Anteprime Mondiali-400 Stile Uomini. Sun Yang Favorito Ma Nulla E’ Scontato

CAMPIONATI MONDIALI FINA 2019 – GWANGJU

Abbiamo iniziamo il nostro viaggio verso i Mondiali FINA 2019 di Gwangju.

All’interno della categoria “Italia” troverete la pagina interamente dedicata all’evento, dove inseriremo tutte le anteprime, i Recap completi e gli approfondimenti.

Da oggi analizzeremo insieme quali saranno le gare ed i protagonisti dei prossimi Mondiali.

Lasciate pure i vostri commenti e fateci sapere per chi fate il tifo.

400 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • World Record: 3:40.07, Paul Biedermann (GER), 2009
  • World-Championship Record: 3:40.07, Paul Biedermann (GER), 2009
  • World Junior Record: 3:44.60, Mack Horton (AUS), 2014
  • Defending World Champion: Sun Yang (CHN), 3:41.38

A Cura di Jared Anderson

La gara dei 400 metri stile libero a Gwangju sarà quella dove si distribuiranno le prime medaglie.

Sappiamo bene che questa gara non sarà libera da polemiche, per la presenza del cinese Sun Yang.

Una storia la sua che sfiora spesso il dramma internazionale.

A Gennaio vi abbiamo raccontato soltanto l’ultimo episodio.

Ad oggi, per farla breve, la FINA ha chiuso la questione, e Sun, 27 anni, è dato come partecipante ai Mondiali.

Nei 400 metri stile libero Sun Yang ha vinto l’oro nelle edizioni 2013, 2015 e 2017.

Ha inoltre il primo tempo al mondo in questa stagione (3:42.75 alla FINA Champions Series) ed ha anche guidato le classifiche mondiali l’anno scorso (3:41.94, mentre nessun altro al mondo era andato sotto il 3: 43.7).

Non ha però vinto l’oro olimpico nel 2016, dove si fermò all’argento.

Mack Horton

In quella occasione fu l’australiano Mack Horton a superare Sun, con il tempo di 3:41.55 ed una dichiarazione non proprio amichevole, quando lo definì un “imbroglione dopato”

La battaglia di Sun/Horton infuriava sia alle Olimpiadi del 2016 che ai Campionati del Mondo 2017. Il nostro Gabriele Detti si inserì terzo in entrambi gli eventi ed è lui che potrebbe questa volta fare la voce grossa.

Gabriele Detti

Gabriele Detti 2019 Italian Swimming Championship – credits Giusy Cisale/Swimswam.com

Detti ha saltato la maggior parte della stagione 2017/208 per un infortunio alla spalla, ma il suo 3:43.36 nuotato ai Campionati Italiani Assoluti lo scorso Aprile è l’indicazione che è sulla buona strada per tornare al 100%.

Danas Rapsys

Se si parla di slancio, l’uomo da guardare è il lituano Danas Rapsys.

Il ventiquattrenne ha iniziato la sua carriera giovanile come dorsista.

All’inizio del 2018 ha tagliato ben 10 secondi sul suo personale nei 400 metri stile libero, nuotando poi un 3:43.36, durante la FINA Champions Series di Budapest.

Ora è secondo nel ranking mondiale stagionale proprio insieme a Gabriele Detti.

Un altro probabile concorrente è l’australiano Jack McLoughlin, oro ai Campionati Pan Panfici e vincente su Mack Horton ai Trials Australiani.

PREVISIONE PRIME OTTO POSIZIONI

PIAZZAMENTO NUOTATORE NAZIONALITA’ MIGLIOR TEMPO STAGIONALE PRIMATO PERSONALE
1 Sun Yang China 3:42.75 3:40.14
2 Gabriele Detti Italy 3:43.36 3:43.36
3 Danas Rapsys Lithuania 3:43.36 3:43.36
4 Mack Horton Australia 3:46.47 3:41.55
5 Jack McLoughlin Australia 3:44.34 3:44.20
6 Zane Grothe USA 3:48.27 3:44.43
7 Mykhailo Romanchuk Ukraine 3:47.08 3:45.18
8 Aleksandr Krasnykh Russia 3:45.55 3:45.55

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!