ISL 2021 Napoli: Risultati Live Match #1 Primo Giorno

ISL INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE STAGIONE 3

Si accendono le luci stroboscopiche alla piscina Felice Scandone di Napoli. Lo spettacolo della International Swimming League ha inizio.

Terza stagione al via che vede le stesse 10 squadre presenti nella scorsa edizione e alcune modifiche al regolamento che renderanno le gare sempre più elettrizzanti. Ogni match durerà due giornate quindi alla fine di questa sessione avremo una classfica solo provvisoria.

Le squadre in gara oggi sono 4: tra i loro ci sono i campioni della stagione 1 Energy Standard, i DC Trident, gli Aqua Centurionse i nuovi arrivati della stagione 2, i Toronto Titans.

Dopo aver terminato al primo posto nel 2019, Energy Standard si è piazzata seconda assoluta nella finale della Stagione 2, nel 2020. Anche se le altre tre squadre hanno probabilmente beneficiato maggiormente del primo draft di nuotatori che ha preceduto la stagione 3, i punti di forza di Energy Standard non sono diminuiti, e la squadra di Parigi rimane la favorita tra i quattro.

Programma gare Day 1:

  • 100 farfalla
  • 200 dorso
  • 200 rana
  • 4×100 stile libero femminile

pausa

  • 50 stile libero
  • 200 misti
  • 50 rana
  • 4×100 stile libero maschile

pausa

  • 50 dorso
  • 400 stile libero
  • 4×100 mista maschile e femminile

ASSEGNAZIONE DELLE CORSIE:

RISULTATI LIVE ISL 2021

100 FARFALLA FEMMINILI

1. HANSSON Louise (TOR) – 56.02 (15 points)
2. di LIDDO Elena (AQC) – 56.33 (7 points)
3. SHKURDAI Anastasiya (ENS) – 56.53 (6 points)
4. BANIC Madeline (ENS) – 56.87 (5 points)
5. NAZIEBLO Klaudia (DCT) – 57.94 (4 points)
6. GROVES Madeline (DCT) – 58.24 (0 points)
7. TAYLOR Laura (AQC) – 59.39 (-1 points)
8. STEPHENS Laura (TOR) – 59.41 (-1 points)

Louise Hanssonn porta la prima vittoria ad Energy Standard di questa stagione ISL. Dietro di lei Elena Di liddo per gli Aqua Centurions che raccoglie 7 preziosissimi punti per la squadra di casa. La vittoria di ES porta con sè anche il jackpot sulle ultime 3 arrivate che non prendono punti.

100 FARFALLA MASCHILI

1. le CLOS Chad (ENS) – 49.27 (10 points)
2. KUSCH Marius (TOR) – 49.98 (7 points)
3. HARTING Zach (DCT) – 50.23 (6 points)
4. RIVOLTA Matteo (AQC) – 50.51 (5 points)
5. MURPHY Camden (DCT) – 50 65 (4 points)
6. SZABO Szebasztian (AQC) – 50.88 (3 points)
7. PEKARSKI Grigori (TOR) – 51.15 (2 points)
8. ZIRK Kregor (ENS) (51.55 (0 points) JP

Ancora Energy Stardand davanti a tutti. Chad Le Clos torna in acqua dopo un’olimpiade senza acuti e vince la prima gara maschile maschile di questa edizione. 10 i punti per i sudafricano che fa jackpot sul compagno di squadra Zirk. Quarto e sesto i due atleti Aquacenturions.

200 DORSO FEMMINILI

1. BRATTON Lisa (TOR) – 2:02.00 (15 points)
2. MASSE Kylie (TOR) – 2:03.15 (7 points)
3. HARVEY Mary-Sophie (ENS) – 2:05.40 (6 points)
4. PELLEGRINI Federica (AQC) – 2:05.54 (5 points)
5. DELOOF Ali (DCT) – 2:06.52 (4 points)
6. JAKABOS Zsuzsanna (DCT) – 2:07.36 (0 points) *JP
7. KUBOVA Simona (ENS) – 2:08.30 (0 points) *JP
8. POLIERI Alessia (AQC) – 2:14.09 (-1 points) *JP *TS

Entra in acqua Federica Pellegrini per la sua prima apparizione a Napoli, dove ha dichiarato che concluderà la sua carriera. Federica conclude al 4° posto mentre Lisa Bratton vince rubando i posti alle ultime 3 classificate conquistiando 15 punti, doppietta Toronto Titans con Masse al secondo posto.

200 DORSO MASCHILI

1. RYLOV Evgeny (ENS) – 1:49.61 (12 points)
2. PEBLEY Jacob (DCT) – 1:49.93 (7 points)
3. de DEUS Leonardo (AQC) – 1:52.37 (6 points)
4. PRATT Cole (TOR) – 1:52.97 (5 points)
5. MAHONEY Travis (ENS) – 1:53.52 (4 points)
6. CIAMPI Matteo (AQC) – 1:53.68 (3 points)
7. HOLLARD Tristan (DCT) – 1:54.04 (0 points) *JP
8. LITCHFIELD Max (TOR) – 1:54.66 (0 points) *JP

Il campione olimpico dei 200 dorso conferma le aspettative anche in vasca da 25 e vince portando la terza vittoria ES. 3° de Deus e 6° Ciampi per la squadra Aquacenturions. Due gli atleti che subiscono il jackpot e non portano punti.

200 RANA FEMMINILI

1. CHIKUNOVA Evgenia (ENS) – 2:19.21 (12 points)
2. TEMNIKOVA Maria (DCT) – 2:21.04 (7 points)
3. CIEPLUCHA Tessa (TOR) – 2:22.52 (6 points)
4. CARRARO Martina (AQC) – 2:22.75 (5 points)
5. VALL Jessica (ENS) – 2:23.13 (4 points)
6. CASTIGLIONI Arianna (AQC) – 2:24.32 (3 points)
7. BELONOGOFF Tatiana (DCT) – 2:24.63 (0 points) *JP
8. WOG Kelsey (TOR) – 2:24.72 (0 points) *JP

Il giovane talento russo Evgenia Chikunova si impone su tutte le avversarie nei 200 rana femminili consolidando il dominio ES. Martina Carraro e Arianna Castiglioni portano un totale di 8 punti alla squadra italiana.

200 RANA MASCHILI

1. COPE Tommy (DCT) – 2:04.09 (10 points)
2. KAMMINGA Arno (AQC) – 2:04.71 (7 points)
3. McKEE Anton (TOR) – 2:05.53 (6 points)
4. SCHWINGENSCHLOGL Fabian (TOR) – 2:06.12 (5 points)
5. SWANSON Charlie (ENS) – 2:06.62 (4 points)
6. MARTINENGHI Nicolo (AQC) – 2:08.00 (3 points)
7. STUPIN Max (ENS) – 2:08.87 (2 points)
8. LITHERLAND Jay (DCT) – DSQ (-2 points) *JP

Tommy Cope porta i DC Trident alla vittoria e fa pesare meno la controprestazione del compagno Jay Litherland che viene squalificato e perde due punti. Secondo posto e 7 punti per Arno Kamminga davanti alla coppia dei Toronto Titans.

4X100 STILE LIBERO FEMMINILE

1. Toronto Titans – 3:29.79 (30 points)
2. Energy Standard – 3:30.85 (14 points)
3. Aqua Centurions – 3:32.31 (12 points)
4. DC Trident – 3:35.22 (10 points)
5. DC Trident – 3:35.24 (8 points)
6. Toronto Titans – 3:36.28 (0 points) *JP
7. Energy Standard – 3:36.75 (0 points) *JP
8. Aqua Centurions 3:37.19 (-2 points) *JP *TS

Prima staffetta che vede la vittoria dei Toronto Titans davanti a Energy Standard e ad un’ottima formazione Aquacenturions chiusa da Federica Pellegrini che però conquista solo 10 punti a causa dell’ultimo posto della seconda formazione. La staffetta porta anche il doppio dei punti rispetto alle gare individuali e permette alla squadra canadese di conquistare ben 30 punti e fare un balzo in testa nella classifica generale del match.

CLASSIFICA PROVVISORIA:

  1. Toronto Titans 97.0 pti
  2. Energy Standard 79.0 pti
  3. DC Trident  58.0 pti
  4. Aqua Centurions 55.0 pti

 50 STILE LIBERO MASCHILI

1. PROUD Ben (ENS) – 21.15 (9 points)
2. SZABO Szebasztian (AQC) – 21.41 (7 points)
3. MIRESSI Alessandro (AQC) – 21.42 (6 points)
4. KISIL Yuri (TOR) – 21.58 (5 points)
5. HOFFER Ryan / MIGNON Clement (DCT / ENS) – 21.64 (3.5 points)
6.
7. PIERONI Blake (TOR) – 21.67 (2 points)
8. APPLE Zach (DCT) – 21.73 (1 points)

Aqua Centurions protagonisti dei 50 stile libero maschili nonostante la vittoria sia andata a Ben Proud per ES sono gli atleti della squadra italiana a portare a casa il bottino più pesante con 13 punti totali.

50 STILE LIBERO FEMMINILI

1. SJOSTROM Sarah (ENS) – 23.50 (12 points)
2. WASICK Kasia (TOR) – 23.62 (7 points)
3. HAUGHEY Siobhan (ENS) – 23.75 (6 points)
4. MACK Linnea (DCT) – 24.18 (5 points)
5. KAMENEVA Mariia (AQC) – 24.27 (4 points)
6. COLEMAN Michelle (TOR) – 24.29 (3 points)
7. HOPKIN Anna (DCT) – 24.47 (0 points) *JP
8. di PIETRO Silvia (AQC) – 25.01 (0 points) *JP

La regina della prima stagione ISL Sarah Sjostrom vince i 50 stile libero al femminile davanti a Kasia Wasick, sorpresa della scorsa stagione. Super prestazione per Siobhan Haughey che nuota il nuovo primato continentale asiatico in 23.75.

Anna Hopkin (DCT) e Silvia Di Pietro (AQC) subiscono il jackpot.

200 MISTI MASCHILI

1. KALISZ Chase (AQC) – 1:53.64 (12 points)
2. RAZZETTI Alberto (TOR) – 1:53.95 (7 points)
3. KNOX Finlay (TOR) – 1:54.19 (6 points)
4. VAZAIOS Andreas (DCT) – 1:54.55 (5 points)
5. BORODIN Ilia (AQC) – 1:57.07 (4 points)
6. MAHONEY Travis (ENS) – 1:57.33 (3 points)
7. STUPIN Max (ENS) – 1:58.81 (0 points) *JP
8. MURPHY Camden (DCT) – 1:59.38 (0 points) *JP

Chase Kalisz vince i 200 misti maschili e porta la prima vittoria agli Aquacenturions davanti ad Alberto Razzetti al debutto alla International Swimming League per i Toronto Titans. I punti di Kalisz sommati a quelli di Ilia Borodin permettono alla squadra italiana di fare un salto avanti in classifica e posizionarsi al 3° posto.

200 MISTI FEMMINILI

1. ANDISON Bailey (DCT) – 2:06.44 (9 points)
2. HARVEY Mary-Sophie (ENS) – 2:06.62 (7 points)
3. SANCHEZ Kayla (TOR) – 2:09.63 (6 points)
4. JAKABOS Zsuzsanna (DCT) – 2:10.22 (5 points)
5. OMOTO Rika (AQC) – 2:10.56 (4 points)
6. CIEPLUCHA Tessa (TOR) – 2:10.65 (3 points)
7. GUNES Viktoriya (ENS) – 2:10.71 (2 points)
8. LESAFFRE Fantine (AQC) – 2:11.05 (1 point)

Testa a testa tra DC Trident e ES nei 200 misti femminili con Bailey Andison che ha la meglio su Mary Sophie Harvey. Nessuna atleta subisce il jackpot e tutte conquistano almeno un punto.

50 RANA MASCHILI

1. MARTINENGHI Nicolo (AQC) – 26.03 (10 points)
2. FRANCA SILVA Felipe (DCT) – 26.07 (7 points)
3. SCOZZOLI Fabio (AQC) – 26.09 (6 points)
4. LIMA Felipe (ENS) – 26.19 (5 points)
5. SCHWINGENSCHLOGL Fabian (TOR) – 26.30 (4 points)
6. COPE Tommy (DCT) – 26.64 (3 points)
7. McKEE Anton (TOR) – 26.98 (2 points)
8. ZHILKIN Andrey (ENS) – 27.17 (0 points) *JP

Nicolò Martinenghi e Fabio Scozzoli portano di nuovo in alto gli Aquacenturions con solo Felipe Franca Silva (DCT) che si inserisce tra i due azzurri. 16 punti AQC con il varesino che fa jackpot su un atleta ES.

50 RANA FEMMINILI

1. CASTIGLIONI Arianna (AQC) – 29.42 (12 points)
2. PILATO Benedetta (ENS) – 29.51 (7 points)
3. CARRARO Martina (AQC) – 29.93 (6 points)
4. BELONOGOFF Tatiana (DCT) – 29.99 (5 points)
5. SZTANDERA Dominika (TOR) – 30.43 (4 points)
6. CHIKUNOVA Evgenia (ENS) – 30.54 (3 points)
7. TEMNIKOVA Maria (DCT) – 31.10 (0 points) *JP
8. WOG Kelsey (TOR) – 31.83 (-1 points) *JP *TS

50 rana femminili dominati dall’Italia con Arianna Castiglioni  (AQC) che vince davanti a Benedetta Pilato (ES)  e Martina Carraro (AQC). Castiglioni che riesce anche a fare jackpot su due atlete rubando i loro punti e portando il bottino Aquacenturions a 18.

4X100 STILE LIBERO MASCHILE

1. Aqua Centurions – 3:06.46 (30 points)
2. Energy Standard – 3:08.67 (14 points)
3. Toronto Titans – 3:09.26 (12 points)
4. DC Trident – 3:09.56 (10 points)
5. Energy Standard – 3:10.68 (8 points)
6. DC Trident – 3:11.50 (0 points) *JP
7. Toronto Titans – 3:13.33 (0 points) *JP
8. Aqua Centurions – 3:16.30 (0 points) *JP *TS

Aquacenturions che con la formazione alla corsia 7 domina la 4×100 stile libero maschile e porta 28 punti al team avvicinandosi al secondo posto della classifica generale. Dietri di loro ES e Toronto Titans.

CLASSIFICA PARZIALE:

  1. Energy Standard – 158.5
  2. Toronto Titans – 157
  3. Aqua Centurions – 155
  4. DC Trident – 111.5

50 DORSO FEMMINILI

1. MASSE Kylie (TOR) – 26.41 (9 points)
2. DELOOF Ali (DCT) – 26.75 (7 points)
3. DAVIES Georgia (ENS) – 26.76 (6 points)
4. KAMENEVA Mariia (AQC) – 26.81 (5 points)
5. COLEMAN Michelle (TOR) – 26.91 (4 points)
6. KUBOVA Simona (ENS) – 27.09 (3 points)
7. MACK Linnea (DCT) – 27.19 (2 points)
8. BARRATT Holly (AQC) – 27.20 (1 point)

Kyle Masse mostra di aver mantenuto lo stato di forma dopo i Giochi Olimpici e vince i 50 dorso con un’ottima progressione sul finale. Nessun Jackpot e gli acquacenturions restano a contatto con i primi in classifica grazie ai 5 punti totali conquistati.

50 DORSO MASCHILI

1. RYAN Shane (TOR) – 22.82 (15 points)
2. RYLOV Evgeny (ENS) – 23.18 (7 points)
3. KOLESNIKOV Kliment (ENS) – 23.30 (6 points)
4. VAZAIOS Andreas (DCT) – 23.56 (5 points)
5. CECCON Thomas (AQC) – 23.66 (4 points)
6. RIVOLTA Matteo (AQC) – 23.77 (0 points) *JP
7. PRATT Cole (TOR) – 24.39 (0 points) *JP
8. HOLLARD Tristan (DCT) – 24.68 (0 points) *JP

Gran Jackpot da parte di Shane Ryan che conquista 15 punti e allunga il momento d’oro della squadra canadese che nel dorso mostra il suo punto di forza.

400 STILE LIBERO FEMMINILI

1. NEALE Leah (DCT) – 4:01.29 (11 points)
2. HAUGHEY Siobhan (ENS) – 4:01.50 (13 points)
3. HASSLER Julia (TOR) – 4:01.58 (10 points)
4. McINTOSH Summer (TOR) – 4:02.69 (8 points)
5. EVANS Joanna (DCT) – 4:04.48 (4 points)
6. ROSENDAHL BACH Helena (ENS) – 4:06.80 (3 points)
7. HIBBOTT Holly (AQC) – 4:08.47 (2 points)
8. TAYLOR Laura (AQC) – 4:09.42 (2 points)

In acqua i 400 stile libero, la gara più lunga del programma ISL, che vede l’applicazione di un nuovo regolamento con la distribuzione dei punti anche durante i passaggi ai cento metri. Metà gara con le atlete Titans in testa che subiscono poi il rientro di DC Trident e ES. La spunta Leah Neal (DC Trident) davanti a Siobhan Haugey e alla coppia della squadra canadese. Fuori dai giochi le due nuotatrici aquacenturions al 7° e all’8° posto.

400 STILE LIBERO MASCHILI

1. CIAMPI Matteo (AQC) – 3:42.48 (12 points)
2. ZIRK Kregor (ENS) – 3:34.91 (9 points)
3. KROON Luc (TOR) – 3:42.71 (8 points)
4. GROTHE Zane (DCT) – 3:42.60 (7 points)
5. BALLO Stefano (AQC) – 3:44.93 (6 points)
6. de TULLIO Marco (ENS) – 3:46.47 (5 points)
7. LITCHFIELD Max (TOR) – 3:45.45 (4 points)
8. STJEPANOVIC Velimir (DCT) – 3:46.32 (2 points)

Tre gli italiani in acqua nella gara maschile con Stefano Ballo e Matteo Ciampi per gli Aquacenturions e Marco De Tullio per Energy Standard. Ciampi prende la testa del gruppo ai 200 metri che subisce poi la rimonda di Kroone per i Toronto Titans ma resiste e si aggiudica la vittoria. Quarto Stefano Ballo che porta con se altri punti per gli Aquacenturions.

4X100 MISTA FEMMINILE

1. Aqua Centurions – 3:50.81 (18 points)
2. Toronto Titans – 3:51.00 (14 points)
3. Energy Standard – 3:51.20 (12 points)
4. Energy Standard – 3:51.33 (10 points)
5. DC Trident – 3:54.60 (8 points)
6. DC Trident – 3:54.88 (6 points)
7. Aqua Centurions – 3:56.95 (4 points)
8. Toronto Titans – 3:57.77 (2 points)

Staffette miste che hanno un ruolo fondamentale nel regolamento ISL perchè oltre ad assegnare il doppio dei punti rispetto alle gare individuali permettono anche di scegliere lo stile in cui verranno disputate le skin race di domani.

La mista femminile regala una prestazione sorprendente da parte della squadra degli Aquacenturions che vince di fronte al pubblico di casa con 4 prestazioni di altissimo livello. Federica Pellegrini resiste al rientro di Energy Standard e Toronto Titans vincendo al tocco finale.

4X100 MISTA MASCHILE

  1. Energy Standard — 3:24.05 (24 points)
  2. Aqua Centurions — 3:24.8 (14 points)
  3. Aqua Centurions — 3:24.65 (12 points)
  4. Toronto Titans — 3:25.13 (10 points)
  5. DC Trident — 3:26.81 (8 points)
  6. Energy Standard — 3:28.26 (6 points)
  7. Toronto Titans — DNS (-8 points)
  8. DC Trident — DSQ (-4 points)

Energy Standard vince la staffetta maschile davanti alle due formazioni Aquacenturions che portano a casa il punteggio più alto facendo la somma dei punti. La scelta dello stile per la skin race di domani verrà fatta con l’eliminazione di uno stile da parte della 3° squadra classificata, un’altra eliminazione da parte dei secondi e poi la scelta da parte dei vincitori (in questo caso AQC) tra i due stili rimasti.

CLASSIFICA AGGIORNATA AL DAY 1:

  1. Energy Standard – 262.5
  2. Aqua Centurions – 235
  3. Toronto Titans – 233
  4. DC Trident – 167.5

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »