Trials Australiani 2022 : Risultati e Analisi Batterie Day 5

2022 AUSTRALIAN SWIMMING CHAMPIONSHIPS

Ultima sessione di batterie ai Trials Australiani 2022, che sono gara di qualifica per i Campionati mondiali FINA 2022 e i Giochi del Commonwealth. Ecco le gare in programma:

  • 50 stile libero donne
  • 100 dorso uomini
  • 200 farfalla donne
  • 50 rana uomini
  • 400 metri stile libero donne
  • 200 misti donne

Di seguito i risultati delle batterie e le nostre analisi.

50 METRI STILE LIBERO DONNE – BATTERIE

  • World Record: Sarah Sjostrom – 23.67 (2017)
  • World Junior Record: Cate Campbell – 23.99 (2009)
  • Australian Record: Cate Campbell – 23.78 (2018)
  • Commonwealth Record: Cate Campbell – 23.78 (2018)
  • FINA ‘A’ Cut: 25.04

Top 8:

  1. Shayna Jack – 24.23
  2. Meg Harris – 24.84
  3. Mollie O’Callaghan/Madi Wilson – 24.87
  4. Milla Jansen – 25.28
  5. Mia O’Leary – 25.43
  6. Chelsey Edwards (V) – 25.28
  7. Alexandria Perkins – 25.44
  8. Holly Barratt – 25.50

Shayna Jack guiderà il gruppo in finale nello sprint dello stile libero, facendo segnare un grande 24.23 nelle batterie dei 50 metri stile libero donne. Infatti, ha abbassato di oltre un decimo il suo precedente personale di 24.38 del 2019. Il suo tempo è ad oggi la terza prestazione mondiale stagionale, subito dopo il 23.97 di Liu Xiang e il 24.06 di Sarah Sjostrom. Secondo tempo di qualifica per Meg Harris invece, con un tempo di 24.87.

2021-2022 LCM Women 50 Free

XiangCHN
Liu
09/26
23.97
2Sarah
Sjostrom
SWE23.9806/25
3Kasia
Wasick
POL24.1106/24
4Shayna
Jack
AUS24.1405/22
5Zhang
Yufei
CHN24.2909/26
View Top 27»

Ottimo come sempre il livello generale della velocità australiana nello stile libero, con tutte le finaliste al di sotto dei 25.50.

Da segnalare la quindicenne Milla Jansen, chesi è qualificata per la finale in quinta posizione con un tempo di 25.28, abbassando di 23 centesimi il suo precedente personale (25.51 del dicembre 2021).

Holly Barratt completa la top 8.  Iscritta con un tempo di 24.51, non ha raggiunto il suo miglior tempo e non avrebbe potuto accedere alla finale, finendo al nono posto con un tempo di 25.50. Tuttavia, poiché la qualificata al quinto posto Chelsey Edwards dalla Nuova Zelanda non è eleggibile per le finali, la Barratt sarà inserita tra le prime otto potendo riscattarsi in finale.

100 METRI DORSO UOMINI – BATTERIE

  • World Record: Ryan Murphy – 51.85 (2016)
  • World Junior Record: Kilment Kolesnikov – 52.53 (2018)
  • Australian Record: Mitch Larkin – 52.11 (2015)
  • Commonwealth Record: Mitch Larkin – 52.11 (2015)
  • FINA ‘A’ Cut: 54.03

Top 8:

  1. Bradley Woodward – 54.44
  2. Joshua-Edwards Smith – 54.61
  3. Mitch Larkin – 54.96
  4. Issac Cooper – 55.15
  5. Ty Hartwell – 55.20
  6. Thomas Hauck – 55.83
  7. Thomas Neill – 55.93
  8. Nathan Foote – 55.94

Gruppo compatto nei 100 metri dorso maschili, con i primi cinque in finale racchiusi in meno di 6 decimi.

Il miglior crono è stato ottenuto da Bradley Woodward, che ha vinto la terza batteria in 54.44., precedendo Joshua-Edwards Smith, che nuoterà accanto a lui in finale grazie al tempo di 54.61.

Buona anche la prova di Mitch Larkin , che completa il terzetti di atleti scesi al di sotto del limite dei 55 secondi in batteria  (54.96).

Nessun atleta è sceso sotto il limite FINA “A” di 54.04 in questa sessione preliminare.

200 METRI FARFALLA DONNE – BATTERIE

  • World Record: Liu Zije – 2:01.81 (2009)
  • World Junior Record: Jiao Liuyang – 2:04.72 (2008)
  • Australian Record: Jessicah Shipper – 2:03.41 (2009)
  • Commonwealth Record: Jessicah Shipper – 2:03.41 (2009)
  • FINA ‘A’ Cut: 2:09.21

Top 8:

  1. Brianna Throssell – 2:08.64
  2. Abbey Connor – 2:09.04
  3. Elizabeth Dekkers – 2:09.16
  4. Brittany Castelluzzo – 2:11.12
  5. Bella Grant – 2:13.04
  6. Laura Taylor – 2:13.06
  7. Kayla Hardy – 2:13.52
  8. Jessica Madden – 2:15.10

Brianna Throssell ha dominato la prima batteria, vincendo con il tempo di 2:08.64; tempo che.è al sotto del limite FINA “A” . Il suo tempo si colloca all’11° posto nella classifica mondiale di quest’anno. Britanny Castelluzo si è piazzata al secondo posto, con un tempo di 2:11.12.

Si attende un accesa lotta in finale con le altre due atlete finaliste che vorranno dire la loro in questa distanza. Secondo tempo di qualifica per la finale dei 200 metri farfalla per la diciassettenne Abbey Connor in 2:09.04, grazie ad un importante incremento stagionale sulla distanza e terzo tempo per Elizabeth Dekkers in 2:09.16. Anche queste due atlete sono scese al di sotto del limite FINA ”A”.

