ISL: Day 2 Match 10 Live, Aqua Centurions Per L’Accesso Alla Seconda Fase

Secondo giorno del match 10, l’ultimo ufficiale  di regular season 2021 prima dello spareggio che definirà le squadre che parteciperanno ai playoff. Ieri gara molto accesa con il pubblico della standone che ha aiutato gli atleti di casa a posizionarsi in cima alla classifica provvisoria.

Aqua Centurions ha vinto nove gare complessivamente, incluse le due staffette miste, che le hanno consentito di scegliere la skin race di questa sera. Le skin race si svolgeranno nello stile libero per gli uomini e nello stile farfalla per le donne.

 

CLASSIFICA DOPO IL DAY 1

  1. Aqua Centurions AQC  306.5
  2. Iron IRO  247.5
  3.  Tokyo Frog Kings TOK 206.0
  4.  NY Breakers NYB 141.0

 

RISULTATI LIVE

 

100 METRI STILE LIBERO DONNE

  1. KROMOWIDJOJO Ranomi IRO 51.99 9.0
  2. SEEMANOVA Barbora IRO 52.31 7.0
  3. KAMENEVA Mariia AQC 52.43 6.0
  4. DELOOF Catie TOK 52.77  5.0
  5. USTINOVA Daria NYB 52.95 4.0
  6. COMERFORD Mallory TOK 53.10 3.0
  7. FIEDKIEWICZ Kornelia NYB 53.34  2.0
  8. di PIETRO Silvia AQC 53.62 1.

Parte forte il team Iron con la doppietta Kromowidjojo/Seemanova che porta 16 punti al team nero argento che attualmente si trova in seconda posizione in classifica generale ma nel corso della regular season ha dimostrato di avere nella seconda parte del programma gare le sue carte migliori. Silvia Di Pietro, unica italiana in vasca in questa gara, è 8° e porta un punti agli Aquacenturions.

100 METRI STILE LIBERO UOMINI

  1. MIRESSI Alessandro AQC 46.31 9.0
  2. CECCON Thomas AQC 46.62 7.0
  3. PIJNENBURG Stan NYB 46.85  6.0
  4. SPAJARI Pedro TOK 46.87 5.0
  5. NEMETH Nandor TOK 46.99 4.0
  6. KRASKA Jakub NYB 47.19  3.0
  7. RICHARDS Matt IRO 47.30 2.0
  8. de BOER Thom IRO 47.70 1.0

Rispondono subito gli Aqua Centurions con la coppia azzurra Miressi/Ceccon che si impone davanti a tutti portando questa volta 16 punti alla squadra italiana. Solo 3 i punti complessivi di Iron che resta quindi a distanza dal team capitanato da Federica Pellegrini.

 

200 METRI FARFALLA DONNE

  1. CHIMROVA Svetlana NYB 2:04.65 10.0
  2. THOMAS Alys IRO 2:04.85 7.0
  3. UGOLKOVA Maria IRO 2:07.25 6.0
  4. GINGRICH TOK 2:07.38 5.0
  5. MONTEIRO Ana Catarina NYB 2:08.37 4.0
  6. POLIERI Alessia AQC 2:08.94 3.0
  7. TAYLOR Laura AQC 2:09.80 JP
  8. JONES Harriet TOK 2:10.68 JP

Sfida risolta solo all’ultima bracciata tra Cimrova (NYB) e Thomas (IRO) con l’atleta della squadra americana che rimonta fino alla vittoria e conquista 12 punti grazie alla regola del jackpot. Non basta un secondo e un terzo posto Iron per essere la squadra che conquista più punti perchè il totale di NY è 16 contro i 13 della squadra ungherese. Alessia Polieri è sesta e porta 3 punti ad AQC.

200 METRI FARFALLA UOMINI

  1. SETO Daiya TOK 1:51.13 15
  2. de DEUS Leonardo AQC 1:51.31 7
  3. MAJERSKI Jakub NYB 1:53.02 6
  4. MELO Luiz Altamir IRO 1:53.10 5
  5. CIAMPI Matteo AQC 1:54.69 4
  6. VEKOVISHCHEV Mikhail IRO 1:55.67 JP
  7. TEMPLE Matt NYB 1:56.28 JP
  8. BRZOSKOWSKI Maarten TOK 1:56.90 JP

Arriva la prima vittoria Tokyo di questa serata e portarla è il leader indiscusso della squadra giapponese, Dayia Seto. L’arrivo con De Deus (AQC) è serrato ma il campione del mondo dei misti riesce a resistere fino al tocco alla piastra conquistando 15 punti per il team. Matteo Ciampi è l’ultimo della classifica a non subire il jackpot riuscendo a portare alla squadra 4 punti.

CLASSIFICA PROVVISORIA:

  1. Aqua Centurions 343.5
  2. Iron 284.5
  3. Tokyo Frog Kings 243.0
  4. NY Breakers 178.0

100 METRI DORSO DONNE

  1. PEDA Paulina NYB 57.40 12.0
  2. LOYNING Ingeborg IRO 57.42 7.0
  3. DELOOF Catie TOK 57.71 6.0
  4. DELOOF Gabby TOK 57.86 5.0
  5. BARRATT Holly AQC 57.92 4.0
  6. ZEVINA Daryna NYB 58.13 3.0
  7. LESAFFRE Fantine AQC 1:01.07 -1.0
  8. ZAMORANO Africa IRO DSQ -2

Arriva un’altra vittoria NY Breakers con Paulina Peda che porta 12 punti. Pesa invece per Iron la squalifica di Africa Zamorano con un saldo negativo di -2 punti per gli ungheresi. Fuori dal tempo limite richiesto invece Fantine Lesaffre (AQC)

100 METRI DORSO UOMINI

  1. GLINTA Robert IRO 49.60  15.0
  2. RIVOLTA Matteo AQC 50.29 7.0
  3. MORA Lorenzo IRO 50.58 6.0
  4. TARASEVICH Grigory TOK 50.64 5.0
  5. BOHUS Richard TOK 50.68 4.0
  6. TOMAC Mewen NYB 51.93 JP
  7. CLOGG Elliot NYB 52.91 JP
  8. de DEUS Leonardo AQC 54.08 -1

Colpo grosso per Iron che porta i due atleti alla vittoria e al 3° posto per un totale di 21 punti. Robert Glinta vince con un consistente jackpot mentre Lorenzo Mora è 3°. Ottima prestazione di Matteo Rivolta, specialista della farfalla che si inserisce al secondo posto e aiuta Aqua Centurions a difendere la prima posizione in classifica.

100 METRI MISTI DONNE

  1. TCHORZ Alicja NYB 58.43 10.0
  2. COCCONCELLI Costanza IRO 58.45 7.0
  3. IGARASHI Chihiro TOK 58.62 6.0
  4. KAMENEVA Mariia AQC 59.215.0
  5. WOOD Abbie NYB 59.36 4.0
  6. OMOTO Rika AQC 59.49 3.0
  7. OHASHI Yui TOK 59.61 2.0
  8. LOYNING Ingeborg IRO 1:05.51 -1

Alicja Tchorz batte di soli due centesimi Costanza Cocconcelli che nuota il nuovo record italiano nei 100 misti femminili abbassando di 4 decimi il suo precedente primato.

100 METRI MISTI UOMINI

  1. ORSI Marco IRO 51.51 9.0
  2. CECCON Thomas AQC 51.84 7.0
  3. MOROZOV Vladimir TOK 52.08 6.0
  4. SANTOS Leonardo IRO 52.21 5.0
  5. LITCHFIELD Joe NYB 52.69  4.0
  6. HEINTZ Philip NYB 52.74  3.0
  7. SCOZZOLI Fabio AQC 52.82  2.0
  8. PASYNKOV Daniil TOK 52.97  1.0

Dopo aver mancato la vittoria femminile per soli 2 centesimi Iron si impone al maschile con l’azzurro Marco Orsi che domina i 100 misti davanti ad un altro italiano, Thomas Ceccon, che gareggia per Aqua Centurions.

100 METRI RANA DONNE

  1. CASTIGLIONI Arianna AQC 1:04.09 10.0
  2. CARRARO Martina AQC 1:04.52 7
  3. TUCKER Miranda TOK 1:05.31 6
  4. WATANABE Kanako TOK 1:05.35 5
  5. RENSHAW Molly NYB 1:05.37 4
  6. HULKKO Ida IRO 1:05.48 3
  7. VASEY Sarah NYB 1:06.34 2
  8. STRAUCH Jenna IRO 1:06.67 JP

Aqua Centurions cala i suoi assi nelle gare a rana e fa doppietta al femminile con Castiglioni e Carraro. Alle loro spalle il duo giapponese Tucker/Watanabe. Solo Hulkko invece porta punti per Iron.

100 METRI RANA UOMINI

  1. KAMMINGA Arno AQC 56.46 12.0
  2. KOSEKI Yasuhiro TOK 56.66 7
  3. MARTINENGHI Nicolo AQC 56.99 6
  4. REITSHAMMER Bernhard IRO 57.29 5.0
  5. PINZUTI Alessandro TOK 57.35 4.0
  6. PERSSON Erik IRO 57.68 3.0
  7. KOCH Marco NYB 58.81 JP
  8. WILBY James NYB 1:00.45 -1

Arriva la vittoriaAQC  anche al maschile con il vice campione olimpico Arno Kamminga a portare 12 punti con il 3° posto di Martinenghi che ne aggiunge altri 6. Saldo negativo per NY che nel totale perde 1 punto.

50 METRI FARFALLA DONNE

  1. BARRATT Holly AQC 25.28 10.0
  2. KROMOWIDJOJO Ranomi IRO 25.30 7.0
  3. HENIQUE Melanie IRO 25.37 6.0
  4. di LIDDO Elena AQC 25.69 5.0
  5. TETZLOFF Aly TOK 25.874.0
  6. CHIMROVA Svetlana NYB 26.02 3.0
  7. PEDA Paulina NYB 26.09 2.0
  8. JONES Harriet TOK 26.39 JP

Continua la sfida diretta tra AQC e Iron a suo di vittorie, Holly Barratt porta a casa i 50 farfalla femminili ma dietro di lei c’è proprio la coppia Iron Kromowidjojo/Henique in una sfida che si ripeterà a breve della skin race che concluderà il programma gare.

50 METRI FARFALLA UOMINI

  1. SANTOS Nicholas IRO 21.83 24.0
  2. SZABO Szebasztian AQC 22.41 7.0
  3. RIVOLTA Matteo AQC 22.63 6.0
  4. TEMPLE Matt NYB 22.85 JP
  5. KAWAMOTO Takeshi  TOK 22.90 JP
  6. VEKOVISHCHEV Mikhail IRO 23.01 JP
  7. BOHUS Richard  TOK 23.55 JP
  8. KRASKA Jakub NYB 23.77 JP

Nicholas Santos continua la propria personale caccia al record del mondo dei 50 farfalla. Il velocista brasiliano a 41 anni si avvicina ancora una volta al suo stesso primato nuotando le due vasche in 21.83 a soli 8 centesimi dal limite mondiale. Dietro di lui solo i due atelti AQC resistono al jackpot.

 

200 METRI STILE LIBERO DONNE

  1. SEEMANOVA Barbora IRO 1:53.31 9.0
  2. PELLEGRINI Federica AQC 1:53.82 7.0
  3. STEENBERGEN Marrit NYB 1:55.31 6.0
  4. ANDRUSENKO Veronika IRO 1:55.43 5.0
  5. IGARASHI Chihiro TOK 1:55.51 4.0
  6. MADDEN Paige TOK 1:55.58 3.0
  7. USTINOVA Daria NYB 1:55.97 2.0
  8. S HIBBOTT Holly AQC 1:56.70 1.0

Barbora Seemanova toglie a Federica Pellegrini la soddisfazione di vincere davanti al pubblico di casa i 200 stile libero. L’atleta Iron nuota il secondo miglior crono della stagione 2021 ISL e conquista la vittoria che lascia ancora qualche speranza al team ungherese.

200 METRI STILE LIBERO UOMINI

  1. LITCHFIELD Joe NYB 1:43.04 9.0
  2. RICHARDS Matt IRO 1:43.11 7.0
  3. CIAMPI Matteo AQC 1:43.28 6.0
  4. MELO Luiz Altamir IRO 1:43.67 5.0
  5. QUINTERO Cristian TOK 1:43.81 4.0
  6. GRINEV Vladislav AQC 1:44.28 3.0
  7. NEMETH Nandor TOK 1:44.51 2.0
  8. SMITH Brendon NYB 1:44.76 1.0

Ancora una volta Iron si vede sfuggire la vittoria per pochi centesimi. Questa volta è Richards a subire la rimonta di Joe Litchfield (NYB) sul finale. Terzo posto e 7 punti il bottino di Matteo Ciampi (AQC)

CLASSIFICA PROVVISORIA:

  1. Aqua Centurions 449.5
  2. Iron 404.5
  3. Tokyo Frog Kings 317.0
  4. NY Breakers 242.0

STAFFETTA MISTA 4X100 METRI MISTI

  1. AQC – Aqua Centurions 3:35.96 20.0
  2. IRO – Iron 3:36.00 14.0
  3. AQC – Aqua Centurions 3:37.25 12,0
  4. IRO – Iron 3:37.75 10.0
  5. TOK – Tokyo Frog Kings 3:37.82 8.0
  6. TOK – Tokyo Frog Kings 3:41.15 6.0
  7. NYB – NY Breakers 3:41.80 4.0
  8. NYB – NY Breakers 3:44.75 -2

Arrivo al fotofinish nella 4×100 mista Mixed con Mariia Kameneva (AQC) che ha la meglio su Barbora Seemanova complici anche le fatiche del 200 stile libero appena concluso. Ancora una volta sono pochi centesimi a giocare un brutto scherzo al Team Iron che questa sera ha lasciato proprio sul particolare dell’arrivo molti punti preziosi.

400 METRI MISTI DONNE

  1. OHASHI Yui TOK  4:28.33 19.0
  2. 7WOOD Abbie NYB 4:29.63 10.0
  3. UGOLKOVA Maria IRO 4:36.31 7.0
  4. ZAMORANO Africa IRO 4:36.76  7.0
  5. MADDEN Paige TOK 4:37.67 10.0
  6. POLIERI Alessia AQC 4:38.88 JP
  7. LESAFFRE Fantine AQC 4:40.50 JP
  8. MONTEIRO Ana Catarina NYB 4:45.88 JP

Sale in cattedra la campionessa olimpica Qui Ohashi (TOK) e nuota una gran prestazione nei 400 misti portando un totale di 29 punti a Tokyo in una gara che assegna punti anche al passaggio dei 200 metri. Punteggio a zero invece per i leader della classifica AQC con entra be le atlete che subiscono il jackpot.

400 METRI MISTI UOMINI

  1. SETO Daiya TOK 3:58.65 19.0
  2. BORODIN Ilia AQC 4:00.74 11.0
  3. KALISZ Chase AQC 4:03.99 +5.34 6.0
  4. ALMEIDA Brandonn NYB 4:05.52 8.0
  5. SANTOS Leonardo IRO 4:06.58 4.0
  6. PASYNKOV Daniil TOK 4:06.85 3.0
  7. SMITH Brendon NYB 4:10.45 JP

Tokyo porta a casa anche la vittoria la maschile con il primatista mondiale Diya Seto alla seconda vittoria di questa serata nuotando sotto i 4 minuti. Ottima prestazione degli atleti Aqua Centurions che con il secondo e il terzo posto mettono un’ipoteca sulla vittoria del match quando mancano le due skin race.

CLASSIFICA PROVVISORIA:

  1. Aqua Centurions 498.5
  2. Iron 448.5
  3. Tokyo Frog Kings 382.0
  4. NY Breakers 262.0

SKIN RACE 50 METRI FARFALLA DONNE

Round 1

  1. BARRATT Holly AQC 25.31 9.0
  2. KROMOWIDJOJO Ranomi IRO 25.49 7.0
  3. HENIQUE Melanie IRO 25.74 6.0
  4. di LIDDO Elena AQC 25.81 5.0

ROUND 2

  1. KROMOWIDJOJO Ranomi IRO 26.12 9.0
  2. BARRATT Holly AQC 26.29 7.0

FINAL

  1. KROMOWIDJOJO Ranomi IRO 26.12 9.0
  2. BARRATT Holly AQC 26.29 7.0

 

SKIN RACE 50 METRI STILE LIBERO UOMINI

ROUND 1

  1. MOROZOV Vladimir 21.21 9.0
  2. MIRESSI Alessandro 21.25 6.5
  3. de BOER Thom 21.25 6.5
  4. SZABO Szebasztian 21.27 5.0

Round 2

  1. de BOER Thom 21.96 14.0
  2. MIRESSI Alessandro 22.24 7.0

 

 Final

  1. de BOER Thom 22.86 14.0
  2. MIRESSI Alessandro 23.49 7.0

 

CLASSIFICA FINALE MATCH 10:

  1. Aqua Centurions 563.0
  2. Iron 529.0
  3. Tokyo Frog Kings 397.0
  4. NY Breakers 272.0

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »