Mondiali Budapest Batterie Day 6 : Recap e Risultati Live

CAMPIONATI MONDIALI FINA 2022 – BUDAPEST

Sesta mattinata di gare alla Duna Arena di Budapest. Il turno di batterie odierno vede molti azzurri scendere in vasca. Scoprite con noi le sfide più attese nelle gare della mattinata.

100 FARFALLA UOMINI

Farfalla al maschile che vede l’assenza del campione del mondo in carica e primatista mondiale Caeleb Dressel, ritiratosi dal mondiale due giorni fa per motivi medici. Dopo il fanatico risultato nella doppia distanza, il favorito in questa gara rimane l’idolo di casa Kristof Milak, che vedremo nei turni successivi fin dove riuscirà a spingersi. Occhi puntati anche sul bronzo olimpico in carica Noe Ponti, già quarto nei 200 farfalla a questa rassegna iridata. L’Italia schiera il primatista italiano Piero Codia e al debutto a questo mondiale Federico Burdisso, bronzo a Tokyo nei 200 farfalla.

200 DORSO DONNE 

La primatista mondiale dei 100 dorso, Kaylee McKeown gareggerà col primo tempo utile in queste batterie e parte da assoluta protagonista dopo aver saltato i 100 dorso per concentrarsi in un’altra gara in programma nella stessa giornata. Da tenere d’occhio altre protagoniste in ottima forma come la canadese Kylie Masse, vincitrice ieri nei 50 dorso e l’americana Phoebe Bacon. L’Italia vedrà in vasca la primatista italiana Margherita Panziera, specialista della distanza.

50 STILE LIBERO UOMINI

Anche qui gara aperta ad un nuovo campione del mondo, data l’assenza di Caeleb Dressel. Tanti i nomi da osservare come l’argento olimpico Florent Manaudou, l’altro francese Maxime Grousset ottimo argento ieri nei 100 metri stile libero ed il talento britannico Benjamin Proud. Gli azzurri in gara saranno Luca Dotto ( al debutto in questo mondiale) e Lorenzo Zazzeri che ha sfiorato la finale nei 100 stile libero e vorrà riscattarsi nella vasca singola.

50 FARFALLA DONNE

Sprint al femminile con tutte le protagoniste ai blocchi di partenza. Torna in vasca dopo la semifinale di ieri nei 100 stile libero, la primatista mondiale Sarah Sjostrom, che si contenderà nei vari turni di gara le prime posizioni con il talento americano Torri Huske, oro nei 100 farfalla  a questo mondiale, ed altri talenti in buona forma come Claire Curzan e la francese Melanie Henique. Per l’Italia scenderà in vasca alla sua prima gara individuale a questo mondiale Silvia Di Pietro, primatista italiana sulla distanza ed Elena Di Liddo.

800 STILE LIBERO DONNE

Dopo la grande prestazione nei 1500 stile libero, ci si attende un passaggio di turno facile per la primatista mondiale Katie Ledecky per poi mostrare tutto il suo potenziale in finale. Anche ieri nella 4×200 stile libero è stata decisiva la sua frazione all’interno del quartetto americano. Molti altri i nomi attesi al passaggio di turno come l’australiana Lani Pallister e la seconda americana Leah Smith. L’Italia schiera la primatista italiana Simona Quadarella, bronzo olimpico in carica sulla distanza, che vorrà riscattarsi dopo un 1500 metri che non la ha soddisfatta del tutto.

GIOVEDI’ 23 GIUGNO MATTINO

Di seguito il programma gare e gli azzurri impegnati nel day 6:

DAY 6 BATTERIE DI QUALIFICA

100 METRI FARFALLA UOMINI

TOP 16 

  1. Kristof Milak (HUN) 50.68
  2. Joshua Liendo (CAN) 50.97
  3. Noe Ponti (SUI) 51.17
  4. Simon Bucher (AUT) 51.18
  5. Naoki MIZUNUMA (JPN) 51.48
  6. Jakub MAJERSKI (POL) 51.50
  7. Michael Andrew (USA) 51.57
  8. James Guy (GBR) 51.68
  9. Piero Codia (ITA) 51.69
  10. Jtt Peters (GBR) 51.75
  11. Kasuhiro MATSUMOTO (JPN) 51.78
  12. Matthew Temple (AUS) 51.86
  13. Federico Burdisso (ITA) 51.92
  14. Gal COHEN GROUMI (ISR) 51.96
  15. Nyls KORSTANJE (NED) 51.97
  16. Tomer FRANKEL (ISR) 52.12

Passaggio di turno per entrambi gli azzurri con Piero Codia che si posiziona nono Inn 51.69 e Federico Burdisso al passaggio in semifinale in 51.92

Guida il gruppo Kristof Milak, che dopo un controllo fino ai 75 metri, ha poi aumentato leggermente negli ultimi 25 per imporsi in  50.68. Servirà nel pomeriggio un cambio di passo per molti atleti per accedere ai migliori 8.

200 METRI DORSO DONNE

TOP 16 

  1. Phoebe BACON (USA) 2.07.89
  2. Xuwei PENG (CHN) 2:08.53
  3. Margherita PANZIERA (ITA) 2.08.64
  4. Ryan WHITE (USA) 2:09.12
  5. Kaylee MCKEOWN (AUS) 2:09.26
  6. Kylie MASSE (CAN) 2:09.37
  7. Dora MOLNAR (HUN) 2:10.88
  8. Emma TEREBO (FRA)  2:11.17
  9. Katalin BURIAN (HUN) 2:11.47
  10. Laura BERNAT (POL) 2:11.48
  11. Aviv BARZELAY (ISR) 2.11.62
  12. Gabriela GEORGIEVA (BUL) 2:12.69
  13. Eunji LEE (KOR) 2:13.30
  14. Tatiana SALCUTAN (MDA) 2:13.45
  15. Alesa GOLD (EST) 2:14.02
  16. Jimena LEGUIZAMON LEAL (COL) 2:16.38

200 dorso al femminile che hanno dato la possibilità di gestire le energie alla maggior parte delle atlete iscritte per l’accesso in finale.

Nelle semifinali del pomeriggio guiderà il gruppo l’americana Phoebe Bacon, unica al di sotto dei 2:08, che passa il turno in 2:07.89. Molto bene anche l’azzurra Margherita Panziera che accede controllando la batteria al terzo posto, in 2:08.64

50 METRI STILE LIBERO UOMINI

TOP 16 

  1. Bruno FRATUS (BRA) 21.71
  2. Joshua LIENDO (CAN) 21.72
  3. Michael ANDREW (USA) 21.74
  4. Benjamin PROUD (GBR) 21.76
  5. Vladyslav BUKHOV (UKR) 21.87
  6. Edaward BURRAS (GBR) 21.89
  7. Kristian GKOLOMEEV (GRE) 21.90
  8. Thom DE BOER (NED) 21.91
  9. Lorenzo ZAZZERI (ITA) 21.95
  10. Pawel JURASZEK (POL) / Maxime GROUSSET (FRA) 21.97
  11. .
  12. Szebasztian SZABO (HUN) 21.99
  13. Florent MANAUDOU (FRA) 22.04
  14. Amir CHERUTI (ISR) 22:07
  15. Jesse PUTS (NED) 22:09
  16. Alberto MESTRE VIVAS (VEN) 22:12

Velocità al maschile in cui davanti a tutti troviamo il bronzo olimpico in carica Bruno Fratus col tempo di 21:71, tallonato dal canadese Joshua Liendo in 21.72 e dall’americano Michael Andrew che passa il turno col terzo tempo di ingresso in 21:74

Molto bene l’azzurro Lorenzo Zazzeri, che fin dal mattino scende sotto i 22 secondi e si piazza al nono posto in 21.95

Meno efficace Luca Dotto, che non riesce ad accedere alle semifinali e chiude al 36esimo posto in 22.60

50 METRI FARFALLA DONNE

TOP 16 

 

  1. Yufei ZHANG (CHN) 25.39
  2. Sarah SJOSTROM (SWE) 25.43
  3. Melanie HENIQUE (FRA) 25.61
  4. Maaike DE WAARD (NED) 25.92
  5. Claire CURZAN (USA) 25.93
  6. Sara JUNEVIK (SWE) 25.94
  7. Farida OSMAN (EGY) 25.95
  8. Marie WATTEL (FRA) 26.01
  9. Silvia DI PIETRO (ITA) 26.08
  10. Torri HUSKE (USA) 26.10
  11. Anna NTOUNTOUNAKI (GRE) 26.20
  12. Brianna THROSSELL (AUS) 26.26
  13. Soeun JEONG (KOR) 26.40
  14. Julie Kepp JENSEN (DEN) 26.45
  15. Elena DI LIDDO (ITA) /Katerine SAVARD (CAN) 26.47

Vasca secca per la farfalla femminile con tutte le protagoniste attese alla vigilia che passano il turno e rivedremo nelle semifinali.

Guida il gruppo la cinese Yufei Zhang in 25.39, seguita in modo ravvicinato dalla campionessa svedese Sarah Sjostrom in 25.43. Molto bene l’azzurra Silvia Di Pietro, che accede alle migliori 16 in nona posizione con il tempo di 26.08, vicina alla barriera dei 26 secondi netti.

Al passaggio di turno anche Elena Di Liddo in quindicesima posizione in 26.47

4×200 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • World Record: United State Of America (USA) – 6:58.55 (2009)
  • Championship Record : United State Of America (USA) – 6:58.55 (2009)
  • World Junior Record: United State Of America (USA) – 7:08.37 (2019)
  • 2019 World Champion: Australia (AUS) – 7:00 85 (2019)
  • Record Italiano: Italia (ITA) 7:02.01 – Gwangju (2019)

FINALE

  1. United Staes of America (USA) 7:04.39
  2. Brazil (BRA) 7:06.98
  3. Hungary (HUN) 7:07.46
  4. Republic of Korea (KOR) 7:08.48
  5. China (CHN) 7:09.53
  6. Great Britain (GBR) 7:09.76
  7. France (FRA) 7:09.95
  8. Australia (AUS) 7:09.98

Staffetta 4×200 stile libero al maschile che purtroppo vede l’esclusione degli azzurri, che finiscono noni a 18 centesimi dalla finale.

Gli americani accedono alla finale col primo tempo utile in 7:04.39, ma molte nazioni cambieranno alcuni elementi in formazione per essere ancora più performanti nel pomeriggio.

Di seguito i parziali degli azzurri:

800 METRI STILE LIBERO DONNE

FINALE

  1. Katie Ledecky (USA) 8.17.51
  2. Lani Pallister (AUS) 8:24.66
  3. Leah Smith (USA) 8:25.19
  4. Bingjie Li (CHN) 8:27.19
  5. Isabel Gose (GER) 8:27.69
  6. Eve Thomas (NZL ) 8:27.82
  7. Simona Quadarella (ITA) 8:27.96
  8. Kiah MELVERTON (AUS) 8:30.68

Mezzo fondo femminile a chiusura di mattinata in questo sesto giorno di gara ai Mondiali di Nuoto in vasca lunga.

800 stile libero che continuano a parlare di un assolo anche in batteria, con la campionessa americana Katie Ledecky che regola tutte le avversarie in 8:17.51, pronta a guidare le finaliste domani pomeriggio.

Alle sue spalle gruppo compatto per una lotta accesa che si prospetta in finale. Simona Quadarella si qualifica col settimo posto grazie alla seconda posizione nella prima delle batterie testa di serie col tempo di 8:27.96

 

 

 

In collaborazione con SwimAT per tutta la durata dei Campionati Mondiali, SwimSwam vi fornirà uno strumento utilissimo per ricercare tutte le prestazioni di tutti gli atleti iscritti ai Campionati del Mondo, che trovate inserito in fondo a tutti i recap live.

Vi basterà soltanto cliccare nel riquadro qui sotto per avere in tempo reale piazzamenti, qualifiche, tempi e medaglie di tutti gli atleti.

Lo strumento è fornito da SwimAT, puoi scaricare l’App qui per dispositivi iOS e qui per Android 

 RICERCA E CONSULTAZIONE

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Valentina Lucconi

Valentina Lucconi

VALENTINA LUCCONI Ex atleta professionista di nuoto dal 2006 al 2011. Appassionata di economia, di sport e di tendenze. Trova importante la comunicazione e lo scambio di opinione per la crescita personale ed aziendale. Allenatrice di nuoto squadra agonistica Vela Nuoto Ancona. Membro del Gruppo Amici per lo Sport di Falconara. Ama viaggiare, …

Read More »