Australiana Shayna Jack Squalificata 4 Anni, Farà Ricorso Al CAS

La velocista australiana Shayna Jack ha ricevuto una squalifica di quattro anni dalla Australian Sports Anti-Doping Authority (ASADA). Jack ha annunciato che farà appello alla Court of Arbitration for Sport (CAS).

La nuotatrice di Brisbane era tornata a casa in Australia nel mezzo del raduno di rifinitura prima del mondiale di Gwangjiu la scorsa estate. All’epoca aveva affermato che il suo passo indietro era dovuto a “motivi personali”. Successivamente è emerso che Jack risultava positiva alla sostanza vietata Ligandrol.

ASADA non ha menzionato Shayna Jack nel suo elenco di atleti bannato e non è tenuta a farlo fino a 21 giorni dopo la conclusione di tutti i processi di ricorso.

Mentre Swimming Australia mantiene fermamente la sua politica di non discutere delle procedure antidoping in corso, il CEO di Swimming Australia Leigh Russell si è schierato al fianco di Shayna.  Russell ha detto al The Australian che nessuno nel mondo del nuoto crede che Jack abbia imbrogliato.

“Puoi mantenere una linea dura ma mostrarti anche come essere umano nell’approccio alla tua gente. Siamo così veloci nel puntare il dito, indignarsi e interpretare il comportamento delle persone “.

4 ANNI DI SQUALIFICA

La squalifica di quattro anni di Shayna Jack è il massimo consentito per una prima infrazione e implica che non solo non è stata in grado di dimostrare una fonte di contaminazione, ma che non è stata nemmeno in grado di convincere l’ASADA che la sua ingestione fosse accidentale.

La nuotatrice australiana sarà rappresentata da Tim Fuller nella sua udienza con il CAS. Fuller è lo stesso avvocato che ha aiutato la medaglia d’argento olimpica Maddie Groves a superare con successo le accuse di 3 mancati test antidoping che avrebbero potuto farla sospendere per un anno.

Durante le indagini Shayna Jack si era difesa portandol’esempio del “bacio da cocaina”. Jack sosteneva infatti una possibile assunzione della sostanza tramite un’altra persona.

A seguito della sua sospensione Shayna ha anche perso la possibilità di partecipare al circuito ISL. Era stata inizialmente selezionata dai Cali Condors di Jason Lezak.

Shayna Jack vanta un personale nei 100 stile di 53.18

Ha vinto con la staffetta veloce australiana l’argento ai campionati mondiali 2017 e l’oro ai Pan Pacs 2018.

In This Story

Leave a Reply

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »