Road To Hangzhou: I Misti E La Fame Di Medaglie Di Ilaria Cusinato

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

December 06th, 2018 Italia

CAMPIONATO MONDIALE IN VASCA CORTA FINA 2018

Le donne specialiste dei misti iscritte ai Mondiali in vasca corta di Hangzhou hanno sicuramente come migliore espressione l’ungherese Katinka Hosszu

La campionesse olimpica e mondiale magiara avrà però a darle filo da torcere nei 200 e 400 metri misti l’azzurra Ilaria Cusinato

100 metri misti femminili

Sul campo della gara più breve dei misti, è l’ungherese Katinka Hosszu ad avere più possibilità per l’oro.

La magiara conduce la classifica mondiale stagionale con il tempo di 57.05, nuotato durante la tappa di Pechino della Fina World Cup. E’ già un tempo più basso rispetto a quello che due anni fa le consentì di vincere l’oro a Windsor. La Hosszu detiene in questa specialità anche il Record Mondiale in vasca corta con il tempo di 56.51.

Ad Hangzhou ci sarà l’americana Kathleen Baker che vanta un migliore stagionale nonché personal best di 58.02 nuotato in Coppa del Mondo che la colloca al terzo posto del ranking mondiale stagionale.

L’assenza della giapponese Ikako Rikee  aprirà nuove possibilità anche nei 100 metri misti, dove possono aspirare al podio l’australiana Emily Seebohm con il personale stagionale di 58.33, l’olandese Femke Heemskerk la russa Maria Kameneva e l’americana Melalie Margalis.

previsioni 100 metri misti femminili

Previsione Piazzamento NUOTATORE NAZIONE MIGLIORE DEL 2018 PERSONAL BEST
1 Katinka Hosszu HUN 57.05 56.51
2 Kathleen Baker USA 58.02 58.02
3 Emily Seebohm AUS 58.33 57.97
4 Alia Atkinson JAM 58.96 57.88
5 Femke Heemskerk NED 58.69 58.69
6 Melanie Margalis USA 59.05 58.77
7 Maria Kameneva RUS 58.89 58.89
8 Kim Busch NED 59.18 59.18

200 metri misti femminili

Katinka Hosszu protagonista dei misti ed ogni previsione in merito sembrerebbe superflua. Oltre ad aver vinto nell’edizione 2016 dei Campionati la triade 100/200/400, detiene anche i rispettivi Record del Mondo e conduce la classifica mondiale stagionale.

Durante la tappa di Budapest della FINA World Cup, la Hosszu ha realizzato il primo tempo al mondo, con 2:04.13 e vanta un personale di 2:01.86, nuotato a Doha nel 2014.

In questa stagione sotto i 2:05 c’è soltanto un’altra atleta: Melanie Margalis con il tempo nuotato in Coppa del Mondo di 2:04.65, che rappresenta anche il suo personale.

Dopo la Hosszu e la Margalis i tempi delle altre atlete presenti al Mondiale in vasca corta cinese, sono racchiusi in pochi decimi di secondo.

La lotta per il podio in assenza della giapponese Yui Ohhashi è tra la cinese Ye Shiwen, l’australiana Emily Seebohm ed Ilaria Cusinato

La Seebohm ha un miglior stagionale di 2:06.37 nuotato in Coppa del Mondo ed un personal best risalente al 2017 di 2:05.46

Ilaria Cusinato è entrata al sesto posto del ranking mondiale stagionale con il tempo nuotato al Trofeo Nico Sapio di Genova, 2:07.28, che è anche il suo personal best.

Il carattere e la tenacia che rendono la Cusinato una delle migliori esponenti dei misti a livello mondiale possono però fare la differenza in una finale.

Come abbiamo titolato, la Cusinato ha fame di medaglie, è la vice campionessa europea in vasca lunga e sicuramente ad Hangzhou proverà a salire sul podio.

Previsioni 200 metri misti femminili

Previsione Piazzamento NUOTATORE NAZIONE MIGLIORE DEL 2018 PERSONAL BEST
1 Katinka Hosszu HUN 2:04.13 2:01.86
2 Melanie Margalis USA 2:04.65 2:04.65
3 Emily Seebohm AUS 2:06.37 2:05.46
4 Ye Shiwen CHN 2:07.09 2:04.64
5 Ilaria Cusinato ITA 2:07.28 2:07.28
6 Rika Omoto  JPN 2:07.52 2:07.52
7 Min Zhou CHN 2:07.73 2:07.73
8 Sakiko Shimizu JPN 2:08.78 2:08.78

400 METRI MISTI FEMMINILI

  • World Record: 4:18.84 Mireia Belmonte Garcia 2017
  • Record dei Campionati: 4:19.86 Mireia Belmonte Garcia, 2014
  • 2016 SC Champion: 4:21.67 Katinka Hosszu

Anche nella distanza più lunga dei misti Katinka Hosszu dovrebbe intonare un assolo, data anche l’assenza per infortunio della spagnola Mireia Belmonte Garcia.

Nel ranking mondiale di stagione domina con otto decimi di vantaggio sulla Giapponese Yui Ohashi, grazie al tempo nuotato durante l tappa di Tokyo della FINA World Cup di 4:21.91

ranking id=331907 top=5]

La Giapponese Ohashi però non ci sarà al Mondiale in corta ed allora, il campo rimane aperto a possibili inserimenti e sorprese.

Ad Hangzhou la Spagna arriverà con soli nove atleti. Tra questi Catalina Corro, che ha un migliore stagionale nonché personal best di 4:28.26, nuotato il mese scorso ai Campionati Nazionali.

I sette secondi che separano Katinka Hosszu dalle altre concorrenti sembrano un’eternità. Nessun’altra avrebbe potuto contrastare la magiara, se non proprio Mireia Belmonte, detentrice del record mondiale e del Record dei Campionati del Mondo in vasca corta.

Dopo la Hosszu, soltanto quattro atlete hanno nuotato quest’anno questa gara sotto i 4:30, ed Ilaria Cusinato è tra esse.

Ilaria Cusinato arriva in Cina con il migliore stagionale di 4:29.41 nuotato al trofeo Nico Sapio di Genova ed un personal best di 4:29.36. Per arrivare ad una medaglia, Ilaria dovrà combattere contro le giapponesi Sakiko Shimizu Takahashi Miho.

Previsioni 400 metri misti femminili

Previsione Piazzamento NUOTATORE NAZIONE MIGLIORE DEL 2018 PERSONAL BEST
1 Katinka Hosszu HUN 4:21.91 4:19.46
2 Catalina Corro ESP 4:28.26 4:28.26
3 Sakiko Shimizu JPN 4:24.62 4:28.22
4 Miho Takahashi JPN 4:29.07 4:27.61
5 Ilaria Cusinato ITA 4:29.41 4:29.36
6 Min Zhou CHN 4:30.26 4:30.26
7 Abbey Harkin AUS 4:32.57 ND
8 Leah Smith USA 4:32.34 4:32.34

ANTEPRIME SWIMSWAM ITALIA

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!