50 METRI RANA UOMINI – BATTERIE

  • World Record: Adam Peaty – 29.95 (2017)
  • World Junior Record: Nicolo Martinenghi – 26.97 (2017)
  • Australian Record: Christian Sprenger – 26.74 (2014)
  • Commonwealth Record: Adam Peaty – 29.95 (2017)
  • FINA ‘A’ Cut: 27.33

Top 8:

  1. Samuel Willamson – 27.49
  2. Grayson Bell – 27.71
  3. Joshua Yong – 27.72
  4. Nash Wilkes – 27.75
  5. Josh Hardess – 27.91
  6. Jack Packard – 28.00
  7. Cooper Van Der Laan – 28.05
  8. Zac Stubblety-Cook – 28.09

Samuel Willamson guiderà il gruppo in finale nei 50 metri rana al maschile grazie al tempo di 27.49, che gli permette al momento di avere quasi mezzo secondo di vantaggio sugli inseguitori.

Alle sue spalle gruppo ravvicinato tra il secondo e l’ottavo, racchiusi in meno di 3 decimi di secondo. Completeranno le corsie centrali in fianale Grayson Bell, qualificato con il tempo di 27.71 e Joshua Yong terzo tempo nelle batterie in 27.72.

Ultimo tempo utile per rientrare nei migliori otto per il neo primatista mondiale dei 200 metri rana Zac Stubblety-Cook in 28.09

Si preannuncia quindi una finale dei 50 rana maschili molto combattuta, poiché il secondo, il terzo e il quarto classificato sono separati solo da 4 centesimi di secondo. Tuttavia, nessuno è ancora riuscito a scendere al di sotto del limite “A” FINA.

400 METRI STILE LIBERO DONNE – BATTERIE

  • World Record: Katie Ledecky – 3:56.46 (2016)
  • World Junior Record: Katie Ledecky – 3:58.37 (2014)
  • Australian Record: Ariarne Titmus – 3:56.69 (2021)
  • Commonwealth Record: Ariarne Titmus – 3:56.69 (2021)
  • FINA ‘A’ Cut: 4:10.57

Top 8:

  1. Ariarne Titmus – 4:06.26
  2. Lani Pallister – 4:08.87
  3. Jamie Perkins – 4:12.28
  4. Kiah Melverton – 4:12.64
  5. Maddy Gough 4:12.89
  6. Leah Neale/Kareena Lee – 4:12.98
  7. Tiana Kritzinger – 4:14.94

Batterie combattuta tra le prime due atlete qualificate in finale Ariarne Titmus e Lani Pallister.

Prima metà di gara ravvicinata tra le due atlete con la Titmus che ha effettuato un passaggio a metà gara  2:01.35 rispetto al 2:01.98 della Pallister. La campionessa olimpica in carica sulla distanza  ha poi preceduto la giovane Pallister nella seconda metà della gara, qualificandosi comodamente per la finale in 4:06.26.

Per Ariarne Titmus si tratta di un tempo nettamente superiore al suo record stagionale di 4:00.03 dei campionati del Nuovo Galles del Sud, ma sufficiente per essere in corsia centrale in finale.

Lotta aperta per completare il gioco delle medaglie, in cui troviamo altre 5 atlete racchiuse in pochi decimi sul tempo di 4:12. Ultimo tempo utile per la qualificazione alle top 8 per Tiana Kritzinger in 4:14.94

Al momento nei 400 metri stile libero la Titmus è stata l’unica a scendere sotto il limite FINA “A”.

200 METRI MISTI DONNE – BATTERIE

  • World Record: Katinka Hosszu – 2:06.12 (2015)
  • World Junior Record: Ye Shiwen – 2:07.57 (2012)
  • Australian Record: Stephanie Rice – 2:07.03 (2009)
  • Commonwealth Record: Stephanie Rice – 2:07.03 (2009)
  • FINA ‘A’ Cut: 2:12.98

Top 8:

  1. Jenna Forrester – 2:14.14
  2. Kaylee McKeown – 2:14.15
  3. Abbey Harkin – 2:14.70
  4. Ella Ramsay – 2:15.30
  5. Mya Rasmussen – 2:17.77 (V)
  6. Lexi Harrison – 2:17.86
  7. Rebecca St. Vincent – 2:17.99
  8. Francesca Fitzhenry – 2:18.38
  9. Carla Buchanan – 2:18.66

Gara serrata in batteria tra la campionessa in carica dei trials Kaylee McKeown e Abbey Harkin, che ha fatto parte della squadra mondiale nei 100 e 200 rana. La Harkin ha condotto dopo la farfalla, prima che McKeown guadagnasse una lunghezza di vantaggio nel dorso; le due atlete si sono ritrovate appaiate dopo la frazione a rana e sul finale ha avuto la meglio la McKeown di 55 centesimi su Abbey Harkin.

A guidare il gruppo in finale sarà Jenna Forrester, che ha dominato la terza batteria con un tempo di 2:14.14, più veloce di quello di McKeown di un solo centesimo. La sua prova le ha permesso di stabilire il proprio personale con un miglioramento rispetto al 2:14.40 nuotato ai Trials olimpici dello scorso anno.

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Valentina Lucconi

Valentina Lucconi

VALENTINA LUCCONI Ex atleta professionista di nuoto dal 2006 al 2011. Appassionata di economia, di sport e di tendenze. Trova importante la comunicazione e lo scambio di opinione per la crescita personale ed aziendale. Allenatrice di nuoto squadra agonistica Vela Nuoto Ancona. Membro del Gruppo Amici per lo Sport di Falconara. Ama viaggiare, …

Read More »