Australia Olympic Trials 2021: Recap Live Finali Day1

2021 SWIMMING AUSTRALIA OLYMPIC TRIALS

Prima serata di finali in Australia dove sono iniziati oggi i Trials olimpici 2021.

Per far parte della squadra che gareggerà ai Giochi di Tokyo del mese prossimo, i nuotatori dovranno realizzare il tempo limite nella finale A delle gare individuali.

100 METRI FARFALLA DONNE

  • World: 55.48 7/08/2016 Sarah Sjostrom, SWE
  • Commonwealth: 55.83 22/07/19 Maggie MacNeil CAN
  • Australian: 56.18 24/07/2017 Emma McKeon, SPW
  • All Comer: 56.36 13/03/2020 Emma McKeon, Griffith Uni
  • OQT: 57.10
  • Meet Qualifying: 1:02.82

Nelle batterie, Emma McKeon aveva nuotato il tempo di 56.82 per conquistare la corsia centrale nella finale. Il tempo è già sotto il QT di 57.10, ma per essere convocata alle Olimpiadi dovrà ripetere la prestazione nella finale. 

PODIO

  1. Emma McKeon – 55.93 Record australiano
  2. Brianna Throssel – 57.11
  3. Alexandra Perkins – 58.61

Emma McKeon ha condotto dall’inizio, virando ai  50 in 25.96, sotto il ritmo del record mondiale con un vantaggio lungo quai quanto il suo corpo. McKeon è rimasta sotto il World Record fino a 10 metri dalla piastra, che ha toccato in 55.93 stabilendo il nuovo record australiano e il secondo tempo più veloce al mondo in questa stagione.

2020-2021 LCM Women 100 Fly

2Zhang
Yufei
CHN55.6209/29
3Torri
Huske
USA55.6606/14
4Emma
McKeon
AUS55.7207/25
5Marie
Wattel
FRA56.1607/24
View Top 26»

Brianna Throssel ha chiuso in 57.11 per l’argento, mancando il QT di un centesimo di secondo. Chiude il podio Alexandra Perkins in 58.61.

400 METRI MISTI UOMINI

  • World: 4:03.84 10/08/2008 Michael Phelps, USA
  • Commonwealth: 4:09.62 30/07/2017 Max Litchfield, GBR
  • Australian: 4:10.14 3/05/2013 Thomas Fraser-Holmes, Miami
  • All Comer: 4:06.22 1/04/2007 Michael Phelps, USA
  • OQT: 4:15.24
  • Meet Qualifying: 4:38.21

PODIO

  1. Brendon Smith – 4:10.04
  2. Se-Bom Lee – 4:14.16
  3. Kieren Pollard – 4:15.68

Gli australiani non hanno conquistato nessuna medaglia olimpica in questa gara dal 1984. Brendon Smith, primo tempo nelle batterie, ha condotto la finale fin dalla prima frazione a farfalla, chiusa in 56.89. Smith ha continuato a condurre fino a vincere la gara in 4:10.04, sotto il QT di 4:15.24.

Argento per Se-Bom Lee che, chiudendo in 4:14.16, centra il tempo di qualificazione olimpica.

Brendon Smith con il tempo nuotato oggi sale al quarto posto nel ranking mondiale stagionale.

2020-2021 LCM Men 400 IM

CarsonUSA
Foster
07/23
4:08.46
2Daiya
Seto
JPN4:09.0204/03
3Chase
Kalisz
USA4:09.0906/13
4Brendon
Smith
AUS4:09.2707/24
5Lewis
Clareburt
NZL4:09.4907/24
View Top 26»

100 METRI RANA UOMINI

  • World: 56.88 21/07/2019 Adam Peaty, GBR
  • Commonwealth: 56.88 21/07/2019 Adam Peaty, GBR
  • Australian: 58.58 27/07/2009 Brenton Rickard, Brothers
  • All Comer: 58.84 7/04/2018 Adam Peaty, ENG
  • OQT: 59.21
  • Meet Qualifying: 1:05.72

PODIO

  1. Zac Stubblety-Cook – 59.69
  2. Daniel Cave – 59.99
  3. Jake Packard – 1:00.12

Matthew Wilson è stato il più veloce a staccarsi dal blocco ed il primo a virare ai 50 metri in 27.65, seguito da Packard (27.83) e Cave (27.96). La gara è cambiata negli ultimi 25 metri, con quattro nuotatori che lottavano per il traguardo. Stubblety-Cook, che era quinto ai 50 metri, ha chiuso primo in 59.69. Secondo Daniel Cave in 59.99, mentre Jake Packard ha chiuso la top 3 in 1:00.12.

Nessun nuotatore è riuscito a toccare la piastra sotto l’ OQT il che significa nessun australiano nei 100 metri rana maschili alle Olimpiadi di Tokyo.

400 METRI MISTI DONNE

  • World: 4:26.36 3/08/2016 Katinka Hosszu, HUN
  • Commonwealth: 4:29.45 10/08/2008 Stephanie Rice, AUS
  • Australian: 4:29.45 10/08/2008 Stephanie Rice, SPW
  • All Comer: 4:31.46 22/03/2008 Stephanie Rice, SPW
  • OQT: 4:38.53
  • Meet Qualifying: 5:04.03

PODIO

  1. Jenna Forrester – 4:39.93
  2. Meg Bailey – 4:40.18
  3. Emilie Muir – 4:44.82

Emilie Muir è entrata in finale con il primo tempo delle qualifiche, 4:45.69, ma in finale i tempi sono scesi considerevolmente. Meg Bailey ha aperto per prima la frazione a farfalla, chiudendola in 1:02.12. Jenna Forrester è passata in vantaggio durante la frazione a dorso e a metà gara era prima in 2:14.04. Bailey ha riguadagnato il vantaggio nei 100 metri rana, anticipando la Forrester di 6 decimi alla virata dei 300 metri.

La gara si è decisa negli ultimi 100 metri a stile libero, con un sorpasso operato dalla Forrester negli ultimi 5 metri di gara.

Jenna Forrester ha toccato per prima in 4:39.93, ma non è stato sufficiente per conquistare un posto nella squadra olimpica. Come è successo nei 100 metri rana maschili, anche nei 400 metri misti femminili non ci saranno australiane alle Olimpiadi di Tokyo.

400 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • World: 3:40.07 28/07/2009 Paul Biedermann, GER
  • Commonwealth: 3:40.08 30/07/2002 Ian Thorpe, AUS
  • Australian: 3:40.08 30/07/2002 Ian Thorpe, SLC Aquadot
  • All Comer: 3:40.54 18/03/2002 Ian Thorpe, SLC Aquadot
  • 2016 Olympic Champion: Mack Horton (AUS) – 3:41.55
  • OQT: 3:46.34
  • Meet Qualifying: 4:04.45

Nei 400 metri stile libero sono stati ben tre gli atleti che hanno nuotato sotto il tempo limite di qualificazione olimpica già nelle batterie del mattino.  Elijah Winnington e Thomas Neill si sono dati battaglia realizzando i tempi più veloci del mattino, 3:45.07 e 3:45.28. a loro due si è poi aggiunto Jack McLoughlin con 3:45.58. Il tempo limite fissato per questa gara è di 3:46.34.

PODIO

  1. Elijah Winnington 3:42.65
  2. Jack McLoughlin 3:43.27
  3. Mack Horton 3:43.92

Dopo essere stato il più veloce del mattino Elijah Winnington domina la finale chiudendo in 3:42.65. Migliora di quasi un secondo il suo miglior tempo stagionale di 3:43.90 che lo ha portato in cima al ranking mondiale stagionale.

2020-2021 LCM Men 400 Free

2Jack
McLoughlin
AUS3:43.2706/12
3Ahmed
Hafnaoui
TUN3:43.3607/24
4Henning
Muehilleitner
GER3:43.6707/24
5Felix
Auboeck
AUT3:43.9107/24
View Top 26»

Jack MacLoughlin ha toccato la piastra per secondo in 3:43.27, anche lui migliorando il personale e cementando la seconda posizione al mondo in questa stagione.

Il campione olimpico del 2016 nei 400 metri stile libero maschili, Mack Horton ha chiuso in terza posizione con il tempo di 3:43.92.

Tutti e tre gli atleti sul podio hanno realizzato un tempo inferiore a quello richiesto da Swimming Australia in questa distanza (3:46.34), ma con soli due posti disponibili, Horton non potrà difendere a Tokyo il titolo conquistato a Rio 5 anni fa.

RECAP E APPROFONDIMENTI

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »