Trials Australiani 2022: Risultati E Analisi Finali Day4

2022 AUSTRALIAN SWIMMING CHAMPIONSHIPS

I Campionati Australiani 2022 si chiuderanno domani, con la squadra nazionale pronta per volare verso l’Ungheria per i Campionati del Mondo FINA.

200 METRI DORSO DONNE

  • World Record: 2:03.35 – Regan Smith (2019)
  • World Junior Record: 2:03.35 – Regan Smith (2019)
  • Australian Record: 2:04.28 – Kaylee McKeown (2021)
  • Commonwealth Record: 2:04.28 – Kaylee McKeown (2021)
  • FINA ‘A’ Cut: 2:11.08

Top 3:

  1. Kaylee McKeown – 2:05.31
  2. Mollie O’Callaghan- 2:08.48
  3. Minna Atherton– 2:10.20

Sebbene Mollie O’Callaghan fosse in testa dopo i primi 50, la campionessa olimpica in carica Kaylee McKeown ha acceso i motori nella seconda metà della sua gara, staccando 1:02.29/1:03.02 per aggiudicarsi la vittoria. Il suo tempo di 2:05.31 è un po’ lontano dal suo miglior tempo stagionale di 2:04.68, ma è comunque sufficiente per essere il quarto più veloce al mondo.

O’Callaghan ha nuotato un nuovo personale di 2:08.48 per qualificarsi alla sua quarta gara individuale, dopo essersi qualificata nei 100, 200 stile libero e 100 dorso all’inizio dell’incontro. Per un po’, durante l’ultima vasca, è sembrato che la detentrice del record mondiale dei 100 dorso in vasca corta Minna Atherton stesse per raggiungere la O’Callaghan, ma è rimasta indietro e ha conquistato il terzo posto.

200 METRI FARFALLA UOMINI

  • World Record: 1:50.73 – Kristof Milak (2019)
  • World Junior Record: 1:53.79 – Kristof Milak (2017)
  • Australian Record: 1:54.46 – Nick D’Arcy (2009)
  • Commonwealth Record: 1:52.96 – Chad le Clos (2012)
  • FINA ‘A’ Cut: 1:56.71

Top 3:

  1. Bowen Gough– 1:56.49
  2. Charlie Hawke– 1:58.00
  3. David Morgan– 1:58.39

Csongor Cellie ha iniziato la gara molto velocemente dalla corsia 2, con un passaggio a 54,77 e un notevole margine di vantaggio sui 100 metri. Tuttavia, Bowen Gough ha disputato un’ottima seconda parte, precedendo il gruppo e vincendo la gara di oltre un secondo e mezzo, risultando anche più veloce del tempo limite FINA “A”. L’anno scorso Gough si era classificato terzo in questa gara per meno di mezzo secondo, e si è riscattato questa volta prenotando un biglietto per Budapest.

50 METRI FARFALLA DONNE

  • World Record: 24.43 – Sarah Sjostrom (2014)
  • World Junior Record: 25.46 – Rikako Ikee (2017)
  • Australian Record: 25.31 – Holly Barratt (2019)
  • Commonwealth Record: 25.20 – Francesca Halsall (2014)

La detentrice del record australiano Holly Barratt è diventata la donna più anziana a vincere un titolo nazionale australiano. A 34 anni, vince i 50 farfalla con un tempo di 26,02. È stata la prima ad uscire dai blocchi con un tempo di reazione di +0,64 e ha condotto dall’inizio alla fine per conquistare la vittoria. Alexandria Perkins si è classificata seconda in 26,18, anch’essa sotto il limite FINA “A”.

Le gare dei 50 metri in questi Trials non decidono chi si qualifica per i Mondiali e i Giochi del Commonwealth, poiché la selezione è a discrezione di Swimming Australia. Tuttavia, se la Barratt dovesse entrare in squadra, chiuderebbe la sua carriera in bellezza, visto che ha intenzione di ritirarsi alla fine del 2022.

400 METRI MISTI UOMINI

  • World Record: 4:03.84 – Michael Phelps (2008)
  • World Junior Record: 4:10.02 – Ilya Borodin (2021)
  • Australian Record: 4:09.27 – Brendon Smith (2021)
  • Commonwealth Record: 4:09.18 – Duncan Scott (2022)
  • FINA ‘A’ Cut: 4:17.48

Top 3:

  1. Brendon Smith– 4:11.88
  2. Se-Bom Lee– 4:14.77
  3. Kieren Pollard– 4:14.78

Il bronzo olimpico e detentore del record australiano Brendon Smith ha difeso con successo il suo titolo nazionale nei 400 misti, vincendo la gara con quasi tre secondi di vantaggio. Ha preso subito il comando nella frazione a farfalla della gara, con un tempo di 56,68 nei primi 100 metri. Tuttavia, Se-Bom Lee ha iniziato a sfidarlo nella frazione a dorso e a rana. Ha infatti superato Smith nel dorso con un tempo di 1:03.54 ed è stato solo 0.35 più lento di Smith nel rana.

Smith ha aumentato il divario nello stile libero, con un tempo di 57,61 negli ultimi 100 metri. Anche Kieren Pollard ha iniziato ad avvicinarsi a Lee nello stile libero e per un attimo è sembrato che potesse superarlo. Tuttavia, Lee ha vinto la gara per il secondo posto per un centesimo, e si è qualificato per la sua seconda gara individuale.

1500 METRI STILE LIBERO DONNE

  • World Record: 15:20.48 – Katie Ledecky (2018)
  • World Junior Record: 15:28.36 – Katie Ledecky (2014)
  • Australian Record: 15:46.13 – Maddy Gough (2021)
  • Commonwealth Record: 15:40.14 – Lauren Boyle (2015)
  • FINA ‘A’ Cut: 16:29.57

Top 3:

  1. Lani Pallister– 15:55.40
  2. Moesha Johnson– 16:00.74
  3. Maddy Gough– 16:08.31

La campionessa degli 800 metri stile libero Lani Pallister ha fatto piazza pulita nelle gare a distanza vincendo i 1500 con il suo miglior tempo di sempre, 15:55.40, unica donna in gara sotto i 16 minuti. Lani Pallister ha iniziato la gara molto velocemente, ben al di sotto del record australiano nei primi 500 (5:12.96), ma poi ha rallentato. Ha comunque dominato la gara, conducendola dall’inizio alla fine.

Moesha Johnson si è piazzata al secondo posto con il tempo di 16:00.74, al di sotto del tempo FINA “A”, qualificandosi per il suo primo evento in piscina ai Mondiali dopo essere entrata in squadra nelle gare di 5 km e 10 km in acque libere. La detentrice del record australiano Maddy Gough ha fatto registrare il suo miglior tempo personale e si è classificata terza, mancando la squadra per i Mondiali.

100 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • World Record: 46.91 – Cesar Cielo (2009)
  • World Junior Record: 47.30 – David Popovici (2021)
  • Australian Record: 47.04 – Cam McEvoy (2016)
  • Commonwealth Record: 47.04 – Cam McEvoy (2016)
  • FINA ‘A’ Cut: 48.77

Top 3

  1. William Yang– 48.55
  2. Zac Incerti– 48.65
  3. Flynn Southam– 48.76

William Yang, ha vinto i 100 stile libero maschili con il tempo di 48,55, nuovo record personale. Ha demolito il suo vecchio PB di 49,23 del marzo 2021 nelle batterie, chiudendo in 48,62. Il secondo classificato Zac Incerti ha preso il comando dopo i primi 50, girando in 23.28 rispetto al 23.53 di Yang. Tuttavia, Yang ha chiuso in 25.02 rispetto al tempo di 25.37 di Incerti. Entrambi i nuotatori si sono qualificati per i Mondiali nei 100 stile individuali.

Flynn Southam non è riuscito a migliorare il tempo delle batterie di 48.62, ma si è qualificato per la staffetta 4×100 stile libero maschile con 48.76.

LINK UTILI

APPROFONDIMENTI

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »