Video Interviste: Fabio Scozzoli Dopo il Titolo Italiano dei 100 Rana

Appena due giorni fa Fabio Scozzoli vinceva il titolo di Campione Italiano dei 100 metri rana.

A trent’anni Fabio nuotava il suo personale nei 100 rana, abbassando il tempo realizzato nel 2011 ai Mondiali di Shangai. Una prestazione che lo proietta al quinto posto nel Ranking Mondiale.

  1. ORO SCOZZOLI Fabio 59.33
  2. ARGENTO CASNA Zaccaria 1’01.26
  3. BRONZO POGGIO Federico 1’01.42

Ai nostri microfoni Fabio Scozzoli è apparso davvero felice.

“Sono felicissimo. Ho fatto una prima vasca davvero veloce, forse il finale di gara va gestito un po’ meglio. A partire dall’anno scorso tra gli obiettivi vi era innanzitutto aumentare la velocità di base che probabilmente negli anni avevo perso un po’. La differenza rispetto al passato è che ora ho più forza, più potenza ma anche più anni (sorride – ndr)”

2017-2018 LCM MEN 100 BREAST

AdamGBR
PEATY
08/04
57.10*WR
2James
WILBY
GBR58.6408/04
3Yasuhiro
KOSEKI
JPN58.8608/22
4Anton
CHUKOV
RUS58.9608/04
5Zibei
YAN
CHN58.9709/01
View Top 26»

 

Godetevi l’intervista completa realizzata immediatamente dopo la gara.

LE ORIGINI

Fabio Scozzoli è nato a Lugo (Ravenna) il 3 agosto 1988.

Ha iniziato a nuotare quando aveva 7 anni grazie a sua sorella Silvia e ai suoi genitori, che portavano entrambi in piscina. Il nuoto l’ha appassionato subito, e già a 11 anni lo praticava a livello agonistico.

Dopo la prima medaglia ai Campionati Italiani Assoluti si trasferisce a Imola per essere allenato da Thamas Gyertynaffy.

A 20 anni diventa Campione Italiano dei 100 metri rana e 200 metri misti.

IL DEBUTTO INTERNAZIONALE

Il debutto nelle competizioni internazionali è alle Universiadi di Belgrado dove conquista due medaglie d’argento.

Nella tappa di coppa del mondo di Berlino, ottiene 26″25 nei 50 m rana, nuovo Record Italiano.

Il giorno dopo, stampa un altro Record Italiano nei 100 m rana.

Nel 2009, ai Campionati europei di nuoto in vasca corta di Istanbul, Scozzoli migliora ulteriormente il record italiano nei 100 m rana, portandolo a 57″01. Questo grande risultato gli ha permesso di strappare a Domenico Fioravanti il titolo italiano assoluto in quella distanza. Nel corso della medesima competizione migliora ulteriormente il suo record personale sui 50 m rana, fermando il cronometro a 26″23.
Nel 2010 ai Campionati Europei di Budapest si consacra Campione Europeo dei 50 metri rana con il tempo di 27″38. In quella stessa competizione conquistò anche il bronzo nei 100 metri rana.

Si riconferma ai campionati assoluti italiani di agosto 2010 campione nei 50\100 m rana e anche nella 4×100.

Agli Europei in vasca corta di Eindhoven conquista un oro nei 100 rana, un argento nella 4×50 mista e un bronzo nei 50 rana.

Ai Mondiali di Dubai vince un argento nei 100 rana.

Sorprendente prestazione al mondiale di Shanghai, vasca lunga, nei 100 m rana: 59″42, argento.

Partecipa alle Olimpiadi di Londra nel 2012 ottiene solo un settimo posto nei 100 m rana maschili dopo essersi qualificato in finale con il secondo miglior tempo.

Dopo la delusione olimpica ritorna subito sul podio internazionale laureandosi Campione del Mondo (Vasca corta) nei 100 metri rana

L’INFORTUNIO

Nel 2013, mentre era in ritiro in collegiale a Lido delle Nazioni, Fabio subì la rottura del crociato al ginocchio.

Seguì una lunga riabilitazione e la ripresa alle competizioni graduale.

IL RITORNO

Nel 2014 si trasferisce a Graz, in Austria, dove si allena con Dirk Lange, che è anche il tecnico di Cameron van der Burgh, il campione olimpico in carica a quel tempo.

Agli Europei in vasca corta di Neatanya (Israele) nel 2015 Scozzoli nuota nella staffetta 4×50 m misti vincendo la medaglia d’oro.

Nel 2016 manca la qualificazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Vince due argenti ai campionati nazionali di Riccione: sui 50 m rana e sulla distanza doppia.

Agli Europei di Londra nel 2016 si ferma in semifinale sia sui 50 che sui 100 rana (in quest’ultima gara non entra in finale per un solo centesimo). Prende parte alla Staffetta 4×100 mista-mista che, in finale, vince l’argento.
In dicembre, ai Campionati mondiali di nuoto in vasca corta di Winsdor, in Canada, Scozzoli torna sul podio in una manifestazione mondiale: è bronzo nel 100 rana.

IL 2017

Nel 2017 partecipa ai campionati italiani primaverili vincendo la medaglia d’argento sia nei 50m che nei 100m rana con tempi per la prima volta paragonabili a quelli prima dell’infortunio.

Campionati del mondo di nuoto di Budapest del luglio 2017 rappresentano la rinascita del ranista forlivese.

Il 25 luglio, nella semifinale dei 50 m rana, stabilisce il nuovo primato italiano in 26″96.

In finale (26 luglio) si migliora ancora in 26″91 chiudendo al sesto posto.

Ai Campionati Europei in vasca corta di Copenhagen, Fabio vince una storica medaglia d’oro nei 50 metri rana, toccando la piastra prima di Adam Peaty. Il tempo ottenuto di 25″62 gli valeva il nuovo Record Italiano ed Europeo.

Nella gara dei 100 metri rana, arriva secondo, e stabilisce il nuovo Record Italiano con il tempo di 56″15

CAMPIONATI ITALIANI

Attualmente ha vinto 15 titoli individuali e 2 titoli in staffetta.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »