette che conseguano i tempi-limite della tabella sottostante, considerando la somma dei tempi al via realizzati
    dai primi quattro atleti classificati nelle Finali A delle relative gare;
  • nelle gare con posti ancora liberi nuotatori delle categorie giovanili che abbiano realizzato prestazioni di rilevante
    valore tecnico durante la stagione.

ULTERIORI POSSIBILITA’ DI QUALIFICAZIONE

I risultati ottenuti durante il Campionato Assoluto non saranno comunque un ultimo appello.

Una eventuale integrazione della squadra, per prestazioni di particolare rilievo tecnico, sarà valutata dal Consiglio Federale. La proposta è a discrezionalità del Direttore Tecnico, tenendo conto delle:

  • graduatorie internazionali
  • tempi conseguiti durante i Giochi del Mediterraneo
  • tempi conseguiti durante il Trofeo Sette Colli
  • prestazioni di eccezionale valore tecnico realizzate durante il Campionato Europeo Juniores

Sulla scorta di questi criteri di selezione e tempi limite di qualificazione, la Nazionale Italiana è già composta da ben 40 atleti

  • clicca qui per la composizione completa della Nazionale
  • clicca qui per il programma gare nuoto di Glasgow

YOUTH OLYMPIC GAMES: Buenos Aires (ARG) – 10-16 ottobre 2018

Riferimento per la convocazione rimane la tabella dei tempi limite.

Il tempo deve essere conseguito nel periodo 1° aprile 2017 – 22 luglio 2018. Le  manifestazioni devono essere del Calendario nazionale e internazionale, riconosciute dalla FINA. Selezionabili sono anche coloro che hanno ottenuto durante il Campionato Italiano Assoluto il miglior piazzamento tra gli atleti della categoria juniores internazionale in una delle gare del programma degli YOG.
Tra questi saranno effettivamente selezionati, fino al numero massimo ammesso dal CIO di otto atleti (4 maschi e 4 femmine) i nuotatori che conseguiranno tempi migliori o uguali a quelli della tabella nelle seguenti manifestazioni:

  • Campionato Italiano Assoluto,
  • Campionato Europeo Junior,
  • Giochi del Mediterraneo,
  • Trofeo Sette Colli
  • Campionato Italiano di Categoria

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!