1 Milione Di Addetti 20 Milioni Di Italiani In Attesa Della Riapertura

1 Milione di addetti ai lavori

20 milioni di utenti ogni anno.

Sono questi i numeri, anzi erano questi i numeri che riguardavano il comparto dello sport che in Italia si svolgeva nelle palestre e nelle piscine.

Un comparto che, praticamente, non esiste più e che, quando sarà concesso, dovrà ricostruirsi da zero.

Nel 2020 le strutture sportive hanno subito la prima drastica chiusura a Marzo, quando in tutto il territorio italiano vennero sospese tutte le attività per l’emergenza coronavirus.

Le prime riaperture si sono potute intravedere soltanto nella seconda metà di Maggio. Ad Ottobre, un nuovo DPCM costringeva le palestre e le piscine a chiudere all’utenza.

Sono trascorsi 80 giorni e ad oggi la data della riapertura rimane soltanto un’ipotesi.

Giampaolo Duregon è il Presidente dell’ Anif (Associazione Nazionale Impianti per lo Sport e il Fitness). Rappresenta 100.000 centri sportivi ed ha parlato della situazione con La Gazzetta (clicca qui per l’intervista completa).

Duregon rileva che dopo il primo lockdown soltanto il 30/35% dell’utenza era tornata ad allenarsi in palestra. Le chiusure di Ottobre hanno inferto il colpo di grazia su un comparto già in profonda crisi.

Chi fa sport è già di per sé accorto e osservante delle regole. A ottobre non ci hanno ascoltati, l’ultimo DPCM è suonato come una condanna definitiva nonostante i rigidi protocolli applicati sin da maggio e i controlli con esiti positivi di ASL e NAS.

Quando ci hanno fatto richiudere, nessuna palestra, piscina, centro sportivo era mai risultato essere focolaio di contagi.

I numeri di incidenza erano bassissimi, al di sotto dell1 per mille. Ora però abbiamo finalmente un vaccino, il contagio andrà piano piano diminuendo, potremo con calma riprendere in mano la nostra vita. Riaprire i Centri Sportivi, palestre, piscine, rappresenterà il graduale ritorno alla normalità.

 

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »