Rane E Velocisti Nel Day2 Dell’Euro Meet: Gare e Risultati Live

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

January 26th, 2019 Italia

EURO MEET LUSSEMBURGO 2019

Secondo giorno di gare in Lussemburgo, dove si sta svolgendo l’Euro Meet 2019.

Manifestazione in vasca lunga, che rappresenta per gli atleti europei il primo appuntamento importante della stagione. I risultati ottenuti, infatti, sono validi per la qualificazione ai prossimi Mondiali FINA di Gwangju.

Grazie alla partnership tra la LEN  e l’European Broadcasting Union (EBU), è possibile seguire tutte le gare in diretta dal Lussemburgo:

 

50 metri rana femminili

Nelle batterie preliminari la più veloce è stata Martina Carraro.

Dopo gli straordinari risultati ottenuti agli ultimi Mondiali in vasca corta di Hangzhou, la Carraro inaugura la stagione in vasca lunga.

Questa sera nuoterà la finale dal blocco centrale, grazie al crono di 31.29.

Accanto a lei ci sarà Arianna Castiglioniche ha nuotato il secondo tempo della mattina, 31.49. Terza italiana in finale, Ilaria Scarcellache stamattina ha toccato la piastra in 32.81.

50 metri rana maschili

Nella gara maschile si rinnova una sfida che è tornata un classico del nuoto italiano.

Fabio Scozzoli Nicolo Martinenghi saranno ancora fianco a fianco nella finale dei 50 metri rana.

Scozzoli ha nuotato questa mattina il tempo più basso, 27.63. A 12 centesimi di secondo Martinenghi, che ha chiuso in 27.75.

Lo scorso fine settimana, Fabio Scozzoli al Meeting di Ginevra vinse l’oro in questa gara con il tempo di 27.45, piazzandosi così al sesto posto nel ranking mondiale stagionale

I due azzurri sono gli unici ad aver nuotato sotto i 27 secondi. Dopo gli italiani, Arno Kamminga con il tempo di 28.00.

50 metri dorso

Nei 50 metri dorso femminili, Georgia Davies ottiene il crono migliore, 28.51.

La detentrice del Record Europeo sulla distanza sarà dunque l’atleta da battere questa sera. Ci proveranno Sarah Sjostrom, Katinka Hosszue le due italiane che saranno in finale: Silvia Scalia ed Erika Ferraioli.

Nella gara maschile Robert-Andrei Glinta è l’unico a scendere sotto i 26 secondi, fermando il cronometro a 25.50. In finale ci sarà anche Lorenzo Moraottavo tempo questa mattina con 26.99.

100 metri farfalla

Si replica lo scenario dei 50 metri, con Sarah Sjostrom che nuota sotto i 59 secondi e prenota la corsia centrale nella finale A con il tempo di 58.16. Accanto alla svedese ci saranno Ilaria Bianchi secondo tempo con 59.44 ed Elena Di Liddo con il tempo di 59.48.

Ilaria Bianchi è stata vittima di uno spiacevole inconveniente al suo atterraggio in Lussemburgo. Il bagaglio dell’atleta italiana è stato infatti smarrito e la Bianchi si è ritrovata a dover far fronte alla mancanza del contenuto della sua valigia.

In finale A ci sarà anche Silvia Di Pietroche ieri ha conquistato il bronzo nei 50 metri farfalla. La Di Pietro vi accede con il tempo di 1:00.87.

Nei 100 metri farfalla maschili bene Federico Burdisso che nuota le due vasche in 54.31 ottenendo il quarto tempo.

In finale anche Alberto Razzetti con 54.84 e David Zorzetto, 54.85.

50 stile libero

La detentrice del Record del Mondo sulla distanza, Sarah Sjostromprimeggia anche in questa gara. Per lei il primo tempo con 24.70. Nella finale di stasera ci saranno nelle corsie centrali anche le due velociste azzurre Erika Ferraioli (25.57) e Silvia Di Pietro (25.87) che si troverà a disputare questa gara pochi minuti dopo la finale dei 100 metri farfalla.

Nelle batterie maschili, Ben Proud si avvicina al suo stesso Record della Manifestazione, fermando il crono a 21.96.

Alessandro Miressi nuota il quarto tempo, ed accede alla finale del pomeriggio con 22.91

 

APPROFONDIMENTI:

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!